Come aumentare i like Instagram

By Andrea Rossi

statistiche instagram

Rispetto al passato, per aumentare i like Instagram è necessario seguire dei passi totalmente diversi. Questo perché, con il nuovo algoritmo, il social network ha completamente cambiato le carte in tavole, rendendo tutto molto diverso rispetto a ciò che eravate abituati a fare.

Se avete notato quindi un calo dei vostri risultati, non perdetevi d’animo. Modificando le vostre abitudini grazie ai nostri consigli infatti, sarete in grado di tornare di nuovo sulla cresta dell’onda. Tutto ciò che dovete fare è leggere fino alla fine questa guida e mettere in pratica ciò che andremo a dirvi nei prossimi paragrafi.

Perché l’algoritmo è così importate

Quando si parla di algoritmo di un social network, si vogliono intendere una serie di regole che vanno a decidere in che modo vengono visualizzati i post. Ovviamente queste sono particolarmente complesse e difficili da spiegare, ma nel tempo, vengono percepite e comprese dagli utenti.

Nonostante il cambio di algoritmo sia avvenuto più volte nella storia di Instagram, quello di inizio anno ha semplicemente rivoluzionato l’ordinamento del feed dei post. È stato infatti deciso di ridurre la visibilità organica dei post, in favore dei post a pagamento.

Questo non significa che le vostre foto passeranno del tutto inosservate. In compenso però è stata fatta una scelta che vuol favorire la monetizzazione. Essendo Instagram gratuito, vive di pubblicità e di post sponsorizzati. In questo modo si cerca di incentivare (soprattutto le aziende) a pagare per mettere in mostra i loro contenuti.

Ora, se utilizzate il social network per svago, difficilmente vorrete sborsare dei soldi per mettere in evidenza in vostri post. Per vostra fortuna, questo non è l’unico metodo per avere più like su Instagram. Da ora in avanti infatti, ci concentreremo su quelle che sono le strategie da adottare per avere successo online.

Utilizzare il formato giusto

Su Instagram, anche l’occhi vuole la sua parte. Per questo motivo, il primo consiglio che vi diamo è di utilizzare il formato giusto quando pubblicate una foto. Fino a qualche tempo fa, la scelta era obbligata e l’unico format disponibile era quello 1080×1080, il classico quadrato a cui Instagram ci aveva abituato e che aveva reso famoso il social network.

Adesso è finalmente possibile utilizzare delle dimensioni personalizzabili, editabili in fase di post. Questo non significa però che tutte le grandezze vadano bene e per aumentare i like Instagram è necessario utilizzarne una in particolare.

Per ottenere più like e visibilità su Instagram, il formato da preferire è quello in modalità ritratto, se possibile con risoluzione 1080×1350 pixel. In questo modo sfrutterete appieno la superficie disponibile per il caricamento dell’immagine.

Ricordatevi sempre che su Instagram e nei social network in generale, un contenuto che riesce ad attirare maggiormente l’attenzione di conseguenza allungherà il tempo di permanenza sopra il post pubblicato.

Puntate sempre sulla qualità

Uno dei consigli che diamo sempre quando si parla di Instagram è di puntare sulla qualità durante la pubblicazione dei contenuti. Che siano storie o che siano post poco importa, utilizzare scatti scontati o con una risoluzione non convincente diminuirà le vostre possibilità di successo.

cratività instagram

Soprattutto, cercate di sfruttare al massimo la vostra creatività. I contenuti originali su Instagram vengono solitamente premiati. Dimenticatevi quindi di copiare altri profili. Al massimo cercate di reinventare dei post che vi hanno inspirato, in una chiave completamente nuova. Non scordatevi mai che se desiderate avere più like su Instagram, di solito chi osa vince.

Non pubblicate troppo frequentemente

A differenza di quello che si è soliti pensare, pubblicare troppe foto su Instagram può essere deleterio per la crescita del vostro profilo. Allo stesso modo, se pubblicate saltuariamente e lasciate spesso “dormire” il vostro profilo per qualche periodo, scordatevi di poter aumentare i like o i follower.

La frequenza di pubblicazione è un parametro spesso sottovalutato dagli utenti, che tendono a caricare foto e video in maniera del tutto casuale. Per accrescere l’engagement con i vostri follower infatti, questi avranno bisogno di percepire che siete realmente interessati all’idea che state trasmettendo.

Se trovate difficoltà a scandire in maniera corretta le vostre foto, ricordatevi che potete affidarvi a dei tool per programmare post Instagram. In questo modo, una volta raccolte le immagini migliori, vi basterà caricarle su una delle alternative gratuite di cui vi abbiamo già parlato e aspettare che siano loro a fare il lavoro al posto vostro.

crowdfire

In questo modo, oltre a risparmiare un bel po’ di tempo, riuscirete a programmare i post Instagram in maniera efficace, senza dovervi affidare al caso. Ora però, diventa importantissimo capire quando pubblicare su Instagram. Siete pronti a scoprirlo?

I migliori orari per pubblicare su Instagram

Un altro fattore che influenza notevolmente il vostro successo su Instagram è il momento in cui decidete di pubblicare gli scatti che avete fatto. Il giorno e l’ora infatti, cambiano molto il risultato finale del vostro posto, portando con sé un boost o una decrescita a seconda del momento che avete scelto.

