Le coppie accusano Fortnite per i loro divorzi

By Thierry Vaccher

Sono circa 200 le coppie che nel Regno Unito hanno presentato istanza di divorzio nel corso di quest’anno. Tutte hanno citato la dipendenza dal gioco di sopravvivenza online Fortnite o altri giochi online come uno dei motivi per cui si sono separati. Questo è quanto dichiara la società britannica Divorce Online che offre servizi e risorse per il divorzio. Oltre 125 milioni di giocatori registrati in tutto il mondo ed oltre 1 miliardo di dollari di entrate dal lancio nel 2017 rendono Fortnite uno dei giochi più popolari del momento. A quanto pare, però, c’è un numero crescente di persone che potrebbe desiderare di aver speso un po’ meno tempo a giocare.

Un recente post sul sito di Divorce Online rileva che la società ha deciso di compilare tutte le petizioni di divorzio che menzionavano la dipendenza da Fortnite e altri giochi online dopo aver notato un aumento del numero di coppie che citavano il gioco quando si informavano sui servizi di divorzio.

Le 200 coppie di cui sopra che hanno citato Fortnite quando hanno presentato istanze di divorzio con Divorce Online rappresentavano ancora solo una piccola parte del numero totale di procedimenti di divorzio di quest’anno, secondo la compagnia.

“Questi numeri equivalgono a circa il 5% delle 4.665 petizioni che abbiamo gestito dall’inizio dell’anno e come uno dei maggiori filer (inteso come file server per stoccaggio di grossi volumi di dati) di petizioni di divorzio nel Regno Unito, è un indicatore abbastanza buono”, ha scritto un portavoce di Divorce Online in un dichiarazione.

Quest’ultimo ha anche scritto che “la dipendenza da droghe, alcol e gioco d’azzardo è stata spesso citata come motivo di interruzione delle relazioni, ma l’alba della rivoluzione digitale ha introdotto nuove dipendenze“.

Infatti, a Giugno, l’OMS ha riconosciuto ufficialmente il “disturbo del gioco” come una condizione di salute mentale che affligge i giocatori i quali non hanno il controllo sulle proprie abitudini di gioco per periodi di mesi alla volta. In questi casi, dice l’OMS, “è data priorità crescente al gioco rispetto ad altre attività nella misura in cui il gioco ha la precedenza su altri interessi e attività quotidiane, e la continuazione o l’escalation dei giochi, nonostante il verificarsi di conseguenze negative”.

Circa un terzo dei giocatori di Fortnite ha una media tra le sei e le 10 ore di gioco a settimana, secondo un sondaggio redatto ad Agosto dal sito di educazione finanziaria LendEDU. Se una fetta così grande di giocatori passa su Fortnite più tempo rispetto ad un videogioco medio, allora forse ha senso che potrebbe diventare un problema per alcune coppie.

Un altro studio, condotto della Brigham Young University nel 2013, ha rilevato che il 72% dei coniugi dei così accaniti gamer riteneva che il gioco del loro coniuge avesse un effetto negativo sulla relazione.

Naturalmente il gioco in questione non è solo accusato di disintegrare le relazioni, ma anche di causare eccessiva stanchezza” in alcuni studenti o comportamenti violenti nei bambini.

Obiezioni a parte, Fortnite non sembra destinato a perdere la sua popolarità in tempi brevi, specialmente con circa 40 milioni di giocatori che si connettono ogni mese e soprattutto in un momento in cui Epic Games si è impegnata a regalare 100 milioni di dollari complessivi in premi nel corso del prossimo anno.

Rilasciate le prime beta di iOS 12.1, watchOS 5.1 e tvOS 12.1

By Thierry Vaccher

Ad un solo giorno di distanza dall’arrivo di iOS 12, rilasciato questo 17 Settembre, Apple già rilascia le prime beta di iOS 12.1, watchOS 5.1 e tvOS 12.1, disponibili per i beta tester iscritti al programma di testing e scaricabili via OTA dall’Apple Developer Center.

Per chi si fosse perso tutte le novità introdotte dalla versione stabile corrente iOS 12, rimandiamo all’articolo in cui vengono analizzate nel dettaglio le nuove feature con una lista completa dei dispositivi che otterranno l’aggiornamento.

Sotto la superficie di questa nuova beta, fanno ritorno le FaceTime di gruppo, rimosse da Apple nella versione 12 di iOS, ad indicare l’intenzione della casa a reintrodurle nella prossima build stabile.

Inoltre, pare ci si stia occupando dei vari bug relativi a Safari ed alla scomparsa dell’icona del Bluetooth che affliggono alcune precedenti versione dell’OS.

Questa beta release dovrebbe essere terreno fertile anche per le novità annunciate da Apple e previste per l’autunno, tra cui:

  • la segmentazione della profondità in modalità ritratto per un effetto bokeh di qualità professionale, con una regolazione dinamica della profondità di campo tanto nell’anteprima in tempo reale che nell’app Foto.
  • Il supporto per la dual SIM (tramite una nano-SIM e una eSIM digitale).

Le nuove beta, che ricordiamo essere disponibili per i soli sviluppatori iscritti al programma di sviluppo Apple, sono pronte per il download e sono le seguenti:

  • iOS 12.1: 16B5059d (attuale stabile 16A366);
  • watchOS 5.1: 16R5559d (attuale stabile 16R364);
  • tvOS 12.1: 16J5575c (attuale stabile 16J364).

Ricordiamo inoltre che Apple ha messo a disposizione anche iOS 12.1 beta SDK, che include lo strumento Xcode 10.1 tramite il quale è possibile sviluppare applicazioni per Mac, iPhone, iPad, Apple Watch, Apple TV.

Il tuo account e stato hackerato

Orbene la saga continua 🙂
Dopo i 2 precedenti articoli:

Avviso di sicurezza (il tuo account e stato compromesso)

e

Relata di notifica sentenza N°19246877668 Del 14/08/18

Oggi arriviamo a un nuovo capitolo fresco fresco appena giunto nella mia casella di posta elettronica il cui soggetto è Il tuo account e stato hackerato e il contenuto come segue:

Salve! 

Come avrai gia indovinato, il tuo account alex@laseroffice.it e stato hackerato, perche e da li che ho inviato questo messaggio.  

Io rappresento un gruppo internazionale famoso di hacker. 
Nel periodo dal 22.07.2018 al 14.09.2018, su uno dei siti per adulti che hai visitato, hai preso un virus che avevamo creato noi. 
In questo momento noi abbiamo accesso a tutta la tua corrispondenza, reti sociali, messenger. 
Anzi, abbiamo i dump completi di questo tipo di informazioni. 


Siamo al corrente di tutti i tuoi "piccoli e grossi segreti", si si... Sembra che tu abbia tutta una vita segreta. 
Abbiamo visto e registrato come ti sei divertito visitando siti per adulti... Dio mio, che gusti, che passioni tu hai...  


Ma la cosa ancora piu interessante e che periodicamente ti abbiamo registrato con la web cam del tuo dispositivo, sincronizzando la registrazione con quello che stavi guardando! 
Non credo che tu voglia che tutti i tuoi segreti vedano i tuoi amici, la tua famiglia e soprattutto la tua persona piu vicina. 


Trasferischi 300$  sul  nostro  portafoglio  di  criptovaluta Bitcoin-1DvDXfxoKhHmdc5q9bKuox6gmLoTu7QEFS
Garantisco  che subito dopo  provvederemo a eliminare  tutti i tuoi  segreti! 
Dal momento in cui hai letto  questo messaggio partira un timer. 
Avrai 48  ore  per  trasferire la  somma indicata sopra. 


