Il tuo account e stato hackerato

Orbene la saga continua ūüôā
Dopo i 2 precedenti articoli:

Avviso di sicurezza (il tuo account e stato compromesso)

e

Relata di notifica sentenza N¬į19246877668 Del 14/08/18

Oggi arriviamo a un nuovo capitolo fresco fresco appena giunto nella mia casella di posta elettronica il cui soggetto è Il tuo account e stato hackerato e il contenuto come segue:

Salve! 

Come avrai gia indovinato, il tuo account alex@laseroffice.it e stato hackerato, perche e da li che ho inviato questo messaggio.  

Io rappresento un gruppo internazionale famoso di hacker. 
Nel periodo dal 22.07.2018 al 14.09.2018, su uno dei siti per adulti che hai visitato, hai preso un virus che avevamo creato noi. 
In questo momento noi abbiamo accesso a tutta la tua corrispondenza, reti sociali, messenger. 
Anzi, abbiamo i dump completi di questo tipo di informazioni. 


Siamo al corrente di tutti i tuoi "piccoli e grossi segreti", si si... Sembra che tu abbia tutta una vita segreta. 
Abbiamo visto e registrato come ti sei divertito visitando siti per adulti... Dio mio, che gusti, che passioni tu hai...  


Ma la cosa ancora piu interessante e che periodicamente ti abbiamo registrato con la web cam del tuo dispositivo, sincronizzando la registrazione con quello che stavi guardando! 
Non credo che tu voglia che tutti i tuoi segreti vedano i tuoi amici, la tua famiglia e soprattutto la tua persona piu vicina. 


Trasferischi 300$  sul  nostro  portafoglio  di  criptovaluta Bitcoin-1DvDXfxoKhHmdc5q9bKuox6gmLoTu7QEFS
Garantisco  che subito dopo  provvederemo a eliminare  tutti i tuoi  segreti! 
Dal momento in cui hai letto  questo messaggio partira un timer. 
Avrai 48  ore  per  trasferire la  somma indicata sopra. 


Appena  l'importo  viene versato  sul  nostro conto  tutti i tuoi dati  saranno  eliminati! 
Se invece il  pagamento non arriva,  tutta  la tua  corrispondenza e i video che abbiamo registrato automaticamente  saranno  inviati a tutti i contatti che  erano presenti  sul  tuo dispositivo nel momento di contagio! 


Mi dispiace, ma  bisogna pensare  alla propria  sicurezza! 
Speriamo che questa storia ti insegni a nascondere i tuoi segreti in una maniera adeguata! 
Stammi bene!

Thu, 20 Sep 2018 08:11:21 +0200

Come potete leggere, √® scritta in un quasi ottimo italiano e impaginata correttamente, un buon lavoro non c’√® che dire. Solo che √® una esatta traduzione (eufemismo dato che anche l’altra era scritta in italiano ma talmente malscritto da pensare fosse una traduzione direttamente fatta con Google Translator) della stessa email ricevuta pochi giorni f√† di cui ho scritto nel primo articolo¬†Avviso di sicurezza (il tuo account e stato compromesso).

Quindi che dire, valgono esattamente le stesse considerazioni, truffa quella e truffa questa.

Controllando sul sito:

https://www.blockchain.com/it/explorer

per la verifica della transazione ve ne √® una sola, che potrebbe essere stata fatta dallo stesso autore della email per simulare che qualcuno ha gi√† pagato e dare pi√Ļ credibilit√† alla sua truffa.

Evidentemente dei truffatori con una maggiore conoscenza della lingua italiana hanno deciso di cavalcare la stessa metologia e con una bella letterina pensano di essere pi√Ļ credibili oppure ho il sospetto che possa essere lo scherzo di un buontempone ai miei danni.

Quindi, a questo punto me lo potete dire voi scrivendo nei commenti se anche a voi √® giunta una email simile, fatemelo sapere e grazie a tutti in anticipo ūüėČ

Relata di notifica sentenza N¬į19246877668 Del 14/08/18

Visto il successo che sta suscitando il precedente articolo:

Avviso di sicurezza (il tuo account e stato compromesso)

Oggi vi scrivo per una nuova email che mi è giunta nella mia casella di posta elettronica. Purtroppo il mio indirizzo email è pubblico e presente in rete in tanti siti perchè è quella che uso per lavoro, motivo per cui mi arriva un pò di tutto a partire dallo spam. Ne ho poi una privata che guarda caso è immune da queste email estorsive o assimilabili e dallo spam in generale.

