An awesome cover letter template with LaTeX

By Nicola Rainiero

An awesome cover letter template with LaTeX

Un ottimo modello di lettera di presentazione con LaTeX
Nicola Rainiero
Dom, 07/15/2018 – 19:47

Un buon curriculum vitae deve sempre essere preceduto o accompagnato da una altrettanto valida lettera di presentazione, così almeno ci è sempre stato detto o possiamo leggere in quasi tutte le guide online. Da bravo bastian contrario a questo documento ho sempre prestato poca attenzione concentrandomi solo sul classico CV e così per porvi rimedio oggi pubblicherò un ottimo modello scovato in internet. È in LaTeX ma anche chi non conosce questo linguaggio potrà facilmente modificarlo online seguendo la mia guida.

Spectre 1.1 e Spectre 1.2: alla scoperta dei nuovi bug

By Matteo Gatti

spectre 1.1 spectre 1.2

Qui su LFFL abbiamo parlato ripetutamente dell’Annus Horribilis per le aziende produttrici di CPU (da Intel a AMD passando per ARM). Sono Meltdown, Spectre e le rispettive varianti le ossessioni degli ingegneri delle case sopra citate. In questi giorni è emerso che due ricercatori (Vladimir Kiriansky e Carl Waldspurger) hanno identificato due nuove varianti di Spectre, classificate come Spectre 1.1 e Spectre 1.2.

Anch’esse sono dovute all’esecuzione speculativa, tecnica pensata per incrementare le prestazioni anticipando le operazioni da eseguire sul processore, presente sulla stragrande maggioranza delle CPU moderne. Entrambe le falle affliggono le CPU Intel e ARM, e potrebbero anche riguardare le CPU AMD.

Spectre 1.1 e 1.2

Per quanto riguarda le due nuove vulnerabilità, Spectre 1.1 è una variante di Spectre ed è in grado di generare un errore di buffer-overflow similmente alle varianti 1 e 4, ma diversamente da queste ultime non esiste al momento una tecnica per identificare o mitigare gli exploit. La falla è nota anche come “Bounds Check Bypass Store” (BCBS) ed è in grado di bypassare le mitigazioni per Spectre v1 direttamente o reindirizzando il flusso di controllo.

Spectre 1.2, invece, è simile a Spectre v3 nel senso che dipende dal superamento delle protezioni lazy read/write. Può portare alla scrittura di porzioni di memoria della CPU che dovrebbero invece essere accessibili esclusivamente in lettura (puntatori, metadati e altro). Una possibile soluzione hardware sarebbe quella di controllare i dati in ingresso al translation lookaside buffer (TLB) per confermare i privilegi di scrittura.

Soluzioni?

Per ora nemmeno l’ombra. Per ora non c’è modo di sconfiggere queste varianti 1.1 e 1.2 né a livello di firmware né di sistema operativo.

Big G si è mossa aggiornando Chrome per garantire una protezione definitiva (e per tutti) contro gli attacchi legati all’esecuzione speculativa delle Cpu. Anticipata già ad aprile, la nuova funzionalità attiva di default nella release 67 del browser di Google mitiga in maniera sensibile questo genere di exploit nei confronti dei processori, di cui ormai si parla da inizio anno. La sicurezza migliora sensibilmente ma il browser “mangia” più RAM, con un consumo maggiorato stimato nel 10-13%.

265,99€
574,90
56 new
from 258,03€
3 used from 232,49€

Amazon.it
Free shipping


Last updated on 15 luglio 2018 19:12

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

L’articolo Spectre 1.1 e Spectre 1.2: alla scoperta dei nuovi bug sembra essere il primo su Lffl.org.

Koogeek: prese e lampade smart in offerta su Amazon

By Giuseppe Spera

Koogeek è un’azienda specializzata in gadget ed accessori smart di ogni tipo, molti dei quali pensati però specificamente per la domotica fai da te o per monitorare la propria salute. Proprio per queste due categorie di prodotti oggi vi proponiamo delle offerte che lo shop ha messo a disposizione per noi di ChimeraRevo.

In occasione del Prime Day di Amazon infatti, Koogeek mette in offerta sia interruttori smart che bulbi LED RGB, una combinazione perfetta e a basso costo per la domotica fai-da-te. Vediamo tutte le offerte ed i codici sconto:

Offerte Koogeek Prime Day

Koogeek ha preparato esattamente 4 prodotti per questo Prime Day Amazon 2018, che come abbiamo detto si collocano nella sezione domotica e Fai-da-Te. Prima di iniziare però, sappiate che se volete approfondire potete visitare la nostra sezione Domotica dove troverete tutti, ma proprio tutti, i gadget per la vostra casa intelligente!

Interruttori intelligenti


Koogeek Wi-Fi Abilitato Smart Light Switch 220 ~ 240V Funziona con Apple HomeKit Support Telecomando Siri One-way Single Pole Wall Switch su 2,4 GHz Network Monitor Consumo di Energia Beige (ONE GANG SWITCH)

  • [Supporta Siri Voice Control]…
  • [Accoppiamento facile e…
  • [Creare scene per controllare…
  • [Monitorare il consumo di…
  • [Telecomando anche lontano da…

39,99 EUR

Acquista su Amazon

  • SCONTO | 10 euro (-25%)
  • COUPON | ZBYI4XX2

Koogeek Wi-Fi Abilitato Smart Light Switch 220 ~ 240V Funziona con Apple HomeKit Support Telecomando Siri One-way Single Pole Wall Switch su 2,4 GHz Network Monitor Consumo di Energia Beige (TWO GANG SWITCH)

  • [Supporta Siri Voice Control]…
  • [Accoppiamento facile e…
  • [Creare scene per controllare…
  • [Monitorare il consumo di…
  • [Telecomando anche lontano da…

45,99 EUR

Acquista su Amazon

  • SCONTO | – 10 euro (-22%)
  • COUPON | ZK2COO8F

Koogeek Wi-Fi Abilitato Smart Light Switch 220 ~ 240V Funziona con Apple HomeKit Support Telecomando Siri One-way Single Pole Wall Switch su 2,4 GHz Network Monitor Consumo di Energia Beige (DIMMER)

  • [Supporta Siri Voice Control]…
  • [Dimmerabile] Regola la…
  • [Accoppiamento facile e…
  • [Monitorare il consumo di…
  • [Telecomando anche lontano da…

46,99 EUR

Acquista su Amazon

  • SCONTO | – 10 euro (-21%)
  • COUPON | 78I54RFG

I primi tre prodotti sono proprio degli interruttori intelligenti, ovvero dispositivi in grado di accendere/spegnere dei dispositivi compatibili a distanza, tramite un’app o addirittura con un comando vocale. Infatti tutti sono accomunati dalla possibilità di poter essere controllati tramite Apple HomeKit, tramite il vostro smartphone oppure comandare il tutto a voce grazie all’assistente virtuale Siri.