Appena  l'importo  viene versato  sul  nostro conto  tutti i tuoi dati  saranno  eliminati! 
Se invece il  pagamento non arriva,  tutta  la tua  corrispondenza e i video che abbiamo registrato automaticamente  saranno  inviati a tutti i contatti che  erano presenti  sul  tuo dispositivo nel momento di contagio! 


Mi dispiace, ma  bisogna pensare  alla propria  sicurezza! 
Speriamo che questa storia ti insegni a nascondere i tuoi segreti in una maniera adeguata! 
Stammi bene!

Thu, 20 Sep 2018 08:11:21 +0200

Come potete leggere, è scritta in un quasi ottimo italiano e impaginata correttamente, un buon lavoro non c’è che dire. Solo che è una esatta traduzione (eufemismo dato che anche l’altra era scritta in italiano ma talmente malscritto da pensare fosse una traduzione direttamente fatta con Google Translator) della stessa email ricevuta pochi giorni fà di cui ho scritto nel primo articolo Avviso di sicurezza (il tuo account e stato compromesso).

Quindi che dire, valgono esattamente le stesse considerazioni, truffa quella e truffa questa.

Controllando sul sito:

https://www.blockchain.com/it/explorer

per la verifica della transazione ve ne è una sola, che potrebbe essere stata fatta dallo stesso autore della email per simulare che qualcuno ha già pagato e dare più credibilità alla sua truffa.

Evidentemente dei truffatori con una maggiore conoscenza della lingua italiana hanno deciso di cavalcare la stessa metologia e con una bella letterina pensano di essere più credibili oppure ho il sospetto che possa essere lo scherzo di un buontempone ai miei danni.

Quindi, a questo punto me lo potete dire voi scrivendo nei commenti se anche a voi è giunta una email simile, fatemelo sapere e grazie a tutti in anticipo 😉

Smartwatch Xiaomi: quali comprare

By Leonardo Zannini

Gli utenti meno informati hanno conosciuto Xiaomi da poco, in quanto è arrivata ormai ufficialmente in Italia, e soprattutto per gli smartphone, ma il mondo della casa cinese è vastissimo. Infatti Xiaomi ha iniziato ormai da anni una campagna di finanziamento di aziende minori che hanno buoni progetti per “farli propri”. Una di queste partecipazioni ha fatto nascere gli smartwatch Xiaomi, anche se non sono propriamente del brand cinese.

Infatti gli smartwatch Xiaomi sono in realtà un’idea di Huami a cui Xiaomi ha partecipato finanziandone la produzione e mettendo a disposizione la propria rete distributiva.

Smartwatch Xiaomi: quale comprare

In questa guida cercheremo di analizzare i pro e i contro di tutti gli smartwatch Xiaomi in commercio, così da poter capire quale sia il più adatto per ogni esigenza di utilizzo.

Xiaomi Amazfit Bip

Offerta


Amazfit Bip Xiaomi Smartwatch Cardiofrequenzimetro GPS da Ciclismo Activity tracker Fitness Sport versione internazionale Black

  • Funzioni: cardiofrequenzimetro, monitor sonno, promemoria chiamate, notifica informazioni, GPS + Glonass, sveglia …
  • La scelta migliore per raggiungere tutti i tuoi obiettivi di fitness – 4 modalità sportive
  • Indice di resistenza all’acqua e alla polvere IP68; 32 g ultra leggero; 45 giorni di durata della batteria
  • APP: Mi Fit; Connessione: Wi-Fi
92,33 EUR
– 24%

69,99 EUR

Acquista su Amazon

Sicuramente è stato ed è ancora uno degli smartwatch più venduti e più apprezzati sul mercato, dato il grande rapporto qualità-prezzo. In realtà definirlo smartwatch è un po’ espansivo, è più una fitness band avanzata.

Partiamo dai materiali, la scocca principale di questo prodotto è realizzata in plastica e vetro, non dà sicuramente una sensazione di un prodotto premium, ma non vuole neanche esserlo. In compenso la costruzione è impeccabile e il prodotto sembra molto resistente e solido e la curvatura 2.5D del vetro anteriore è un tocco di classe. L’aspetto estetico è soggettivo ovviamente, sicuramente assomiglia come forme ad un Apple Watch.

Parlando di specifiche, questo Amazfit Bip ha un display da 1,28 pollici che non è molto definito, ma adotta una tecnologia trans-reflective che rifrange la luce ambientale. Questo vuol dire che lui si vede sotto ogni condizione di luce e soprattutto che non si deve girare il polso per far accendere il display, che rimarrà sempre acceso. Di notte la mancanza di luce ambientale è compensata dalla retroilluminazione che si può tarare su cinque livelli e si può anche far attivare quando si gira il polso. Il Bluetooth è 4.0 LE (Low Energy) che assicura una connessione molto stabile e poco energivora.

Il display è ovviamente touch e permette di navigare tra le varie funzioni dello smartwatch. Il monitoraggio dell’attività fisica è un’altra funzione molto importante di questo prodotto, e viene svolta ottimamente grazie anche alla presenza di un sensore HR di battito cardiaco abbastanza preciso e la presenza del GPS integrata nello smartwatch. Lo Xiaomi Amazfit Bip è anche dotato della certificazione IP68, quindi è resistente ad acqua e polvere.

Un altro grande pregio di questo smartwatch Xiaomi è la batteria. Infatti la batteria da 190 mAh integrata nello smartwatch garantisce un mese di autonomia in utilizzo standard, cioè senza usare il GPS. Usando il GPS l’autonomia scende di molto ed è circa di 22 ore.

Potrai acquistare questo Amazfit Bip a un prezzo minore su Gearbest Italia sempre in versione internazionale.

Xiaomi Amazfit Pace

Offerta


Gshopper – Smartwatch Amazfit GPS sport con Bluetooth, WiFi, Dual 512 MB/4 GB, cardiofrequenzimetro per iOS Xiaomi Huami (versione inglese) rosso/nero

  • Si prega di leggere attentamente tutte le istruzioni prima dell’uso (lingua italiana non garantita).
  • Premere a lungo il tasto di accensione per circa 3 secondi per aprire lo Smart Watch.
  • Aprire il Bluetooth del proprio telefono e cercare KW15 per effettuare la connessione.
  • Scorrere delicatamente lo schermo (sinistra-destra)/(giù-su) dal proprio Pulp.
  • Si prega di caricare questo prodotto per non meno di 2 ore prima dell’ uso.
115,10 EUR
– 13%

99,99 EUR

Acquista su Amazon

Lo Xiaomi Amazfit Pace è l’evoluzione del Bip, costruito con materiali più nobili e con più funzioni a disposizione. Infatti la cassa di questo smartwatch è circolare e costruita in ceramica e vetro, cosa che trasmette una sensazione di avere tra le mani un prodotto premium.

Il display di questo smartwatch Xiaomi è da 1,34 pollici con una risoluzione di 320 x 300 pixel e tecnologia LCD IPS. Anche questo pannello non brilla in fatto di qualità, ma è adeguato per l’utilizzo a cui questo prodotto è destinato. Inoltre anche qui troviamo al tecnologia trans-reflective che permette di vedere il display, che rimane sempre accesso, sotto ogni condizione di luce.

Le funzionalità sono su per giù le stesse già viste sul Bip, infatti sul Pace si possono ricevere notifiche e chiamate, ma non si può rispondere. Anche qui è presente il sensore HR di battito cardiaco che funziona molto bene e c’è anche il GPS per monitorare al meglio l’attività sportiva. L’Amazfit Pace ha la certificazione IP67, quindi è resistente ad acqua e polvere.