Ordunqe, il soggetto dell’email √® lo stesso del titolo di questo articolo ovvero:

Relata di notifica sentenza N¬į19246877668 Del 14/08/18

A seguire il testo che non sembra, anche in questo caso, un fulgido esempio di lingua italiana scritta correttamente, per non parlare dell’impaginazione di come mi √® giunta in email che vi risparmio, evidenziando la sua origine non italiana:

Io sott. Avvocato Francesco Parodi con studio a Vieste situato in VIA LANZA GIOVANNI, 149 P.IVA:4792436544  nella mia qualità di difensore e domiciliatario del Sig. Maria Esposito, res. a Vieste  indirizzo VIA LANZA GIOVANNI, 661   

DICHIARO

Ad  ogni effetto di  legge l’atto Numero 19246877668 in originale informatico
Che  lo po visualizzare al seguente indirizzo web: Decreto (ovvero) in copia digitale conforme all’originale informatico  da me predisposto nel giudizio civile dinanzi al Tribunale di Vieste, mediante invio di  email di posta elettronica dalla mia casella, e con ricevuta completa, all’indirizzo alex@laseroffice.it

Attesto¬†infine¬†che¬†il¬†messaggio¬†,¬†oltre¬†alla¬†presente¬†relata¬†di¬†notifica¬†sottoscritta¬†digitalmente,¬†contiene¬†il¬†seguente¬†Atto¬†¬†che¬†lo¬†po¬†visualizzare¬†al¬†seguente¬†indirizzo¬†web:¬†Documenti¬†¬†anch‚Äôessi¬†sottoscritti¬†¬†digitalmente:¬†‚Ästcopia¬†informatica¬†della¬†¬†decreto.

Non vi sono allegati e solo un link alla parola¬†Decreto che fa riferimento a un sito web che √® sicuramente una trappola per chi, incuriosito, vi clicca sopra. Il sito in questione ha questo curioso indirizzo in cui ovviamente il protocollo di comunicazione √® http e non il pi√Ļ moderno e sicuro https:

http://www.muhammadnouman.com/nppbj?exmz=62548

MI RACCOMANDO NON FATEVI PRENDERE DALLA CURIOSITA’ !!!

Se proprio volete curiosare fatelo usando una live avviata da DVD/CD o da pennetta USB usando una distribuzione GNU/Linux onde evitare di infettare il vs PC o qualsivoglia strumento adoperate per navigare in internet!
L’ideale sarebbe un computer vecchio che potete riformattare a scanso di equivoci.

Comunque io l’ho cliccato in sicurezza e risponde una pagina vuota … forse proprio perch√® ho cliccato in sicurezza … mah

L’email truffaldina arriva da un sedicente¬†Avvocato¬†Francesco Parodi mentre l’email del mittente √® tutt’altra cosa in quanto scrive¬†Rotundo61@afghankebabhouse1nyc.com. Notare anche qui come sono simpatici nel nome del dominio dell’email.

Gi√† da questi elementi si capisce che √® un rozzissimo tentativo di intidimidire il ricevente e farlo cliccare sul link andando incontro a chiss√† quali nefaste conseguenze o almeno questo dovrebbe essere in teoria. Magari poi √® tutto frutto di un maldestro tentativo estorsivo costruito malamente … chiss√†, forse vogliono che rispondiate all’email … mistero.

Quindi anche in questa occasione cestinate il tutto e continuate serenamente la vostra vita!

Avviso di sicurezza (il tuo account e stato compromesso)

Forse un pò off topic per questo sito ma di sicuro utile a tantissimi e quindi ne scrivo.

Se ricevete una email dal titolo uguale o simili a quello di questo articolo, allora avrete la spiacevole sensazione di leggerne il contenuto che vi riporto qui sotto dato che oggi me la sono ritrovata nella mia casella email:

Come potete osservare è una immagine e non un testo e già questo è fonte di sospetto ma letto il contenuto e capendo la fonte di sicuri malviventi informatici si può giustificare. Allora usando uno dei tanti portali online per OCR ecco la trascrizione del contenuto (così Google e gli altri motori di ricerca lo indicizzano e lo rendiamo pubblico).