Gli interruttori sono disponibili sia a singolo che doppio switch, con la possibilità di collegare luci o qualsiasi altro dispositivo elettronico direttamente collegato alla presa. Molto interessante la possibilità di monitorare il consumo di corrente per ciascuno switch, così da sapere sempre con precisione il consumo energetico del nostro impianto. C’è anche la possibilità di acquistare un dimmer che può essere configurato tramite l’app proprietaria Koogeek oppure Siri o Apple HomeKit.

Lampada LED RGB


Koogeek E27 8W cambia colore Dimmerabile Wi-Fi Smart LED Lampadina compatibile con Alexa Apple HomeKit e l’assistente Google Nessun hub richiesto Controllo remoto Controllo vocale 16 milioni di colori

  • Creare scene per controllare…
  • Multicolor a risparmio…
  • Sincronizzazione e…
  • Compatibile con AppleHomeKit,…
  • Controllo remoto Dopo aver…

39,99 EUR

Acquista su Amazon

  • SCONTO | – 16 euro (-35%)
  • COUPON | JWIWJ3V5

L’accoppiata perfetta per gli switch o il dimmer è il bulbo RGB di Koogeek: dotato di attacco E27 è una lampadina smart con tecnologia LED da 8W di potenza in grado di fornire 500 lumen di luce e temperatura del bianco regolabile da 2700 a 6000K.

Comandabile tramite Assistente Google, Amazon Alexa o Apple Siri, possiamo collegare anche più lampadine smart insieme per creare scene di colore oppure impostare dei trigger specifici dipendenti da altri sistemi smart presenti in casa.

Ma ovviamente le offerte non finiscono qua! Date un’occhiata anche a questi articoli:

Illuminazione: domotica e casa intelligenteL’illuminazione smart è una branca della Domotica che consente di gestire e programmare tutte le lampade intelligenti della nostra casa da remoto! Vediamo le migliori da comprare.

Prese Intelligenti: domotica e casa intelligenteCon una presa intelligente è possibile controllare da remoto il funzionamento di un qualunque dispositivo elettronico di casa, compresi i consumi per poter risparmiare e inquinare meno!

Ecco le offerte Amazon alla vigilia del Prime Day!Ogni giorno una carrellata di offerte Amazon imperdibili sul mondo della tecnologia! Approfittatene subito, la scadenza è vicina e le scorte limitate!

Offerte eBay: Xiaomi, Huawei, droni , action cam e molto altro!Ecco tutte le offerte eBay del momento, il famoso store nato come un sito di aste online ma diventato un enorme eCommerce per il risparmio.

Alternative Torrentz: i migliori siti torrent

By Gaetano Abatemarco

I torrent sono divenuti in breve tempo uno dei modi più semplici per condividere file di grosse dimensioni, tanto che il protocollo è stato utilizzato anche negli updater di diversi giochi. Per scaricare un file tramite torrent serve un client, e i file da scaricare sono ospitati dai tracker. I tracker scandagliano il web e forniscono i link ai file condivisi dagli utenti, sono un pilastro del sistema torrent.

Questo modo di scambiare i dati si è imposto perché è un sistema senza server e quindi difficilmente attaccabile.

L’unico punto vero punto debole dei torrent sono i torrent tracker che sono stati presi quindi di mira dalle azioni legali di varie aziende e da diversi ordini giudiziari.

Un attacco del genere aveva portato alla morte di Torrentz uno dei tracker più amati del web, di recente è nato però Torretz2 che è il degno erede del meta tracker che lo ha preceduto.

Utilizzare questi mezzi per vedere scaricare contenuti protetti da licenza è illegale, chi li usa commette un reato e rischia di essere perseguito. Per questo molti pirati consigliano agli amanti dei download e di torrent di dotarsi una buona VPN per salvaguardare la propria privacy, migliorare la velocità di download (evitando i filtri degli operatori), e nascondere la propria identità. L’unico modo per vedere contenuti pirata con una certa sicurezza è infatti una VPN che non registra i vostri logs . Una delle VPN più affidabili sicure ed economiche sul mercato è senza dubbio IPVanish.

Cosa è un meta-tracker?

Semplice è un servizio che invece di scandagliare in prima persona il web alla ricerca dei file da inserire nel proprio database, usa i database di gran parte degli altri tracker per fornirvi quando cercate un risultato migliore.

Di fatto fa un lavoro simile a quello degli aggregatori di voli o di hotel, scandaglia decine di siti al posto vostro facendovi un rapido report del risultato.

Ovviamente scandagliando più siti un aggregatore di torrent è incredibilmente comodo, e vi da in breve un grande numero di risultati.

Torrentz: le migliori alternative

Inutile girarci intorno: ad oggi la migliore alternativa a Torrenz è il suo erede Torrentz2, le altre alternative come aiosearch, toorgle, non sono paragonabili.

Se volete trovare qualche seria alternativa potete utilizzare i torrent tracker più grossi, che usano solo i loro risultati ma hanno database ricchissimi.

Siti torrent Italiani

  1. TNT Village (presente un blocco DNS, usate la nostra guida su come impostare DNS Google per navigare sul sito)
  2. Il Corsaro Nero (abbiamo anche dedicato una guida a Il Corsaro Nero e una alle migliori alternative)
  3. The Pirate Bay (accessibile usando un proxy o una VPN)
  4. Lime Torrents (presente un blocco DNS, usate la nostra guida su come impostare DNS Google per navigare sul sito)
  5. KickAss Torrents (anche via proxy)
  6. MoNova.org
  7. BTEye

Siti torrent stranieri

  1. 1337x
  2. The Pirate Bay (abbiamo anche dedicato un approfondimento a The Pirate Bay)
  3. RarBG
  4. Torrents.me
  5. Torrentz2 (abbiamo anche dedicato un approfondimento a Torrentz2)
  6. ExtraTorrent
  7. Torrent Download
  8. TParser
  9. DigBT
  10. BtMon
  11. EZTV
  12. Zoozle
  13. Toorgle
  14. New Torrents
  15. Torrent Funk
  16. Torrent Bit
  17. Torrentv.org

Altre guide utili

Prima di concludere vi lasciamo con alcune guide che abbiamo scritto riguardanti il mondo torrent, potrebbero tornare utili a seconda delle esigenze.

I migliori siti torrent gratis per downloadIn questo guida aggiornata ogni mese vi mostreremo i migliori siti torrent in italiano e stranieri per scaricare tutto quello che volete!

I migliori siti Torrent italiani: classifica e consigliEcco a voi la lista sempre aggiornata dei migliori siti torrent italiani e internazionali oltre ad una serie di trucchi, guide e consigli davvero preziosi.