A livello di specifiche troviamo un processore dual core da 1.2 GHz accompagnato da 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna per mettere la musica direttamente nello smartwatch, che potremo ascoltare senza il bisogno di uno smartphone grazie alla possibilità di collegare delle cuffie grazie al Bluetooth 4.0.

Ovviamente più funzioni portano ad una rinuncia in fatto di durata della batteria, infatti anche se la capacità sale a 280 mAh l’autonomia scende a 10 giorni in utilizzo blando fino a 3-4 di utilizzo più intenso.

Se vi interessa questo prodotto e volete informazioni più approfondite su di esso vi consiglio di andare a vedere la nostra recensione dell’Amazfit Pace. Potrai acquistare questo Amazfit Pace a un prezzo minore su Gearbest Italia, sempre in versione internazionale.

Xiaomi Amazfit Stratos 2


Xiaomi Huami Amazfit Sports Smartwatches Stratos 2 con GPS Cardiofrequenzimetro PPG 5ATM Impermeabile Bluetooth Riproduzione musicale Versione inglese Nero

  • Impermeabile fino a 50 metri
  • Valutazione massima dell’assorbimento di ossigeno
  • 5 giorni di durata della batteria
  • Pagamento espresso Alipay
  • Lettore musicale Bluetooth

176,96 EUR

Acquista su Amazon

Lo Stratos 2 è l’ultimo arrivato tra gli smartwatch Xiaomi ed ha caratteristiche molto interessanti. Questo prodotto è un’evoluzione del Pace visto sopra, con cui però ha molte caratteristiche in comune. Infatti la scheda tecnica è praticamente la stessa, con un processore da 1.2 GHz, 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna utili anche per immagazzinare la musica e sentirla senza l’ausilio di uno smartphone.

Un altro elemento in comune con il Pace è il display, che è sempre da 1,33 pollici con risoluzione 320 x 300, ma ha una tecnologia OLED. Anche cambiando tecnologia rimangono i pregi e difetti visti prima, cioè è sempre attivo e si vede sempre essendo trans-reflective, ma i colori e la risoluzione non sono il massimo.

Anche in fatto di materiali questo Stratos 2 ha una parentela stretta con il suo fratello minore, con una cassa in ceramica rinforzata.

Un altro upgrade sono i tre tasti fisici in acciaio inox posti sul lato destro dello smartwatch che servono a richiamare tutte le varie funzioni anche quando non si può usare il touch, tipo in acqua poiché questo Stratos 2 può resistere ad un’immersione fino a 50 metri di profondità in quanto monitora anche il nuoto.

Anche in questo prodotto sono presenti il sensore HR di battito cardiaco e il GPS, ma ci sono anche l’accelerometro a 3 assi, il barometro e il magnetometro.

La batteria di questo Stratos 2 è da 290 mAh e dura circa 5-6 giorni di utilizzo normale, se invece lo si usa molto per l’attiva sportiva con il GPS acceso farà fatica a fare più di 2 giorni di utilizzo. Potrai acquistare questo Amazfit Stratos 2 a un prezzo minore su Gearbest Italia in versione inglese.

Conclusioni

Quindi gli smartwatch Xiaomi vanno incontro a un po’ tutte le esigenze, se volete spendere poco e avere comunque un prodotto ottimo quello che fa per voi è l’Amazfit Bip, se volete qualche funzione in più invece dovrete salire sui due modelli descritti dopo di esso, facendo però i conti con una durata della batteria minore.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Se hai trovato interessante questo articolo sugli smartwatch di Xiaomi, lascio qui sotto altri articoli che potrebbero interessarti riguardanti questo argomento.

Smartwatch economici: quali comprareVolete entrare nel mondo degli smartwatch ma non sapete quale scegliere? Ecco la nostra guida all’acquisto degli smartwatch economici.

Amazfit Smartwatch 2 è ufficiale: caratteristiche e prezzoHuami, sotto l’ala di Xiaomi, ha presentato oggi il succesore di Amazfit Pace. Si chiama Amazfit Smartwatch 2 ed è perfetto per lo sport.

Xiaomi Mi Band 3? No: Amazfit Cor!Ecco le risposte a tutte le domande sul nuovo indossabile Xiaomi Amazfit Band: le caratteristiche, il prezzo, la traduzione e dove poterla acquistare!

Ubuntu 14.04 LTS avrà supporto Extended Security Maintenance

By Marco Giannini

Canonical ha annunciato che Ubuntu 14.04 LTS “Trusty Tahr” godrà di supporto Extended Security Maintenance.
L’Extended Security Maintenance (ESM) è un servizio a pagamento che Canonical offre ai suoi clienti ed è disponibile sia come parte del pacchetto di supporto commerciale Ubuntu Advantage, sia acquistabile su base stand-alone. L’adesione al programma EMS garantisce agli utenti professionali di continuare a ricevere aggiornamenti critici e di sicurezza oltre la normale durata del supporto LTS.
Ubuntu 14.04 LTS – ESM sarà disponibile una volta che Ubuntu 14.04 raggiungerà la sua fine vita programmata per il 30 Aprile 2019.

Linus Torvalds si prende una pausa dal Kernel per lavorare su se stesso!

By Salvo Cirmi (Tux1)

Con il rilascio della quarta Release Candidate del Kernel Linux 4.19, Linus Torvalds introduce anche una novità nei suoi changelog sul LKML (Linux Kernel Mailing List), una novità che potrebbe…stupire l’utenza Linux, in tutti i sensi.

Il titolo dell’annuncio del rilascio del Kernel è “Kernel Linux 4.19 RC4 rilasciato, una scusa, ed una nota di mantenimento“. Ebbene, tenetevi forte, perché la notizia potrebbe spiazzarvi: Linus Torvalds si è preso una pausa dallo sviluppo del Kernel Linux.

Una pausa? Momentanea spero? Come mai?

Se seguite Torvalds, guardando alcuni suoi post e leggendo info varie sparse online, dovreste sapere che da alcuni anni il creatore del Kernel Linux ha avuto comportamenti piuttosto discutibili con gli altri sviluppatori, in particolare si segnalano “attacchi spaventosi” contenuti in alcune e-mail rivolte alla community ed a diversi developers, cosa che ha ovviamente portato Torvalds a darsi un’occhiata dentro ed ammettere:

… devo rivedere alcuni dei miei comportamenti e voglio scusarmi con le persone che i miei atteggiamenti hanno ferito o completamente allontanato dallo sviluppo del kernel. Mi prenderò del tempo al fine di ricevere un aiuto su come comprendere le emozioni degli altri e rispondere in modo appropriato.

lo stesso Linus ammette, nel link precedente, di non essere una persona particolarmente empatica, e scrive che si prenderà una pausa momentanea per farsi dare un piccolo aiuto su come riuscire a comprendere meglio le emozioni delle altre persone.

Torvalds che saluta calorosamente NVIDIA.

in realtà, dal punto di vista “pubblico”, quella che ha portato Linus ad essere parecchio criticato è stata la sua dimenticanza relativa alla partecipazione del Kernel Summit Festival 2018 già in programma a Vancouver (Canada) nella città di Edimburgo (Scozia), dove sembra aver “perso memoria” della presenza del Summit, organizzando per quel giorno una vacanza con la famiglia:

… mi sono sentito imbarazzato per aver incasinato la mia agenda, ma onestamente, speravo di non dover andare al Kernel Summit a cui ho partecipato ogni anno per gli ultimi due decenni.