Ciao, caro utente,
Abbiamo installato un trojan di accesso remoto sul tuo dispositivo. Per √® momento il tuo account email √® hackerato (vedi, ora ho accesso ai tuoi account). Ho scaricato tutte le informazioni riservate dal tuo sistema e ho anche altre prove. La cosa pi√Ļ interessante che ho scoperto sono i video dove tu masturbi. Avevo incorporato un virus sul sito pomo dopo di che tu l’hai installato sul tuo sistema operativo. Quando hai cliccato su Play di un video pomo, in quel momento il tuo dispositivo ha scaricato il mio trojan. Dopo l’installazione la tua camera frontale ti filma ogni volta che tu masturbi, in pi√Ļ il software √® sincronizzato con video che tu scegli. Per il momento il software ha raccolto tutte le informazioni sui tuoi contatti dalle reti sociali e tutti gli indirizzi email. Se tu vuoi che io cancelli tutti i dati raccolti, devi trasferirmi $300 in BTC (criptovaluta). Questo √® il mio portafoglio Bitcoin: 164KWCilEyDoUBaNKBzkNUefsdWe6kDYKT Una volta letta questa comunicazione hai 2 giorni a disposizione. Appena hai proweduto alla transazione tutti i tuoi dati saranno cancellati. Altrimenti mander√≤ i video con le tue birichinate a tutti i tuoi colleghi e amici!!! E da ora in poi stai pi√Ļ attento! Per favore, visita solo siti sicuri! Ciao!

Ovviamente il contenuto √® del tutto falso e scritto in modalit√† intimidatoria per riuscire nell’intento di estorcere denaro alla vittima destinataria che ovviamente qualcosa da nascondere ha e subito si impressiona e maledice il giorno di essere andato sui siti porno etc etc … s√¨ vabb√® ma ci sono alcune annotazioni che dovrebbero far sorgere fondati sospetti.

La prima √® quel riferimento¬†(vedi, ora ho accesso ai tuoi account) che io mi domando, ma dove? Nessuna prova o evidenza di ci√≤ … se ne saranno dimenticati di allegare? Chiss√†.

La seconda, almeno per me, √® che non ho un notebook e quindi nessuna webcam come scrivono,¬†la tua camera frontale, usando solo PC desktop. Capisco che lo scrivere genericamente voglia includere anche gli smartphone che sono decisamente molto pi√Ļ diffusi ma l’account email dello smartphone nella stragrande maggioranza dei casi non coincide con quello che ognuno di noi usa e quindi non √® quello su cui si riceve l’email estorsiva. Questo gi√† dovrebbe far capire che qualcosa non quadra.

Terzo e ultimo, la matematica certezza, almeno per me, di non aver mai girato video porno!

Ovviamente chi invece lo ha fatto qualche campanello in testa deve sentirselo suonare ben forte ma tranquilli, √® solo l’ennesimo tentativo di estorcervi del denaro pagando in criptovaluta, la famosa BitCoin o BTC, che come tutte le criptovalute √® in teoria, e sembra anche per davvero, inrintracciabile.

Sai che patema d’animo per l’onanista che si sente scoperto e non avendo letto questo articolo cercher√† di pagare in criptovaluta non avendola mai usata … sento gi√† grida di bestemmie levarsi in aria in mezzo mondo!

Ma la cosa pi√Ļ interessante: quanti ci cascano in simili tentativi di estorsione tutt’altro che semplici da imbastire e oltremodo difficili da far credere, almeno per tutti quelli innocenti, anche se ovviamente sui siti porno oggi ci vanno praticamente la quasi totalit√† di maschi e anche molto pubblico femminile e sicuramente sono molto diffusi i notebook o portatili.

Vuoi vedere che davvero ci sono tanti uomini e donne che si filmano in atti di libidine e tengono una videoteca delle loro registrazioni? Il dubbio mi viene legittimo senn√≤ che senso avrebbe fare di queste email estorsive che evidentemente qualcosa incassano senn√≤ il gioco sarebbe gi√† finito … √® s√¨, perch√® leggendo in rete √® da tempo che questa pratica va avanti!