Motori di ricerca Torrent gratis: i migliori sitiNon sappiamo dove cercare i torrent per film e serie TV? Possiamo affidarci ai motori di ricerca Torrent dedicati, così da trovare qualsiasi cosa.

Torrentz2: il motore di ricerca torrent erede di TorrentzUna buona notizia finalmente! Torrentz2, uno dei motori di ricerca preferiti per trovare torrent, è tornato dalle ceneri di Torrentz!

Guida Torrent: come scaricare velocemente film, musica etc.Con la nostra guida Torrent scopriremo tutti i segreti del protocollo di scambio file più veloce della rete.

Come scaricare torrent con AndroidVolete scaricare torrent direttamente sul vostro tablet o smartphone Android? Potete farlo in modo davvero semplice: ecco a voi le migliori app!

Come riconoscere la qualità dei film streaming o torrentAvete scaricato un film o volete vederlo in streaming ma vi interessa conoscere la qualità dell’audio o del video? Ecco come fare.

Sfida dei client BitTorrent: chi scarica più veloce?La leggenda vuole che uTorrent sia il più veloce a scaricare: sarà vero? Scopriamolo in questa sfida tra uTorrent, qBittorrent e Transmission.

Come usare qBittorrent: guida completaStanchi di utilizzare soluzioni proprietarie per scaricare i torrent? Ecco una valida alternativa a uTorrent open source : qBittorrent. Vediamo come usarla.

La grande guida a BitTorrent: trucchi e consigliNon sappiamo nulla di come funziona il mondo BitTorrent? Abbiamo realizzato la guida a BitTorrent definitiva per sciogliere qualsiasi dubbio.

Il nostro post sulle alternative a Torretz è giunto al termine, fateci sapere se avete scovato qualche altro valido meta-tracker.

Catfish diventa parte dell’Xfce Project

By Marco Giannini

Catfish, l’utility per di ricerca, arriva alla versione 1.4.6 ed entra ufficialmente a far parte della famiglia Xfce entrando così nell’Xfce Project.
Catfish è stato a lungo incluso nella maggior parte delle installazione di Xfce sulle principali distribuzioni. L’utility è leggera, veloce ed un complemento perfetto per il file manager Thunar. L’entrata nell’Xfce Project di certo gioverà a Catfish e alle future release.
Ma vediamo nel frattempo quali sono le novità di Catfish 1.4.6:
Miglioramenti nella gestione delle thumbnail
  • Improved error handling
  • Proper permissions for thumbnail directories and files
  • Logging of failed thumbnail generation
  • Saving of thumbnail file attributes
  • Support for relative thumbnail directories
Correzione di errori
  • Added inode/directory mimetype to desktop entry (Xfce #14505)
  • Disabled overlay scrollbars to improve interacting with the results list (Xfce #14487)
  • Enabled launching of executable AppImage files (Xfce #14500)
  • Fixed invalid date in appdata (Xfce #14502)
  • Replaced stock icons with standard Mime Type icons (Xfce #14503)
  • Improved handling of exceptions when parsing settings (Xfce #14491)
  • Improved handling of UnicodeDecodeErrors (Xfce #14490)
  • Improved handling of PermissionErrors (Xfce #14488)
  • Improved support for hidden files (Xfce #14497)
  • Remember window size and position between sessions (Xfce #14504)
  • Xfce: Open directories with the preferred file manager (Xfce #14483)

Aggiornamenti delle traduzioni
Sono inoltre state aggiornate le traduzioni per le seguenti lingue: Albanese, Bielorusso, Catalano, Cinese (Cina), Cinese (Taiwan), Croato, Ceco, Danese, Olandese, Francese, Galiziano, Greco, Ebraico, Italiano, Lituano, Norvegese Bokmål, Polacco, Portoghese, Portoghese (Brasile), Russo, Spagnolo, svedese, ucraino.

I migliori smartwatch da comprare

By Gaetano Abatemarco

AMAZFIT Bip Smart Watch Huami Bit Pace Lite Gioventù con GPS, Frequenza cardiaca, Sport e Tracker Fitness, IP68 Impermeabile, Standby 45 giorni-Nero

Quale smartwatch comprare è uno dei quesiti che più volte ci rivolgete ogni giorno. Gli smartwatch sono l’oggetto del desiderio di tanti appassionati sia di tecnologia sia di moda. E anche fitness. Questi orologi smart, infatti, sono sia molto belli da vedere sia molto intelligenti e utili perché in grado di mostrare a schermo le notifiche che riceviamo, avvisarci nel caso di sveglie o promemoria, rispondere a telefonate, replicare a messaggi Whatsapp e tanto altro.

Esistono tanti tipi di orologi intelligenti e ognuno di essi ha punti di forza e punti di debolezza che spesso dipendono dl sistema operativo che gira a bordo. In questa guida parleremo dei migliori smartwatch del momento, aiutandovi nella scelta prima di procedere all’acquisto.

SmartWatch più venduti al momento

Prima di lasciarvi alla nostra selezione, di seguito vi riportiamo la top 10 degli smartwatch più venduti al momento su Amazon. La classifica è aggiornata costantemente ogni giorno, in modo automatico.

OffertaPiù venduto N. 3

OffertaPiù venduto N. 6

Fitbit Versa, Smartwatch con Funzione di Activity Tracker Unisex Adulto

Fitbit – Sport

228,98 EUR
– 15%

da 194,83 EUR

OffertaPiù venduto N. 8

Huawei Band 2 Pro Smartwatch, Display da 0.91″, Nero

Huawei – Accessorio

99,90 EUR
– 31%

68,99 EUR

Più venduto N. 9

OffertaPiù venduto N. 10

Garmin Forerunner 235 GPS Sportwatch con Sensore Cardio al Polso e Funzioni Smart, Nero/Grigio

Garmin – Accessorio per telefono wireless

349,99 EUR
– 37%

220,98 EUR

Quale smartwatch comprare

La nostra lista si basa sul rapporto qualità/prezzo e sull’affidabilità del prodotto: cercheremo di rispondere ad ogni esigenza con la lista che trovate qui sotto. Ecco il nostro indice.