… da una parte mi sono reso conto che non è stato né divertente né un buon segno sperare di saltare a piè pari il Summit, dall’altra ho capito che stavo ignorando alcuni sentimenti ben radicati nella community.

ma non preoccupatevi, al di là della mancanza di empatia di Linus e del fatto che, a causa di stress, delirio di onnipotenza e roba varia (si scherza <3), questo non è un addio, è solo un break momentaneo:

Non è un break del tipo “Sono esaurito, devo semplicemente andarmene”. Non mi sento come se volessi abbandonare il progetto Linux. È proprio il contrario. Voglio davvero continuare a lavorare su un’iniziativa che mi ha visto impegnato per circa tre decenni.

Durante questo periodo sabbatico il ruolo e le responsabilità di Torvalds passeranno nelle mani di Greg Kroah-Hartman, che non è il nipote del sergente di Full Metal Jacket.

Accessori GoPro e Action Cam: i migliori da comprare

By Fabrizio De Santis

AmazonBasics - Custodia per trasporto GoPro, misura Large

Le Action Cam hanno ottenuto un enorme successo, tanto da essere preferite anche alle normali fotocamere. Il motivo? Esse sono molto amate dagli utenti per via delle dimensioni compatte, della qualità grafica di foto e video e della versatilità di cui godono. Le Action Cam, in particolare i modelli di GoPro, sono utilizzate soprattutto dagli amanti dello sport, in quanto consentono di effettuare delle riprese mozzafiato. Con le normali fotocamere, infatti, difficilmente riuscirete a effettuare video sempre diversi e originali.

Tuttavia, per poter sfruttare appieno le potenzialità di questi dispositivi, è necessario utilizzare alcuni accessori specifici. Abbiamo deciso, quindi, di realizzare una guida sui migliori accessori per GoPro e Action Cam, in modo da aiutarvi nell’acquisto di questi oggetti.

Indice

Come usare gli accessori delle Action Cam

Vi siete mai chiesti come fanno a realizzare quelle riprese da far invidia in prima persona su paesaggi mozzafiato? Il segreto sono proprio queste Action Cam che grazie alla propria versatilità e alla lente grandangolare consentono di effettuare questo tipo di video e foto. Per sfruttarle al meglio, però, si ha bisogno di utilizzare degli accessori che vi consentono di agganciarle ai veicoli e alle persone.

I modelli di GoPro hanno ispirato molte aziende che hanno realizzato i propri prodotti seguendo la filosofia della casa produttrice. Tutti gli accessori delle aziende di terze parti, infatti, utilizzano l’attacco a vite da 1/4 di pollice come attacco “universale”. In questa guida, quindi, sono presenti solo accessori universali per Action Cam dotati dell’attacco proprietario di GoPro.

Se la vostra Action Cam non è dotata di questo tipo di attacco, potete acquistare questo comodo adattatore che permette di utilizzare tutti gli accessori anche con i modelli non compatibili.

Usare questi accessori è davvero semplice. I selfie stick e i treppiedi, infatti, sono identici a quelli utilizzati per gli smartphone o per le normali fotocamere. Gli accessori indossabili, invece, possono essere agganciati sul casco, sul cruscotto della moto, sul parabrezza della propria auto e anche sul proprio corpo.

Le migliori borse per GoPro e Action Cam

AmazonBasics


AmazonBasics – Custodia per trasporto GoPro, misura Large

  • Custodia grande per GoPro e accessori: 8 alloggiamenti intagliati nella spugna
  • Tenete la vostra GoPro con i suoi accessori al sicuro, protetti e in ordine.
  • L’imbottitura in spugna con sagome intagliate tiene tutta l’attrezzatura al proprio posto; interno in EVA di alta qualità.
  • Cerniera e maniglia per trasporto resistenti.
  • Misura 33 x 23 x 6 cm (larghezza x altezza x profondità).

Attualmente esaurito

Acquista su Amazon

Questa borsa per Action Cam fa parte della linea di prodotti realizzati direttamente da Amazon, caratterizzati da un rapporto qualità/prezzo davvero niente male. Essa consente di inserire due fotocamere e vari accessori. Nella parte superiore è presente una rete che vi consente di alloggiare i vari cavi di ricarica e di trasferimento dati, mentre la parte inferiore è realizzata in spugna protettiva con gli appositi alloggi per gli accessori.

La borsa è realizzato in materiale rigido ed è dotata di una cinghia che ne rende più comodo il trasporto.

Case Logic Memento


Case Logic Memento Custodia per Action Camera, Nero

  • Compatibile con fotocamere o videocamere compatte dotate di zoom di grandi dimensioni
  • Resistenti materiali esterni e imbottitura interna per proteggere la fotocamera dal logorio quotidiano
  • Tasche laterali a scivolo per contenere copriobiettivi o altri piccoli accessori
  • Custodia Memento Action Cam Organizer

20,00 EUR

Acquista su Amazon

Case Logic è una delle più famose aziende produttrici di zaini e borse per la tecnologia. Il modello che vi proponiamo è stato pensato e realizzato appositamente per il trasporto delle Action Cam. Essa, infatti, è dotata di ottime imbottiture per proteggere la fotocamera, gli accessori e i vari cavi. Gli inserti in veltro possono essere modificati e spostati a proprio piacimento, in modo da adattarli perfettamente alle vostre esigenze.

Nella parte superiore sono presenti gli alloggiamenti per le schede SD e per le batterie. Inoltre, a differenza del modello visto in precedenza, è presente una comoda tasca con cerniera per inserire i cavi di ricarica e di trasferimento dati.

I migliori selfie stick e treppiedi per GoPro e Action Cam

APEMAN Floating Grip


APEMAN Handle Mount Floating Grip impermeabile braccio autopulente per mano Handie Grip per la macchina fotografica d’azione con cinghia e vite a polso registrabile

  • 【Ottima impermeabilità】 Sarete sicuri che la vostra macchina fotografica galleggi sull’acqua. Non affonderà nemmeno se vi scivolerà dalle mani. Non vi perderete bei momenti durante le vostre immersioni.
  • 【Materiale antiscivolo】 La maniglia è fatta di materiale super confortevole, morbido e antiscivolo. Il disegno della sua linea rafforza l’effetto antiscivolo. Il design accurato garantisce una migliore esperienza durante i tuoi scatti.
  • 【Compatibilità】 Compatibile con tutte le action cam. Viene fornita con una chiave per serraggio e una cinghia da polso. La combinazione con il pacchetto fa sviluppare in pieno il suo potenziale.
  • 【Grande compagna per gli sport acquatici】Leggero, delicato e corto, è perfetto per il surf, canoa, sci acquatico estremo e altri sport acquatici.
  • 【Buona Garanzia】La nostra garanzia è di 12 mesi e supportiamo il servizio pre-vendita e post-vendita per clienti.

Il primo selfie stick che vi proponiamo è il Floating Grip prodotto da APEMAN. I prodotti di quest’azienda sono caratterizzati da un ottimo rapporto qualità/prezzo. Questo tipo di oggetti consente di riprendere se stessi e di sorreggere la vostra Action Cam. Il Floating Grip è impermeabile e galleggiante, ma non è possibile allungarlo. Questa caratteristica vi permette di non smarrire la vostra fotocamera quando siete in acqua.

Inoltre, è dotato di un pratico laccetto regolabile da attaccare al proprio polso. Non essendo regolabile, questo modello è indicato soprattutto per chi desidera effettuare delle riprese stabili con il soggetto non lontano dalla camera.

Siete soliti effettuare delle immersioni e desiderate un selfie stick non allungabile? Allora questo è il prodotto che fa decisamente per voi!