A differenza del passato, come vi abbiamo ripetuto più volte, non esiste una risposta valida per tutti. Molto dipende dagli orari in cui la vostra audience è solita interagire. Per scoprire questi dettagli vi consigliamo innanzi tutto di creare un profilo aziendale, pratica semplice e gratuita che potete svolgere in non più di qualche minuto.

Una volta portata a termine l’operazione e pubblicata qualche nuova foto, i risultati delle interazioni appariranno in una sezione del vostro profilo. Per trovarla vi basterà andare nella vostra pagina personale, quella dove vengono mostrate tutte le foto che avete caricato e, tramite il menu accedere alle statistiche.

Qui vi si aprirà un mondo tutto nuovo, pieno di numeri e dati, dove potrete toccare con mano i risultati dei vostri posto.

statistiche instagram

Studiando questi dati riuscirete a capire qual è il momento migliore per pubblicare i vostri posto. Una regola che vale per tutti di solito è di scegliere le ore serali o quelle della pausa pranzo. Ricordatevi inoltre che su Instagram, gli utenti sono più attivi nei giorni feriali rispetto a quelli del fine settimana.

Usare gli hashtag nel modo giusto

L’utilizzo degli hashtag da parte degli utenti è spesso smodato porta risultati opposti rispetto a quelli che si vorrebbero conseguire. Se siete soliti utilizzare quelli più diffusi come #like4like o #follow4follow, abbiamo brutte notizie per voi. Dopo l’aggiornamento dell’algoritmo questi hashtag sono diventati pressoché inutili.

hashtag instagram

Instagram ha infatti deciso di premiare quegli hashtag che sono inerenti a ciò che pubblicate. Tutti gli altri hanno grandi possibilità di essere visti come spam e per questo motivo penalizzare i vostri posto. Ricordatevi inoltre di non utilizzare più di 10 o 15 hashtag per post, per lo stesso motivo che vi abbiamo citato poco fa. Dimenticatevi quindi la vecchia regola per la quale più hashtag si utilizzavano, maggiore era la possibilità di ottenere like e follower su Instagram.

Sfruttate le storie per accrescere la vostra popolarità

Le storie Instagram hanno rivoluzionato l’utilizzo di questo social network da parte degli utenti, introducendo un modo di comunicare tutto nuovo, altamente personalizzabile e immediato. Questa funzionalità viene utilizzata ogni giorno da circa 300 milioni di persone, ragion per cui si tratta di un ottimo metodo per accrescere la vostra popolarità.

In questo modo potrete anche raggiungere nuovi utenti, in quanto il feed in cui sono contenute le storie è differente da quello dei post e incentivarli a interagire con il vostro profilo. Potrete per esempio dire a tutti di aver pubblicato una nuova foto, oscurandola però al momento della pubblicazione e chiedendo a chi vi visualizza di andarla a scoprire.

Ricordate sempre che, per quanto può apparire paradossale, chiedere a qualcuno di fare qualcosa è uno dei metodi migliori per ottenere un risultato. In questo modo stuzzicherete anche la curiosità dei follower, cosa che da sempre riesce a garantire una buona percentuale di engagement.

Allo stesso modo, se ve la sentite, potreste provare a utilizzare le dirette live. Si tratta di un metodo un po’ più invasivo nei vostri confronti perché vi costringe a essere spontanei e affatto imbarazzati. Se questa è una delle vostre caratteristiche però, il successo è assicurato.

Altre guide utili

Siamo arrivati anche oggi al termine di questa guida dedicata a come avere più like su Instagram. I passaggi che vi abbiamo consigliato, possono a volte risultare banali. In realtà sono regole che possono aumentare notevolmente il vostro successo all’interno del social network.

Se tutto ciò che vi abbiamo detto fino a ora non vi è ancora bastato, vi consigliamo di dare un’occhiata ad altri articoli inerenti che abbiamo già pubblicato, in modo da aumentare il numero di frecce a disposizione nella vostra faretra digitale.

Come fare domande Instagram nelle storieE dopo l’arrivo di IGTV, Instagram porta nelle storie gli adesivi per le domande.

Come condividere post Instagram nelle storieCon questo semplice trucchetto, che tutti possono fare, potrete condividere post nelle Storie Instagram in modo da “pubblicizzarli” ed attirare follower sul vostro profilo!

Come cancellare messaggi Instagram già inviatiInstagram permette di cancellare i messaggi già inviati anche se il destinatario li ha già letti. Ecco la procedura da seguire.

Come fare videochiamate su InstagramIn questo articolo vi mostreremo non solo come fare videochiamate su Instagram ma anche come sbloccarle e quali funzionalità offre!

Amici stretti Instagram: come funzionaCon la funzione Amici stretti Instagram è possibile creare una lista segreta degli amici più importanti e condividere con essi Storie e contenuti privatamente!

Come cancellarsi da InstagramStanchi dell’ossessione e delle perdite di tempo? Volete un po’ di pace e una pausa dal mondo dei social? Bene, in questa guida vediamo come cancellarsi definitivamente da Instagram!

Per terminare, vi lasciamo il link alla categoria Instagram presente sul nostro sito. Lì potrete trovare tutte, ma proprio tutte, le guide e articoli che abbiamo pubblicato e riguardano il social network più cool del momento.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.