Smartwatch massimo 100€

Xiaomi AMAZFIT Bip


AMAZFIT Bip Smart Watch Huami Bit Pace Lite Gioventù con GPS, Frequenza cardiaca, Sport e Tracker Fitness, IP68 Impermeabile, Standby 45 giorni-Nero

  • Durata della batteria da record e display sempre attivo: Fino a 30 giorni di durata della batteria con una carica e un uso regolare e fino a 45 giorni con notifiche minime.
  • Promemoria di notifica: Collegato allo smartphone riceve notifiche per chiamate, messaggi, e-mail
  • Tracciamento multisport, GPS + GLONASS bussola e monitor della frequenza cardiaca e movimento
  • Tramite GPS, accelerometro a 3 assi, sensore della frequenza cardiaca ottico, barometro e bussola,puoi tenere traccia delle tue corse (indoor e outdoor)
  • Grado di protezione IP68, resistente a polvere, pioggia e spruzzi d’acqua. Pesa solo 32 grammi, comodo da indossare tutti i giorni

74,99 EUR

Acquista su Amazon

Il più economico della lista è uno smartwatch comunque molto completo e apprezzato dagli utenti. Anche noi nella nostra recensione abbiamo potuto constatare la qualità di questo AMAZFIT Bip, ideale anche per chi ama lo sport.

Xiaomi Huami Amazfit Bip Lite Fitness Smart Watch versione internazionale Global

Xiaomi AMAZFIT Sport


Xiaomi Amazfit Sport 1.34″ LCD GPS (satellitare) Nero, Rosso

  • AMAZFIT HUAMI orologio con Touch Screen capacitivo da 1,34″: risoluzione HD da 320 x 300 pixel, in vetro Corning Gorilla Glass di alta qualità versione Global in inglese
  • Cardiofrequenzimetro integrato con precisione PPG per monitorare la frequenza cardiaca in tempo reale. Display con tecnologia riflettiva, quadrante è sempre illuminato, la luminosità del quadrante si regola automaticamente in base all’ambiente e offre un’esperienza visiva migliore e più chiara.
  • Amazfit è Music Player Bluetooth: può memorizzare 500 canzoni e riprodurre musica, da ascoltare tramite auricolare/cuffia Bluetooth, ideale per sport, corsa e altre attività quotidiane
  • Amazfit è dotato di GPS + GLONASS: è in grado di registrare con precisione i movimenti quotidiani, chilometri percorsi, altitudine, frequenza del passo, andatura e altri dati sportivi professionali, per archiviare e avere grafici e statistiche.
  • ATTENZIONE!! associare al profilo significa personalizzare prodotto e fa decadere la possibilità di recedere o rendere prodotto per rimborso

129,00 EUR

Acquista su Amazon

Xiaomi non poteva sicuramente lasciarci sfuggire l’occasione di lanciare il proprio smartwatch! L’esordio è ovviamente con il botto: display adeguato, tutti i sensori per l’attività fisica e perfetta integrazione con tutte le app e i dispositivi Android. Se amate il mondo Xiaomi questo dispositivo deve essere vostro, se cercate un buon smartwatch a prezzi non proibitivi il prodotto Xiaomi è attualmente insuperabile.

Smartwatch massimo 200€

Amazfit Stratos


Xiaomi Amazfit Stratos è smartwatch Huami

  • Xiaomi Amazfit Stratos Pace 2 Orologio Smartwatch Bluetooth originale versione Global (no cinese) con menù in inglese e app in italiano
  • Sensori: Gps Glonass, cardiofrequenzimetro, barometro, monitor del sonno, activity tracker, sport tracker, etc
  • Connessione Wi-Fi + Bluetooth. Memoria per riproduzione musica a casse/cuffie senza cellulare hand-free
  • App gratuita supporta IOS/Android, per notifiche chiamate, messaggi, whatsapp, email, con test.
  • ATTENZIONE!! associare al profilo significa personalizzare prodotto e fa decadere la possibilità di recedere o rendere prodotto per rimborso

205,00 EUR

Acquista su Amazon

Uno dei migliori della categoria, come potete leggere anche dalla nostra recensione Amazfit Stratos. Dedicato a chi ama lo sport, dispone di tre tasti fisici, possibilità di ricevere notifiche e ottima durata della batteria. Unica nota dolente il display, una scelta che a molti potrebbe non piacere perché poco luminoso. Non dimenticate che è disponibile ufficialmente solo in lingua Inglese o Cinese. Lo trovate in offerta anche su Gearbest.

Ticwatch E


Lo Smartwatch Più Confortevole Ticwatch E Shadow, Display OLED 1,4 pollici, Android Wear 2.0, Compatibile con iOS 9.0+ Apple iPhone e Android 4.3+ Samsung, Huawei, LG, Asus, Wiko,Nokia,Sony Ericsson,Alcatel, Vivere una vita organizzata

  • Androidwear 2.0. Sfrutta al massimo ogni minuto. Ottieni le tue app e quadranti preferiti. Prenota una corsa in auto. Perfeziona il tuo swing di golf. Esplora un nuovo quartiere. Con migliaia di app Android Wear, puoi fare con il tuo orologio tutto quello che vuoi senza limiti.
  • Accedi alle tue informazioni con una semplice occhiata. Verifica le cose importanti, come le chiamate, mesaggi e notifiche esattamente come controlli l’ora.
  • Segui i tuoi progressi di fitness. Valuta i tuoi progressi e rimani motivato con il fitness tracking e le lezioni private incorporati in ogni orologio Android Wear. Scegli tra varie app come Google Fit, Strava, Runkeeper, Sleep for Android (solo per Android).
  • Risparmia tempo con aiuto intelligente. Ottieni assistenza durante tutta la giornata da Google. Fai una domanda vocale su Google Search. Ricevi assistenza da Google Now per avvisi sul traffico, carte d’imbarco e promemoria quando è ”ora di partire”. Usa Google Maps (navigazione), Google Translate e Google Weather.
  • Goditi la musica direttamente dal polso. Ascolta la musica dal tuo cellulare o orologio. Sincronizza la musica con il tuo orologio e utilizza cuffie Bluetooth per andare a correre senza il cellulare. (Solo per Android). Utilizza molte app diverse come Google Play Music, Spotify e Shazam (solo per Android).

da 159,99 EUR

Acquista su Amazon

Tra gli smartwatch Android Wear più economici che ci sia c’è lui: il Ticwatch E. Buon display, può rispondere anche alle telefonate ma ha la pecca di avere una batteria che non dura molto. Presente anche il GPS.

Samsung Gear Sport

Offerta


Samsung Gear Sport Smartwatch, GPS, Impermeabile 5ATM, Lettore MP3 Integrato, Nero, [Versione Italiana]

  • Display Super AMOLED touch 1.2″ (360 x 360 pixel)
  • Impermeabile 5 ATM
  • Memoria 4GB, processore Dual Core
  • Connettività: bluetooth 4.2, Wi-Fi 802.11 b/g/n 2,4Ghz, NFC, GPS/Glonass
  • Batteria: 300mAh
349,00 EUR
– 40%

207,93 EUR

Acquista su Amazon

Anche se pensato principalmente per chi ama lo sport, il Samsung Gear Sport ha un display OLED che si legge molto bene anche sotto la luce del sole e che mostra l’orario anche durante lo standby. Impermeabile, permetta anche di gestire le notifiche.