APEMAN SS150


APEMAN SS150 Bastone Selfie Monopiede Telescopico Allungabile per per Apeman Action Camera (Nero)

  • 【Ampia Compatibilità】 Il bastone selfie può essere compatibile bene con le telecamere di azione, gli smartphone e le custodie impermeabili della fotocamera d’azione di Apeman.
  • 【Durable e Qualificato】Realizzato in materiale legato di alluminio, il bastone selfie è qualificato, resistente e leggero.
  • 【Facile da usare】Il bastone possiede cinque pali di estensione che consentono di estendere facilmente la lunghezza del bastone da 21,6 mm a 71 mm. Il design rende il taglio e la retrazione del bastone più facile, fluido e liscio, in modo da poterlo utilizzare alla lunghezza e al modo in cui volete senza molto sforzo.
  • 【Più di un bastone selfie】Con una vite standard da 1/4 di pollice alla base del bastone autofilettante, è possibile utilizzarla come mini treppiedi, ma anche compatibile con i prodotti di Apeman.
  • 【180 gradi di testa registrabile】Con una vite regolabile, è possibile sparare da diversi angoli come volete, ottenere facilmente i tipi diversi di foto meravigliose.

12,99 EUR

Acquista su Amazon

Si tratta di un prodotto realizzato da APEMAN, la casa produttrice vista in precedenza. Il modello SS150 differisce dal Floating Grip per i materiali utilizzati e per la funzione per la quale è pensato. Esso, infatti, è realizzato con un corpo in alluminio e un’impugnatura in spugna che garantisce una presa sicura e ben salda.

La lunghezza del bastone è di 21,6 cm, ma può essere esteso fino alla lunghezza massima di 71 cm. Il prodotto appare robusto ed è caratterizzato da un’ottima qualità costruttiva. Inoltre, è dotato di un laccetto regolabile per assicurarlo al proprio polso. L’APEMAN SS150 è pensato soprattutto per riprendere dei soggetti molto lontani.

AUKEY Treppiedi Mini


AUKEY Treppiedi Mini Flessibile Portatile 360 Gradi con Vite da 1/4″ Gorillapod Treppiede Smartphone per iPhone 7 / 6s / 6s Plus , Samsung Note 8 / S8 , Treppiedi Fotocamera per GoPro , DSLR – Nero

  • Per Immagine Più Chiaro: Fissare Il telefono in una posizione che è difficile per livellare come la balaustrata, il tronco ecc. Per ottiene le foto e i video più stabili e chiare
  • Facile da aggiustare: Può Seguire la Sua selezione, La rotazione della testa a sfera a 360° Le permette di posizionare il dispositivo nell’angolo di visione ideale, aggiustare facilmente le gambe per decidere la posizione migliore
  • Facile da Trasporre: Disegno compatto, leggero e comodo, facile da impugnare, montare e da riporre. La cuticola a spugna porta una presa forte e non è facile da rompersi
  • Adatti per Tanti Dispositivi: Grazie al sostegno incluso che può montare smartphone con schermi al massimo a 5.7″ o attaccare fotocamere digitali, GoPro, videocamere e molto altro
  • Contenuto della Confezione: AUKEY CP-T03 Treppiedi Flessibile, Supporto del Telefono e Il Supporto della Fotocamera GoPro, 2 x 1/4″ Montaggi, Manuale d’Uso, Garanzia di 24 Mesi

16,99 EUR

Acquista su Amazon

AUKEY ha sempre proposto ai suoi utenti dei prodotti con un rapporto qualità/prezzo da far invidia. Questo mini treppiedi non è da meno. La peculiarità di questo oggetto è che si tratta di un treppiedi completamente flessibile. In questo modo potrete adattarlo perfettamente a ogni posizione e a ogni tipo di terreno. Potrete agganciarlo anche alla bici e utilizzarlo come bastone per i selfie, in quanto il materiale con il quale è realizzato garantisce una presa sicura e ben salda.

È compatibile con l’attacco di GoPro a vite da 1/4 di pollice. Inoltre, in confezione vengono forniti alcuni adattatori che vi consentono di attaccare anche il vostro smartphone.

Joby GorillaPod

Offerta


Joby GorillaPod Treppiede Flessibile, Antracite

  • Per le fotocamere compatte e videocamere tascabili fino a 325 g
  • gambe flessibili Wrappable permettono di posizionare la fotocamera praticamente ovunque
  • Oltre due dozzine di unità in plastica di prima qualità ABS , articolazione delle gambe di 360°
  • Clip a sgancio rapido con anello di bloccaggio che assicura la fotocamera, la tenuta sicura permette alla vostra macchina fotografica di restare perfettamente ancorata
  • impugnature del piede in gomma per una maggiore stabilità sui terreni difficili
25,00 EUR
– 11%

22,14 EUR

Acquista su Amazon

Cercate un treppiede comodo da trasportare e che si adatti perfettamente a ogni situazione? Allora la scelta ricade sul GorillaPod di Joby. Si tratta di un treppiedi flessibile che può essere tranquillamente adattato a ogni posizione. I piedi del GorillaPod sono completamente snodabili e ciò permette di mantenere stabile l’action cam su qualsiasi terreno.

Il treppiede pesa solamente 46 grammi, ma è in grado di sostenere delle fotocamere con un peso massimo di 325 grammi. Da chiuso può essere utilizzato anche come selfie stick per registrare vlog, in quanto garantisce un’ottima presa. Grazie a tutte queste caratteristiche, questo modello si attesta come miglior treppiedi da viaggio e non solo.

I migliori accessori GoPro e Action Cam indossabili

TELESIN cinturino da polso


TELESIN Cinturino da polso a braccio rotante da 360 gradi con attacco a rotazione per Gopro Hero3 / 3 + / 4, Sessione Hero4, Hero5 Nero, Sessione Hero5

  • Facile installare la fotocamera sulle mani, il polso, il braccio per catturare filmati POV ultra-immersivi hands-free, comodi da usare.
  • La mano robusta del tessuto e il cinturino da polso offrono maggiore stabilità e controllo invece di riprese a mano con la fotocamera.
  • La direzione perpendicolare al braccio e può essere utilizzata per quasi tutte le attività sia all’interno che all’esterno dell’acqua.
  • Leggero e facile per attività all’aperto quali surf, snorkeling, pesca d’arrampicata e sci
  • Rotazione a 360 gradi di rotazione (richiede una forza maggiore per ruotare il gancio J)

Non potevamo non consigliarvi un ottimo cinturino da polso per tenere ben salda la vostra Action Cam. Esso vi permette di effettuare delle riprese senza dover tenere la fotocamera in mano. Questo accessorio è indicato soprattutto per chi è solito andare in bici oppure per chi pratica surf. Inoltre, grazie a questo cinturino da polso, è possibile ruotare la fotocamera di 180° in modo da adattare la ripresa alle vostre esigenze.

GoPro Headstrap + Quickclip

Offerta


GoPro Headstrap+ Quickclip Fissaggio su Cappelli o Oggetti, Nero/Antracite

  • Elastico da testa e un aggancio rapido
  • Può essere indossato direttamente sulla testa o sopra un casco
  • Ampiezza della linguetta compresa tra 3mm e 10mm
29,99 EUR
– 20%

24,00 EUR

Acquista su Amazon

Si tratta di un set di due accessori davvero interessante. Il primo è il GoPro Headstrap, una fascia per la testa che vi consente di fissare l’Action Cam sulla vostra fronte in tutta sicurezza. In questo modo potrete riprendere tutto quello che state osservando e, grazie alla lente grandangolare, potrete effettuare delle riprese da far invidia a qualsiasi persona.