Distribuzioni GNU/Linux adatte x vekki PC

Se avete un vekkio PC ke nn ha + un sistema operativo si può mettere a buon uso nuovamente cn un sistema operativo ke nn rikiede un processore veloce o una unità disco grande. Fortunatamente ci sono molte distribuzioni GNU/Linux ke funzionano su vekki hardware ed il cui funzionamento è soddisfacente anke se il PC è veramente molto vekkio.  Qsto xkè ci sono alcune distribuzioni GNU/Linux ke nn rikiedono troppe risorse.

Prima di tutto bisogna stare lontano da distribuzioni ke usano Gnome o KDE. Qesti ambienti grafici tendono ad utilizzare troppe risorse x il vekkio hardware e il PC sarà troppo lento x le applicazioni di base. Bisogna qindi cercare distribuzioni GNU/Linux ke nn utilizzano qeste interfacce grafiche.

La stragrande maggioranza delle distribuzioni odierne realizzate x operare su vekki PC sn x lo + basate su Ubuntu e qst significa ke si ha accesso a tutti i pakketti Debian ke Canonical supporta e ke danno accesso a un’infinit√† di programmi.

Xubuntu √® una distribuzione di qalit√† ke nn rikiede troppa potenza. Utilizza cm ambiente grafico il leggero ma completo XFCE ke x i computer vekki √® un’ottima scelta. Qesto ambiente grafico funziona bene ma potrebbe nn essere la migliore scelta x PC molto vecchi dove XFCE √® un po’ + impegnativo rispetto a qalke altra interfaccia di minore potenza. Qesta scelta x√≤ faciliter√† molti utenti ke sn abituati ad usare Windows xk√© l’interfaccia di base √® molto somigliante.

Linux Mint 6 Fluxbox Community Edition √® una scelta decisamente migliore x vekki PC. Ad oggi √® arrivata alla versione 9 ma potrebbe essere troppo pesante. Anke Linux Mint si basa sui pakketti Debian essendo derivata cmq da Ubuntu. Qesta distribuzione utilizza Fluxbox cm ambiente grafico e funzioner√† meglio cn computers su cui nn √® possibile eseguire troppo bene Xubuntu. Qesta distribuzione ha tutte le cose di base presenti ma ha un desktop e una modalit√† di funzionamento particolari x cui ci vorr√† un po’ di tempo x abituarsi. Ad esempio, invece di un pulsante di avvio, dovete fare clic destro sul desktop x aprire le applicazioni. CMQ nulla di particolarmente ostico da apprendere.

MoonOS LXDE √® un’altra buona distribuzione da provare. Qesta utilizza LXDE cm ambiente grafico ke usa pokissima memoria RAM x eseguire i suoi compiti. In genere √® possibile scaricare e usare LXDE anke cn altre distribuzioni ma MoonOS ha tutto gi√† impostato dopo l’installazione in modo da avere tutto gi√† pronto.

Qst sn le distribuzioni suggerite negli articoli ke si trovano in rete ma se ne conoscete altre, fatemi sapere ūüėČ

Nostalgia del millennio passato

Navigando in rete sn approdato a in un sito web ke mi ha colpito dritto al cuore. Mi sn ritornati alla mente lontani ricordi e sensazioni pioneristike difficili da scordare. Erano altri tempi anke se sn passati solo 30 anni … beh cmq qasi 1/3 di secolo mica briciole. Con incredibile piacere ho rivisto e rivisitato il progetto della celeberrima rivista Nuova Elettronica relativa al progetto del PC basato sul mitico microprocessore a 16 bit della Zilog, lo Z80:

http://www.z80ne.com/

Leggendo sul suddetto sito si scoprono anke tante curiosit√† ke all’epoca nn erano note, cm ad esempio il fatto ke diverse interfacce e gli stessi sistemi operativi e linguaggio Basic siano in realt√† stati presi da progetti commerciali esistenti e semplicemente adattati al kit realizzato dagli ingegniere di Nuova Elettronica.

Dedico qesto sito a tutti i nostalgici cm me di un era pioneristica ke, solo oggi sappiamo, ha cambiato il mondo.

In Europa destra e sinistra per il software libero!