Smartwatch massimo 300€

TicWatch Pro


TicWatch Pro Bluetooth Smart Watch con display a strati e doppio sistema operativo, Google Assistant, compatibile con Android 4.4+ Samsung, Huawei, Sony, Motorola, LG, HTC e iOS 9.3+ Apple iPhone (nero)

  • Personalizzatore di durata della batteria: Display a strati con 2 modalità. L’esclusivo design dello schermo garantisce una durata ottimale della batteria. A carica singola: 30 giorni in modalità ”Essenziale” (con Funzioni Fitness), 5 giorni in modalità ”Smart & Essenziale”, 2 giorni in modalità ”Smart”, 5 ore e oltre con utilizzo continuato del GPS.
  • Assistente intelligente : con Wear OS by Google, Ticwatch Pro ti aiuta a controllare l’agenda quotidiana, ottenere direzioni, tracciare dati sul fitness, ascoltare musica e ricevere notifiche. Effettua telefonate e rispondi a messaggi se accoppiato con dispositivi Android. Scarica oltre 1000 quadranti e popolari app esterne quando lo desideri grazie a Google Play.
  • Il tuo compagno ideale di allenamento: Localizzatore GPS integrato, cardiofrequenzimetro, contapassi, contatore di calorie bruciate, tachimetro e misuratore di cadenza con le applicazioni Mobvoi Fitness o Google Fit, Strava e Runtastic.
  • Google Assistant. Accedi all’assistente di Google direttamente dal polso per controllare le condizioni meteo, ottenere indicazioni, iniziare una corsa, controllare i dispositivi intelligenti a casa, creare un promemoria e altro ancora semplicemente chiedendo.
  • Hai 30 giorni di garanzia di rimborso senza motivo necessario e garanzia in europeo per tutte gli aspetti relativi alla qualità.

Attualmente non disponibile

Acquista su Amazon

Il TicWatch Pro è uno tra i più recenti smartwatch “top di gamma” che si contraddistingue per il prezzo interessante. La tecnologia Layered Display consente un’autonomia superiore alla media (circa 30 giorni!) pur avendo ben 2 display perfettamente visibili alla luce del sole!

Polar M600

Offerta


Polar M600 Smartwatch Orologio GPS con Cardiofrequenzimetro Incluso, Monitoraggio Attività Fisica e Funzioni Smart Coaching, Nero

  • Smartwatch pensato per lo sport, unisce le applicazioni Android Wear 2.0 con le funzioni per le attività sportive
  • Permette di gestire le app utili direttamente su M600 tramite Playstore 2.0; compatibile con gli smartphone Android e iOS
  • Gestione con comandi vocali, controllo della musica, navigazione, SMS, Whatsapp, email, chiamate, risposte rapide e tastiera a riconoscimento
  • Rileva velocità, distanza, percorso e altitudine con GPS e Glonass, frequenza cardiaca rilevata dal polso, lap manuali e automatici, profili sport personalizzabili e funzioni specifiche per il nuoto
  • Activity tracker: misura passi, distanza percorsa, calorie consumate e analizza la qualità del sonno
349,90 EUR
– 38%

218,20 EUR

Acquista su Amazon

Pensato per lo sport, ha a bordo Android Wear ed è compatibile anche con iOS. Buona la batteria che dura fino a due giorni interi, da segnalare il sensore del battito cardiaco a sei diodi.

Samsung Gear S3 Classic


Samsung Gear S3 Classic Smartwatch, 4 GB, Argento

  • GPS e sport coach integrati
  • Certificata IP68
  • 3 o 4 giorni di autonomia in uso classico
  • Batteria Li-Ion 380 mAh

399,90 EUR

Acquista su Amazon

I Samsung sono stati tra i primi smartwatch ad uscire sul mercato; dopo tanti esperimenti, ora le linee classiche fanno da padrone anche sugli smartwatch coreani. Sicuramente uno degli smartwatch più belli e completi da tenere al polso. A bordo c’è il sistema operativo Tizen.

ASUS ZenWatch 3

Offerta


Asus ZenWatch 3 wi503q 1ldbr0001 (3,5 cm (1,39 pollici), AMOLED, 400 x 400 Qualcomm Snapdragon Wear 2100, 512 MB, 4 GB, Android Wear Bracciale in pelle) marrone scuro [importato da Germania]

  • Qualcomm Snapdragon Wear 2100
  • 512 MB LPDDR2
  • 2 punti multi touch
  • 6 assi sensore situazione Hub con sensore, sensore di luce ambientale
  • Contenuto della confezione: adattatore di rete, dock di ricarica magnetico, supporto da tavolo, manuale, scheda di garanzia
327,23 EUR
– 1%

324,84 EUR

Acquista su Amazon

Asus ha puntato fin da subito su un design accattivante unito a skin a dir poco innovative. Lo ZenWatch è alla terza generazione, e porta con sè tutto il meglio della tecnologia ASUS.

Samsung Gear S3 Frontier


Samsung Gear S3 Frontier Smartwatch, 4 GB, Grigio

  • GPS e sport coach integrati
  • Certificata IP68
  • 3 o 4 giorni di autonomia in uso classico
  • Batteria Li-Ion 380 mAh

274,89 EUR

Acquista su Amazon

Amate le linee dure degli orologi Sector o simili? Con questo smartwatch otterremo un design aggressivo e sportivo unito alle funzionalità innovative di uno smartwatch.

Huawei Watch Active

Offerta


Huawei Watch Active, Smartwatch 1,4 pollici, 42mm, Cinturino in Acciaio, Nero

  • Cinturino in acciaio inossidabile, design compatto con 42 mm di diametro
  • Display Touchscreen AMOLED da 1,4 pollici rivestito di vetro zaffiro, resistente ad urti e graffi
  • Risoluzione 400×400 pixel con 286 PPI di densità
  • Compatibile con Android 4.3 o superiore e iOS 8.2 o superiore
  • Processore Snapdragon 400, 1.2 GHz, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria interna
Attualmente esaurito
– 26%

da 224,19 EUR

Acquista su Amazon

Per gli amanti delle linee più aggressive è disponibile questo smartwatch, che ricalca fedelmente le funzionalità viste con la versione Classic aggiungendoci un tocco di “Sector” qui e là, che farà la gioia degli appassionati.

Smartwatch oltre i 300€

Apple Watch Series 3


Apple Watch Series 3 OLED GPS (satellitare) Grigio smartwatch

  • NUOVO APPLE MQKV2QL/A ?S3 GPS 38 SG ALUM BLACKSPORT Apple Watch Series 3 GPS, 38mm Space Grey Aluminium Case with Black Sport Band

421,57 EUR

Acquista su Amazon

Se avete un iPhone, lo smartwatch che dovete acquistare è sicuramente questo. Non altri. Resistente all’acqua, significa che non dovrete preoccuparvi di bagnarlo sotto la pioggia quando siete fuori per una corsa. Come tutti i prodotti Apple è però molto costoso.