Il secondo è il GoPro Quickclip, una semplice clip che si aggancia direttamente al vostro cappello. Inoltre, è possibile agganciarla anche alla spalla dello zaino, in modo da effettuare una ripresa ad altezza busto. Il prezzo di vendita è molto contenuto, soprattutto se si considera il fatto che si tratta di un set di due prodotti realizzati direttamente da GoPro.

Mantona Chest

Offerta


Mantona Chest Strap for GoPro Steady

  • Mantona
  • Macchina Fotografica
19,98 EUR
– 5%

18,98 EUR

Acquista su Amazon

Veniamo ora a un accessorio molto particolare. Il Mantona Chest è un’imbragatura formata da fasce elastiche con una piastra di plastica dotata dell’alloggiamento per la vostra Action Cam. È possibile montare il supporto per la propria fotocamera sulla parte frontale dell’imbragatura. Fortunatamente, il supporto viene venduto direttamente all’interno della confezione.

Questo accessorio è indicato soprattutto per chi pratica surf o sci e vi consente di effettuare delle riprese ad altezza busto, riprendendo sia le braccia che le gambe del soggetto che indossa l’imbragatura.

Altre guide interessanti

La nostra guida sui migliori accessori per Action Cam e GoPro vi è stata utile? Allora perché non date un’occhiata anche alle altre guide d’acquisto? Trovate tutte le nostre guide d’acquisto sulle migliori fotocamere a questo indirizzo.

Le migliori Action Cam da comprareVoglia di una telecamera per seguire l’azione o l’avventura? Ecco le migliori Action Cam sul mercato suddivise per voi in fasce di prezzo.

Treppiede fotografico: guida all’acquistoPer scatti e riprese più stabili è necessario l’acquisto di un buon treppiede fotografico: vediamo quale comprare, in base alla fascia di prezzo.

Fotocamera compatta WiFi: quale comprareLe fotocamere compatte WiFi si dimostrano estremamente utili quando si vuole condividere rapidamente uno scatto o una ripresa senza dover utilizzare troppi cavi. Abbiamo scelto per voi i migliori prodotti divisi per fascia di prezzo: vediamo quale comprare.

Fotocamera bridge economica: quale comprareUna bridge economica si dimostra molto utile sia per chi è alle prime armi sia per chi vuole affiancare un prodotto semplice ad uno più costoso ed elaborato, grazie anche allo zoom ottico davvero molto potente.

Fotocamera compatta con display orientabile: quale comprareUna fotocamera compatta con display orientabile mantiene tutte le caratteristiche che contraddistinguono una digitale, ma si rivelano molto utili in situazioni e riprese difficili.

Fotocamera compatta Olympus: quale comprareDimensioni contenute, animo rugged: Olympus propone sul mercato delle compatte la serie Tough, indirizzata a chi ama gli sport estremi e cerca una fotocamera digitale molto resistente.

Fotocamera compatta Bluetooth: quale comprareDestinazioni diverse ma con una stessa caratteristica: il Bluetooth. Andiamo a vedere quali fotocamere compatte che dispongono di questo protocollo vale la pena comprare!

Macchine fotografiche: quale acquistare?Se non sapete quale modello acquistare, scoprite con noi quello più adatto alle vostre esigenze!

Fotocamera compatta Leica: quale comprareQualità costruttiva altissima e carattere da top di gamma: questi alcuni degli attributi di una fotocamera compatta Leica: scopriamo insieme quale comprare!

Fotocamera compatta con grandangolo: quale comprareRiprendere scene ampie senza doversi allontanare troppo dal soggetto, perdendo qualità: tra pregi e difetti, vediamo insieme quale fotocamera compatta con grandangolo comprare!

Fotocamera compatta Nikon: quale comprareAndiamo a vedere quali macchine fotografiche dalle dimensioni contenute propone Nikon. Compatte, mirrorless e bridge: analizziamole insieme.

Come installare WatchOS 5 su Apple Watch

By Fabrizio De Santis

Insieme ad iOS 12 è stata rilasciata anche l’ultima versione di WatchOS. Si tratta del sistema operativo di Apple ottimizzato per i suoi Apple Watch. Per quanto riguarda l’aggiornamento di iOS, basterà aggiornare il dispositivo direttamente dalle impostazioni dello smartphone. Il procedimento con gli smartwatch marchiati Apple, invece, è un po’ più complicato. Per questo motivo, abbiamo deciso di realizzare una guida per spiegarvi come installare WatchOS 5 su Apple Watch.

Installare WatchOS 5 su Apple Watch

WatchOS 5 è disponibile per tutti i modelli di Apple Watch, eccezion fatta per gli Apple Watch Serie 0. Con questa versione sono state introdotte diverse novità, come il control center personalizzabile, l’app Podcast e la funzione Walkie Talkie. Se volete sapere tutte le novità introdotte con questa release, vi consigliamo la lettura del nostro articolo dedicato.

Il requisito fondamentale per poter aggiornare il proprio smartwatch è avere iOS 12 sul proprio iPhone. È necessario aggiornare il vostro dispositivo iOS all’ultima versione disponibile del sistema operativo.

Se non avete ancora aggiornato il vostro smartphone ad iOS 12, potete farlo seguendo i seguenti passaggi:

  1. Aprite le Impostazioni.
  2. Entrate nella sezione Generali.
  3. Selezionate la voce Aggiornamento Software.
  4. Attendete la ricerca dell’aggiornamento più recente.
  5. Infine, selezionate la voce Scarica e installa.

Una volta aggiornato l’iPhone ad iOS 12, potete procedere a installare WatchOS 5 sul vostro Apple Watch. I passaggi da seguire sono davvero pochi e molto semplici. L’aggiornamento non avviene direttamente dallo smartwatch, ma dal proprio iPhone. Prima di tutto però, dovete posizionare l’Apple Watch sull’apposita base di ricarica collegata alla presa di corrente, in modo che l’installazione avvenga senza problemi.

  1. Aprite l’app Watch sul vostro iPhone.
  2. Entrate nel menu Generali.
  3. Selezionate la voce Aggiornamento software.
  4. Attendete la ricerca del nuovo software.
  5. Selezionate la voce Scarica e installa.

Fatto questo, inizierà il download di WatchOS 5. Una volta concluso, verrà eseguita l’installazione del firmware appena scaricato. Non dovrete far altro che aspettare che il processo di installazione termini. Quando l’Apple Watch si sarà riavviato, potrete iniziare a utilizzarlo e sfruttare le nuove funzionalità introdotte dall’ultima release del sistema operativo.

Altre guide interessanti

La nostra guida su come installare WatchOS 5 vi è stata utile? Allora perché non date un’occhiata alle nostre guide correlate?

iPhone XS Max: migliori cover e pellicole di vetroProteggere adeguatamente uno smartphone da più di 1000€ dovrebbe essere in primo luogo un dovere. Se anche voi la pensate così, dovete assolutamente leggere questa guida.

iPhone XS: migliori cover e pellicole di vetroGli iPhone sono sempre più belli ma anche più delicati. Per questo motivo è necessario proteggere i vostri gioiellini con i migliori accessori disponibili sul mercato.

iPhone XR: migliori cover e pellicole di vetroSe volete acquistare il nuovo iPhone forse è bene iniziare a capire come proteggerlo al meglio. Scoprite con noi i migliori accessori dedicati disponibili in rete.