Un intergruppo[1] su “Nuovi Media, Software Libero e Societ√† dell’Informazione Aperta” √® stato costituito al Parlamento Europeo con il supporto d’un ampio spettro di gruppi politici (PPE, ALDE/ADLE e Verdi/ALE). I promotori del software libero April (FR) ed Associazione per il Software Libero (IT) accolgono con favore questa decisione che porta il Parlamento europeo ad aprirsi alla rivoluzione digitale.

Gli intergruppi sono spazi nei quali i Parlamentari Europei possono elaborare temi e dibattere senza limiti di appartenenza politica o di commissione di competenza. Per i promotori del software libero la creazione di questo intergruppo permette che questioni relative alla societ√† dell’informazione, naturalmente trasversali, possano essere dibattute pi√Ļ ampiamente nel Parlamento Europeo.

“L’attenzione e l’impegno di molti Parlamentari Europei, primi fra tutti gli aderenti alla campagna “Free Software Pact”[2], ha reso possibile questo importante passo verso la costruzione di politiche che promuovono software libero, neutralit√† di Internet e libera circolazione della conoscenza per la realizzazione di una societ√† dell’informazione aperta” ha detto Marco Ciurcina, presidente dell’Associazione per il Software Libero.”

“Questo intergruppo dimostra che la consapevolezza dei Parlamentari Europei sui beni comuni digitali sta crescendo. Questo ci incoraggia a continuare a richiamare l’attenzione dei nostri rappresentanti grazie al Patto per il Software Libero” ha detto Beno√ģt Sibaud, presidente di April. “Siamo pi√Ļ che mai intenzionati a supportare i Parlamentari Europei per aiutarli a far si che l’Unione Europea si apra alla rivoluzione digitale per il bene dei suoi cittadini.”

April e l’Associazione per il Software Libero invitano tutti i firmatari del Patto per il Software Libero, e pi√Ļ in generale tutti i Parlamentari Europei che vogliono supportare il Software Libero ed una societ√† dell’informazione aperta ad unirsi a questo intergruppo.

==========================================
April
==========================================

Pioniera del software libero in Francia, April √® stato dal 1996 un attore importante nella democratizzazione e nella diffusione del software libero e degli standard aperti al pubblico, ai professionisti ed alle istituzioni nel mondo di lingua francese. Nell’attuale era digitale, ha anche l’obiettivo di informare il pubblico sui pericoli dell’appropriazione esclusiva dell’informazione e della conoscenza da parte di interessi privati.
L’associazione √® formata da pi√Ļ di 5.300 autori ed utenti di software libero – tra i quali 278 aziende, 147 ONG, 5 governi locali e 7 organizzazioni educative.

Contatti:
Alix Cazenave, public affairs
web: http://april.org
mail: acazenave@april.org
Tel: +33 6 63 51 77 88

==========================================
Assoli
==========================================

L’Associazione per il Software Libero (Assoli) √® un’organizzazione senza scopo di lucro costituita nel 2000 per promuovere la libert√† nell’utilizzo di programmi informatici e difendere i diritti degli utilizzatori di Software Libero.
Per raggiungere i suoi scopi l’Associazione promuove lo sviluppo e l’uso di Software Libero nella Pubblica Amministrazione, nelle scuole, nelle imprese pubbliche e private ed in tutti gli ambiti del tessuto sociale.
Negli ultimi anni l’Associazione ha realizzato campagne d’informazione ed azioni giudiziarie ed ha interagito con la Pubblica Amministrazione per promuovere politiche pubbliche a favore del Software Libero.

Contatti
web: http://softwarelibero.it
mail: info@softwarelibero.it
Tel: (+39) 06 99291342
Fax: (+39) 06 83391642

Note
[1] Gli intergruppi sono costituiti in applicazione della regola di procedura n. 32
http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?pubRef=-//EP//TEXT+RULES
EP+20091201+RULE-032+DOC+XML+V0//EN|en
Per maggiori informazioni sugli intergruppi, visitate “Intergroups: MEPs unite on single issues across party lines” sul sito del Parlamento Europeo
http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?pubRef=-//EP//TEXT+IM
PRESS+20070314STO04219+0+DOC+XML+V0//EN|en]
[2] 34 firmatari eletti da 7 paesi membri di 6 diversi gruppi politici.
Visualizza la lista di firmatari.
http://freesoftwarepact.eu/elected/
Leggi sul Patto per il Software Libero
http://freesoftwarepact.eu/post/What-is-the-free-software-pact