Huawei Watch Classic

Offerta


Huawei Watch 2 Classic Smartwatch, 4 GB ROM, Android Wear, Bluetooth, Wifi, Cinturino in pelle nera, Grigio (Titanium Grey)

  • Display 1.2 pollici
  • Connettività: LTE/UMTS/TD-SCDMA/GSM, Wi-Fi, Bluetooth 4.1
  • Sensore di accelerazione, sensore giroscopico, bussola elettronica, barometro, sensore luce ambiente, IR, sensore capacitivo, rilevatore frequenza cardiaca, sensore GNSS
399,90 EUR
– 0

399,50 EUR

Acquista su Amazon

Uno degli smartwatch di maggior successo. Ha convinto gli utenti con un designe semplice ma classico, una skin convincente una buona autonomia della batteria. Se cercate uno smartwatch elegante, molto probabilmente punterete su questo modello.

Montblanc Summit


Montblanc Summit Smartwatch in acciaio pregiato

  • Montblanc
  • Accessorio per telefono wireless

895,00 EUR

Acquista su Amazon

Concludiamo con un prodotto al di fuori degli schemi, completo ed elegante ma con un prezzo sicuramente non per tutti.

Altre guide utili

Oltre alla nostra guida sui migliori smartwatch, abbiamo tanti argomenti correlati che sicuramente apprezzerete. Per comodità vi abbiamo riportato tutto di seguito.

Migliori smartband e bracciali fitness: quale comprareAbbiamo selezionato per voi le migliori smartband e bracciali fitness dedicati a coloro che vogliono tenere traccia dei propri allenamenti.

Le migliori app per smartwatch Android WearEcco una guida – o meglio un elenco – di quelle che reputiamo le migliori app per il vostro smartwatch Android Wear: dalla produttività allo sport, tutto ciò di cui avete bisogno!

Smartwatch economici: quali comprareVolete entrare nel mondo degli smartwatch ma non sapete quale scegliere? Ecco la nostra guida all’acquisto degli smartwatch economici.

Orologi per sport: guida all’acquistoSe praticate quotidianamente attività fisica forse sarete curiosi di scoprire quali sono i migliori orologi per lo sport del momento!

Come ripristinare l’iPhone

By Gaetano Abatemarco

Il vostro iPhone non si comporta più come una volta e si sta rallentando? Forse è arrivato il momento di ripristinare l’iPhone ai dati di fabbrica: in molti casi è la soluzione a tutti i vostri problemi. In questo modo potrete portarlo allo splendore di un tempo o risolvere i gravi problemi software che lo affliggono. Ci sono vari modi che ci consentono di ripristinare il nostro dispositivo. Vediamo insieme quali sono e cosa fare prima di effettuare il reset dell’iPhone.

Indice

Prima di iniziare

Prima di procedere con il ripristino del dispositivo, dobbiamo prendere alcuni accorgimenti fondamentali.

Backup

È fondamentale effettuare un backup di tutti i nostri dati prima del reset, in modo da recuperare foto, video e applicazioni. Inoltre, è buona abitudine eseguire dei backup periodici del nostro iPhone, per fronteggiare problemi imprevisti che possono presentarsi da un momento all’altro.

Come fare backup iPhoneÈ fondamentale effettuare dei backup per recuperare i nostri dati in caso di eventuali ripristini. Vediamo quindi come effettuare backup iPhone.

Disattivare Trova il mio iPhone

È necessario disabilitare la funzione antifurto di iOS, ovvero Trova il mio iPhone. In questo modo potremo procedere tranquillamente con il reset del dispositivo.

  1. Apriamo le Impostazioni;
  2. Selezioniamo il nome utente e selezioniamo la voce iCloud;
  3. A questo punto selezioniamo la voce Trova il mio iPhone;
  4. Infine disattiviamo l’opzione impostando il toggle su Off.

Ripristinare l’iPhone con iTunes

Possiamo effettuare il reset del dispositivo utilizzando il software iTunes per PC. Sui PC Mac è già preinstallato, mentre per i computer con sistema operativo Windows dovremo installarlo da questo link.

  1. Apriamo iTunes;
  2. Clicchiamo sull’icona raffigurante il nostro iPhone;
  3. Spostiamoci nella scheda Riepilogo;
  4. A questo punto clicchiamo su Ripristina iPhone;
  5. Infine clicchiamo su Ripristina.

Fatto questo, iTunes inizierà il download dell’ultima versione di iOS. Una volta completato, inizierà la procedura di ripristino. Quando la procedura sarà portata a termine, potremo recuperare tutti i dati ripristinando un backup nella fase di configurazione iniziale.

Ripristinare l’iPhone senza iTunes

È possibile effettuare un ripristino del nostro iPhone senza utilizzare il software iTunes per il PC. Le impostazioni del dispositivo, infatti, ci consentono di ripristinarlo in pochi e semplici passaggi. Una volta effettuato il ripristino, potremo recuperare foto, video e applicazioni ripristinando un backup effettuato in precedenza.

Abbiamo realizzato una guida approfondita su come ripristinare l’iPhone senza iTunes.

Ripristinare iPhone senza iTunesIl nostro iPhone un po’ vecchiotto sta accusando dei colpi? Vediamo insieme come ripristinare iPhone senza iTunes e riportarlo in forma.

Conclusioni

Abbiamo visto come riportare alle impostazioni di fabbrica il nostro iPhone, sia da PC che direttamente dallo smartphone. È consigliabile effettuare un backup prima di procedere con il ripristino. In questo modo potremo in seguito recuperare tutti i nostri dati.

iPhone si surriscalda: cosa fare per evitarloSe il vostro iPhone si surriscalda, sia che lo usiate intensamente o che non lo usiate affatto, ecco alcune operazioni con le quali risolvere il problema!

iPhone rubato o perso spento: cosa fareIn questa guida vi indicheremo passo dopo passo tutto quello che potete fare per localizzare il vostro iPhone rubato o perso con o senza l’opzione “Trova il mio iPhone attiva”, anche se spento o offline!

Schermo nero iPhone: come risolvereUtili consigli per risolvere uno dei problemi più comuni per i possessori di iPhone: la schermata nera

Smart TV HDR: quale comprare

By Leonardo Zannini

In questo articolo andremo ad analizzare le miglori Smart TV HDR, ovvero dei televisori dotati del sistema Smart e anche della tecnologia HDR, che migliora la qualità di visione. Qui sotto andremo a vedere le migliori Smart TV HDR sia LCD che OLED, così da fare una panoramica completa sulle possibilità di acquisto.