Dove comprare iPhone XS e XS Max per risparmiarePer risparmiare sull’acquisto di un iPhone XS o XS Max è il caso forse di valutare altri Paesi. Vediamo insieme dove e quanto costano meno i nuovi dispositivi presentati a Cupertino!

iPhone XS e iPhone X a confronto: similitudini e differenzeConfronto fra le caratteristiche del nuovo Apple iPhone XS con l’iPhone X. Vale la pena passare dal vecchio al nuovo?

Come configurare Android AutoAndroid Auto è uno standard sviluppato da Google che permette di effettuare chiamate in vivavoce, rispondere ai messaggi e molto ancora con estrema semplicità e senza distrazioni. Vediamo come configurarlo.

Come contattare AppleProblemi con il tuo iPhone, iPad, o Mac? Non riesci a contattare Apple per risolverli? Nessun problema, ci sono innumerevoli modi che non conosci e che vi spiegheremo in questo articolo.

Monopod per iPhone: quale comprarePer poter migliorare la resa fotografica del proprio iPhone non sempre basta avere una mano ferma. Molto spesso sarà necessario affidarsi a strumenti come il monopod che vi permetteranno di avere riprese più stabili e coerenti anche in mobilità.

Come passare video da PC a iPhoneVolete sapere come passare video da PC a iPhone con e senza iTunes? Vediamo insieme quali sono i metodi più utilizzati per il trasferimento.

iPhone 2018: tutto quello che c’è da sapere su iPhone XS e iPhone XS MaxApple ha annunciato i suoi 3 modelli di iPhone, identificando tre differenti fasce di prezzo: iPhone Xs, iPhone Xs Max e iPhone XR

Stand dock per iPad: quale comprareVolete acquistare uno stand dock per iPad che faccia al caso vostro? Vediamo quali sono i migliori modelli presenti sul mercato.

Come impostare suoneria iPhoneIn questa guida vi spieghiamo i vari metodi su come impostare una suoneria su iPhone in modo da poterla personalizzare e modificare a vostro piacimento.

Come usare Walkie-Talkie con Apple Watch

By Alessio Salome

Il nuovo watchOS 5, il sistema operativo ideato da Apple per il suo Apple Watch, è stato rilasciato lunedì 17 settembre 2018 assieme ad iOS 12 per le varie generazioni dello smartwatch (tranne che per il primissimo modello). Fra le nuove funzionalità introdotte abbiamo Walkie-Talkie. Noi di ChimeraRevo abbiamo deciso di realizzare una guida in cui vi spieghiamo proprio come usare Walkie-Talkie con Apple Watch in maniera davvero semplice attraverso i pochi passaggi che vi indicheremo nelle righe successive. Non perdiamo altro tempo e scopriamo insieme come fare.

Indice dei contenuti

Walkie-Talkie su Apple Watch: a cosa serve

Walkie-Talkie, come già detto ad inizio guida, è una nuova funzionalità introdotta in watchOS 5 molto divertente e facile da utilizzare. In sostanza permette di comunicare con chiunque abbia un Apple Watch compatibile. Basta un semplice tocco per mettervi in contatto subito con i vostri amici e parlare. La caratteristica sicuramente più interessante offerta da Walkie-Talkie è che è possibile avere più conversazioni in contemporanea.

Walkie-Talkie su Apple Watch: requisiti

Prima di vedere come usare Walkie-Talkie con Apple Watch, però, è necessario rispettare soltanto due requisiti per poterla utilizzare senza problemi:

  • Entrambe le parti devono disporre di Apple Watch Series 1 o modelli successivi con watchOS 5 installato.
  • L’altro requisito è che dovete essere in grado di effettuare e ricevere chiamate audio FaceTime.

Come usare Walkie-Talkie con Apple Watch

Dopo aver visto il funzionamento di questa nuova funzionalità di Apple progettata per i suoi smartwatch, adesso possiamo vedere come utilizzare Walkie-Talkie.

Aggiungere un contatto

Il primo passo da effettuare è aggiungere gli amici all’app Walkie-Talkie sul vostro Apple Watch con watchOS 5.

Ecco i passaggi da seguire:

  • Aprite l’applicazione sul dispositivo indossabile e tappate sul pulsante +.
  • Dalla schermata che compare, scegliete un contatto, inviategli la richiesta e attendete che l’accetti. La scheda del contatto diventa grigia e mostra l’etichetta Invitato fino a quando la richiesta non viene accettata.
  • Una volta che la scheda è diventata gialla significa che potrete iniziare a dialogare con il vostro amico tramite Walkie-Talkie.

Rimuovere un contatto

In caso di ripensamenti, potete facilmente eliminare un amico tramite il software effettuando uno swipe da destra verso sinistra sul nome della persona che volete rimuovere e tappando poi sulla X. In alternativa, aprite l’app Apple Watch sul vostro iPhone, pigiate su Walkie-Talkie, scegliete Modifica, premete sul pallino rosso del contatto e ultimate la procedura pigiando su Rimuovi.

Avviare una conversazione

Per iniziare a dialogare con il contatto scelto, potete fare in questo modo:

  • Aprite sempre l’app Walkie-Talkie sullo smartwatch e tappate sul nome dell’amico con cui volete parlare.
  • Tenete premuto sul pulsante Talk e dite qualcosa. Se sullo schermo dell’Apple Watch compare il messaggio Connetto, attendete che Walkie-Talkie stabilisca la connessione con il contatto scelto.
  • Nel passaggio successivo, l’applicazione invierà una notifica al vostro amico che indossa l’Apple Watch al polso e potrà ascoltare il messaggio ricevuto e a sua volta rispondere.
  • Per i prossimi messaggi, basta tenere premuto il tasto Talk mentre parlate e rilasciarlo alla fine per inoltrare il messaggio istantaneamente alla persona con cui siete in contatto.

Qualora voleste regolare il volume, vi basta ruotare la corona (la cosiddetta Digital Crown). Tramite le Impostazioni è possibile anche abilitare la funzione Consenti sempre la quale permette di abilitare in automatico la connessione con un determinato contatto quando quest’ultimo vi contatta tramite Walkie-Talkie.

Come attivare o disattivare Walkie-Talkie

Se volete sapere come abilitare o disabilitare la funzionalità integrata in watchOS 5, vi basta seguire alla lettera i passaggi che vi proponiamo di seguito:

  • Dal vostro Apple Watch, aprite l’applicazione Walkie-Talkie.
  • Fatto ciò, premete semplicemente sul toggle presente in corrispondenza di Disponibile per attivare o disattivare la funzionalità.

Nel caso in cui non foste disponibili e qualcuno vorrebbe mettersi in contatto con voi, riceverete una notifica che contiene un messaggio se volete parlare oppure no. Se il vostro Apple Watch è impostato su Silenzioso, potete comunque ascoltare i messaggi vocali dei vostri amici con cui siete in contatto. Qualora, invece, fossero attive le modalità Spettacolo o Non disturbare, non potrete parlare tramite Walkie-Talkie.

Altri articoli utili

Per concludere, nella lista qui sotto trovate altri post, pubblicati sempre su ChimeraRevo, dedicati ad Apple Watch e watchOS:

watchOS 5: scopri l’ultima evoluzione software di Apple WatchEcco il software che fa muovere l’indossabile Made in Apple: il 17 settembre, in arrivo watchOS 5

watchOS 5: tutte le novitàApple non solo iPhone e iPad. A dimostrarlo sono le vendite di Apple Watch che vanno a gonfie vele. Vediamo insieme le novità introdotte con la nuova versione del sistema operativo.

Apple Watch Series 4: lo smartwatch che ti salva la vitaApple Watch 4 non è una semplice evoluzione, ma una radicale trasformazione

Apple Watch serie 4: display più ampio ed ECG integratoApple Watch serie 4 porterà delle novità rispetto alle versioni precedenti, come un display più grande e un lettore ECG

Come fare backup di Apple WatchVolete mantenere al sicuro tutti i dati del vostro Apple Watch? Vediamo insieme come fare il backup dell’Apple Watch, conservando anche i dati sportivi.

Cinturino Apple Watch: i migliori da comprareSiete in cerca di un nuovo cinturino Apple Watch da abbinare al vostro smartwatch? Vediamo insieme quali sono i migliori modelli da acquistare.

Come aggiornare Apple WatchL’Apple Watch è un fidato compagno di viaggio, essendo sempre presente al nostro polso. Vediamo insieme come aggiornarlo.

Stand dock per Apple Watch: quale comprareSiete in cerca di uno stand dock per Apple Watch che fa al caso vostro? Vediamo quali sono i migliori prodotti presenti sul mercato.

Jihosoft Photo Eraser: eliminare oggetti dalle foto!

By Andrea Rossi

jihosoft photo eraser

Vi state scervellando per capire come eliminare un oggetto da una foto? Si tratta di uno dei problemi più comuni che abbiamo incontrato nel nostro percorso tecnologico e decine di utenti continuano a lamentare difficoltà nel portare a termine questa operazione.

Per vostra fortuna adesso il web è pieno di strumenti che semplificano notevolmente l’utilizzo del PC e possiamo tranquillamente affermare che, dopo aver provato Jihosoft Photo Eraser, questo software entra di diritto fra i nostri preferiti.

Il suo funzionamento è davvero semplice e ve lo illustreremo nel dettaglio nei prossimi paragrafi. Nel frattempo vi posiamo dire che, se state cercando un software per cancellare oggetti dalle foto, oggi ve ne presenteremo uno davvero interessante.

Jihosoft Photo Eraser: di cosa si tratta

Jihosoft Photo Eraser è disponibili al download tramite il sito ufficiale sia in versione gratuita che a pagamento. Basterà infatti fare click sul pulsante “Free Trial” per scaricare il programma e poterlo facilmente installare sul vostro PC Windows o macOS.

Come sempre, prima di acquistare la versione completa, che trovate qui a 39.95$ con licenza senza limiti di tempo, vi consigliamo di provare la versione gratuita. In questo modo potrete infatti testare con mano se le capacità del software si sposano con le vostre esigenze personali.

Fin da subito ci teniamo a precisare che l’interfaccia grafica, disponibile al momento soltanto in inglese, è davvero ben fatta e semplice da utilizzare. Tutti i comandi sono infatti molto intuitivi e scoprirete, dopo la nostra recensione, che tutto ciò che pensavate fosse difficile da realizzare, diventa di colpo decisamente facile.

Eliminare oggetti dalle foto con Jihosoft Photo Eraser

Durante le vostre vacanze avete scattato una foto particolarmente interessante ma non siete riusciti a togliere di mezzo i turisti che vi stavano passando davanti? Questo da oggi non è più un problema, grazie al fantastico software Jihosoft Photo Eraser.

Se il vostro intento è di eliminare un oggetto da un’immagine infatti, dopo aver scaricato e installato il programma riuscirete a farlo in pochissimi minuti.

La prima cosa da fare una volta avviato Jihosoft Photo Eraser è di premere il pulsante evidenziato in giallo che riporta la dicitura “Select Photo”. Da qui, grazie allo strumento di navigazione integrato nel sistema operativo, potrete scegliere una delle immagini che avete salvato nel PC.

jihosoft photo eraser

Nel nostro caso, per esempio, abbiamo deciso di provare a eliminare una rosa e lasciare solamente lo sfondo con il paesaggio. Senza alcuna conoscenza specifica sarebbe davvero difficile portare a termine l’operazione e proprio per questo motivo siamo curiosi di scoprire come se la caverà Jihosoft Photo Eraser.

In primo luogo dovrete scegliere lo strumento di selezione dei contorni, il primo in alto a sinistra raffigurato da una matita con un + accanto. Se le dimensioni del pennello fossero troppo grandi, potete modificarle scorrendo l’apposita barra posizionata sempre a sinistra. Fatto questo procedete a selezionare i contorni dell’oggetto che volete rimuovere.

Nel nostro caso, come potete notare dalla prossima immagine, abbiamo selezionato i contorni della rosa in maniera non proprio precisissima.

jihosoft photo eraser

Una volta che siete sicuri di aver evidenziato correttamente gli oggetti da rimuovere dalla foto, non vi resta che fare click su “Erase”, che troverete a destra evidenziato in giallo. Dobbiamo ammettere che, in questo caso, siamo rimasti piacevolmente colpiti dai risultati ottenuti.

jihosoft photo eraser

Dobbiamo anche aggiungere però che abbiamo incontrato qualche difficoltà quando, nello sfondo da portare in evidenza, sono presenti più combinazioni di colori e trame complicate. Nella maggior parte dei casi però Jihosoft Photo Eraser svolge decisamente bene il suo lavoro.

Quasi ci dimenticavamo: per salvare la foto poi sarà sufficiente fare click sull’apposito pulsante presente alla sinistra di “Erase”. Sta qui la vera differenza fra la versione gratuita e quella a pagamento. Con la Trial Mode infatti, nella foto verrà integrato un watermark, che sarà possibile rimuovere solamente con l’acquisto della versione completa.

Conclusioni e prezzo

Come avete capito da questa recensione, possiamo ritenerci soddisfatti del funzionamento di Jihosoft Photo Eraser, molto utile anche in modalità gratuita. Certo, non integra funzioni avanzate come altri programmi studiati appositamente per la grafica ma riesce comunque a essere semplice ed efficace.

Vi ricordiamo, qualora ve lo foste persi fra le righe dell’articolo, che Jihosoft Photo Eraser è disponibile in due versioni, una gratuita per testare le funzionalità e una a pagamento con un costo unico di 39.95$. Potete scaricare entrambe le versioni dal questo link.

DOWNLOAD | JIHOSOFT PHOTO ERASER

Per quelli di voi che sono veramente appassionati di fotografia poi, vi lasciamo alcune guide dedicate che siamo sicuri apprezzerete.

Come fare effetto PolaroidAvete nostalgia delle vecchie macchinette fotografiche Polaroid e cercate delle applicazioni e dei programmi per ricreare l’effetto sulle vostre foto? Leggete la nostra guida e li scoprirete!

Come salvare foto da InstagramAvete trovato una bellissima foto su Instagram e volete impostarla come sfondo? Ecco tutti i metodi più funzionali per salvare immagini su PC e dispositivi mobile.

Macchine fotografiche: quale acquistare?Se non sapete quale modello acquistare, scoprite con noi quello più adatto alle vostre esigenze!

Fotocamera bridge economica: quale comprareUna bridge economica si dimostra molto utile sia per chi è alle prime armi sia per chi vuole affiancare un prodotto semplice ad uno più costoso ed elaborato, grazie anche allo zoom ottico davvero molto potente.

Cavalletto Fotografico: quale comprareMigliorare la qualità delle proprie inquadrature e la stabilità degli scatti e riprese grazie ad un cavalletto fotografico. Vediamo insieme quali meritano la vostra attenzione.

Come modificare le foto su iPhoneIn questo articolo ci dedicheremo a scoprire come modificare le foto su iPhone tramite l’editor integrato Apple Foto e vedremo poi le migliori app gratuite su App Store!

Migliori applicazioni fotocamera AndroidUn’analisi approfondita delle applicazioni di fotografia alternative su Android