Che cos’è l’HDR?

Visto che abbiamo parlato di HDR, cerchiamo anche di capire cos’è questa tecnologia e perché è così fondamentale nelle televisioni odierne.

HDR è l’acronimo di High Dynamic Range, cioè letteralmente “Ampia gamma dinamica”. Questa tecnologia è entrata nelle nostre vite tramite le foto degli Smartphone che, grazie ad essa, riescono a fare foto più luminose e dettagliate scattando varie foto a diverse esposizioni per poi combinarle in una sola, così da avere come risultato una fotografia più luminosa.

Questo meccanismo per le foto è sostanzialmente lo stesso anche per le immagini trasmesse dalla TV. Infatti grazie all’HDR nelle TV, le ultime televisioni riescono a riprodurre contenuti con colori più naturali e più simili a quelli che noi vediamo con i nostri occhi nel mondo reale.

Smart TV HDR più vendute

Andiamo ora a vedere le migliori Smart TV HDR sul mercato, qui sotto troverete prima una classifica delle TV più vendute su Amazon e dopo una selezione dei migliori televisori come rapporto qualità-prezzo.

Più venduto N. 1

Samsung Poll Flat UHD Serie KU6050 Smart TV da 55”, Nero

Samsung Electronics Italia S.P.A. – Elettronica

519,00 EUR

OffertaPiù venduto N. 3

Più venduto N. 4

OffertaPiù venduto N. 9

Più venduto N. 10

LG 43UJ635V TV 43″ Ultra HD 4K Smart TV DVB-T2

LG – Elettronica

399,99 EUR

Migliori Smart TV HDR LCD

LG 43UJ635V


LG 43UJ635V TV 43″ Ultra HD 4K Smart TV DVB-T2

  • Active HDR – HDMI 3 – Smart TV webOS 3.5
  • Ricezione via TV digitale (terrestre, cavo, satellite) DVB-T2 / C / S2
  • Risoluzione 3840 x 2160
  • Modalità Surround: ULTRA Surround

399,99 EUR

Acquista su Amazon

Partiamo dal televisore che ha un grande rapporto qualità-prezzo, perché costa poco ed ha caratteristiche veramente interessanti.

Infatti parliamo di un pannello da 43 pollici con risoluzione UltraHD 4K (3180×2140 pixel), ovviamente LCD, dotato di tecnologia Active HDR. La qualità di visione di questo pannello è ottima, non si creano aloni e l’illuminazione è omogenea.

Il sistema Smart TV in questo LG è l’ottimo WebOS 3.5, molto completo per quanto riguarda le applicazioni e molto semplice da usare.

Tutto questo viene fornito con un prezzo molto competitivo su Amazon, il che lo pone ad essere uno dei migliori TV come rapporto qualità-prezzo. Purtroppo disponibile solo nel taglio da 43 pollici.

Sony KD49XE7004

Offerta


Sony KD49XE7004 TV Smart da 49″, 4K Ultra HD, High Dynamic Range (HDR), Slim Design, Nero

  • Edge LED 4K Ultra HD HDR
  • Smart TV con Browser Web
  • Processore 4K X-Reality Pro
  • Motionflow XR 100 Hertz
  • Wi-Fi integrato e Screen Mirroring
899,00 EUR
– 36%

579,00 EUR

Acquista su Amazon

Questo Sony è sicuramente uno dei televisori migliori in questa fascia di prezzo. Il pannello è da 49 pollici (è disponibile pure in altri tagli di grandezza) con risoluzione UltraHD 4K con processore X-Reality PRO, che ottimizza ogni immagine per dare la maggiore qualità di visione in ogni ambito.

Ovviamente presente la tecnologia HDR e anche il Motionflow XR 100Hz di Sony che permette di avere un’immagine più fluida. Presente anche un sistema Smart TV che contiene le principali applicazioni multimediali (Netflix, Youtube, ecc).

Questo televisore è presente su Amazon in quattro tagli di grandezza: 43, 49, 55 e 65 pollici. Potrete consultare il prodotto tramite il link posto sopra (che è della versione da 49 pollici) e poi selezionare la grandezza che desiderate tramite il menù.

Hisense H60NEC5605

Offerta


Hisense H60NEC5605 TV LED Ultra HD 60″, Piattaforma SMART VIDAA U, HDR, Sistema Audio dbx-tv, DVB-T2/S2 (HEVC)

  • 60″ – Ultra HD 4K – HDR – SMART VIDAA U – Sistema audio dbx-tv – Slim Design – Narrow frame – WiFi integrato – 4K upscaling – 4K streaming – 4K decoding – Anyview cast – 3 HDMI (2 x 2.0) – 2 USB (1 x 3.0) – DVB-C/T2/S2 (HEVC) – Hotel Mode
  • Quadruplicate il potenziale della consueta tecnologia Full HD e non credete ai vostri occhi. Grazie allo sviluppo della tecnologia Ultra HD, Hisense é pronta ad offrirvi uno spettacolo unico da 8 milioni di pixel. La tecnologia 4K UHD è in grado di fornire una qualità dell’immagine sorprendente, dettagli accurati e colori vibranti.
  • La tecnologia HDR, estende la gamma di luci e colori migliorando così nettamente la qualità delle immagini, per neri profondi e bianchi brillanti ed intensi anche in condizioni di forte contrasto. Potrai così finalmente vedere ogni immagine in ogni minimo dettaglio.
  • La nuova interfaccia VIDAA U è altamente personalizzabile, con tempi di caricamento veloci e una schermata iniziale semplificata per soddisfare le esigenze anche degli utenti più evoluti.
  • I televisori Hisense adottano il pluri-premiato sistema audio dbx-tv. Le funzionalità di ottimizzazione audio integrate offrono un suono pieno e ricco senza dispositivi audio aggiuntivi. La tecnologia dbx-tv offre un audio eccellente, profondo e chiaro per un’esperienza di intrattenimento che vi coinvolgerà al massimo.
999,00 EUR
– 35%

649,00 EUR

Acquista su Amazon

Nota di merito anche ad Hisense che negli ultimi tempi sta entrando tra le migliori marche di TV, soprattutto grazie all’ottimo rapporto qualità-prezzo. Anche su questo modello non si smentisce, infatti il televisore che andiamo a vedere ha un pannello da ben 60 pollici UltraHD 4K con tecnologia HDR 10, quindi l’ultima disponbile.

In generale le caratteristiche sono uguali alle TV viste in precedenza, ma con una dimensione leggermente più grande. La qualità di visione è ottima, soprattutto se la si paragona al prezzo a cui è venduta in rapporto alle sue caratteristiche. Sicuramente è un gradino sotto televisioni paragonabili di marche più blasonate, ovviamente con la stessa grandezza, ma costa anche meno.

Presente anche il sistema Smart TV VIDAA U di Hisense, che non è il miglior sistema possibile, ma ha tutte le applicazioni multimediali che servono e funziona bene. Quindi, per il prezzo che ha, questo Hisense è sicuramente una scelta sensata.

Migliori Smart TV HDR OLED

LG B7V

Se parliamo di OLED il prezzo indubbiamente sale, e anche di parecchio, ma siamo di fronte all’ultima tecnologia arrivata nell’ambito TV, che migliora molto la qualità di visione rispetto agli LCD.

Questo televisore di LG è da 55 pollici con risoluzione UltraHD 4K e supporto all’HDR 10. Queste caratteristiche garantiscono una qualità di visione eccellente sotto ogni punto di vista.

Ovviamente presente anche il sistema Smart TV, che è WebOS 3.5 di LG. Un sistema molto veloce e reattivo in tutti gli ambiti, dotato di tutte le applicazioni principali e facilmente controllabile con il telecomando in dotazione.

Philips Razor-slim 4K


Philips 55POS9002 Smart TV da 55” OLED, 4K Razor-Slim, Ambilight, Powered by Android

  • Razor Slim 4K UHD OLED TV
  • Risoluzione 3840 x 2160 Ultra HD, 4 K OLED
  • DVB-T/T2/T2 HD/C/S/S2/Ci +/WLAN, LAN
  • Immagini perfette con il processore Philips P5 Perfect Picture
  • Ambilight trasforma il tuo modo di guardare la TV

1.370,42 EUR

Acquista su Amazon

Il Razor-slim di Philips è uno dei televisori migliori sul mercato degli OLED come rapporto qualità-prezzo. Il pannello è da 55 pollici UltraHD 4K con supporto HDR. Questo TV è anche l’unico dotato della tecnologia Ambilight di Philips che, tramite delle strisce LED RGB posizionate su 3 lati del televisore, proietta una luce colorata sulla parete posteriore che si adatta all’immagine riprodotta sullo schermo.

Il sistema Smart TV di questa Philips Razor-slim è Android TV, e questo può essere considerato un pregio, perché è un sistema che funziona molto bene e ha tante applicazioni già disponibili e tante altre in arrivo.

LG 55E7N

Offerta


Lg Oled55E7N Smart TV OLED

  • OLED 4k per una visione ottimale dei colori
  • Active hdr with dolby vision: dolby vision hdr (hollywoos studios film, netflix e youtube), hdr 10 videogame e hlg satellitare
  • Smart TV con sistema webos 3.5
  • Sound bar integrata e qaulità sonora ecceletne garantita dal sistema dolby atmos
  • Design picture on glass
2.499,00 EUR
– 20%

1.989,00 EUR

Acquista su Amazon

Quando parliamo di TV OLED la protagonista indiscussa è sicuramente LG, che è l’azienda leader in questo settore, almeno al momento. Questo 55E7N è sicuramente uno dei migliori Smart TV OLED sul mercato, non solo per la grande qualità di visione, ma anche per il sistema WebOS di LG, tra i migliori in questo ambito.

Il pannello di questo televisore è da 55 pollici e supporta l’Active HDR, una tecnologia che calibra costantemente le immagini visualizzate per ottenere sempre una qualità di visione ottimale. Il sistema Smart TV è, come detto, il WebOS 3,5 di LG, molto leggero e reattivo e con tutte le applicazioni principali per la fruizione dei contenuti.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Se hai trovato interessante questo articolo sulle Smart TV HDR, lascio qui sotto altri articoli che potrebbero interessarti riguardanti questo ambito.

Smart TV: le migliori da comprareVolete acquistare una nuova Smart TV ma non sapete che modello scegliere? Ecco i nostri consigli ed i migliori modelli da comprare.

Le migliori Smart TV 4K da comprareSiete alla ricerca di una Smart TV 4K di ultima generazione? Abbiamo raccolto per voi i migliori modelli disponibili sul mercato.

Migliori Smart TV 55 polliciNulla di meglio che tornare a casa dopo il lavoro e guardare un bel film o una serie TV vero? Scegliete di farlo al meglio con il prodotto giusto!

Come collegare Huawei al PC

By Alessio Salome

Dato il continuo aumento di popolarità di Huawei, sicuramente molti di voi, lettori e non di ChimeraRevo, avrà tra le mani uno smartphone o un tablet della società cinese. Magari vi sarà capitato di voler trasferire foto, video, musica e altro ancora sul PC ma il dispositivo non viene riconosciuto da Windows o da MacOS. Rimanete tranquilli e proseguite la lettura poiché in questo articolo vi spiegheremo proprio come collegare Huawei al PC e risolvere tutti i problemi più comuni a cui potreste andare in contro durante i trasferimenti.

Si tratterà quasi sicuramente di un problema dovuto alla mancanza di driver del vostro dispositivo Huawei oppure di una configurazione errata del sistema operativo Android. Prima di partire con la guida volevamo specificare che le procedure sono identiche per i principali modelli di smartphone e tablet proposti dal colosso cinese. Partiamo subito!

Indice dei contenuti

Come collegare Huawei al PC Windows

Se disponete di un computer con sistema operativo di Microsoft e volete trasferire tutti i dati dal vostro smartphone o tablet Huawei (che sia la memoria interna o la microSD inserita all’interno dello slot dedicato), potete fare affidamento agli step che vi indicheremo di seguito su come collegare Huawei al PC:

  • Connettete il device al computer utilizzando il cavo USB originale (che sia micro USB o USB Type-C, dipende dal modello in vostro possesso)
  • Cliccate su Sì, consentì l’accesso che compare sullo schermo del terminale
  • Entro qualche istante il vostro PC Windows dovrebbe rilevare il dispositivo connesso
  • Accedete al contenuto che volete trasferire attraverso Esplora file
  • Cliccate su Computer o Questo PC presente nella barra laterale di sinistra
  • Cliccate due volte sul nome dello smartphone o del tablet Huawei (es. Huawei P20 o Huawei MediaPad T3)
  • Navigate fra le cartelle del dispositivo per copiare, spostare o cancellare file liberamente

Tutte le foto e i video scattati registrati con il dispositivo Huawei si trovano all’interno della cartella DCIM. Tuttavia, è possibile utilizzare un altro metodo che consente di trasferire file multimediali in maniera più organizzata. È possibile fare ciò utilizzando la modalità Trasferimento di foto (PTP) messa a disposizione da Windows.

Vediamo come fare:

  • Tramite la tendina delle notifiche scegliete Collegamento USB
  • Tappate su Trasferimento di foto (PTP)
  • Scegliete Importa immagini e video nel menu che compare cliccando col tasto destro del mouse sull’icona del dispositivo in Esplora file
  • Spuntate su Rivedi, organizza e raggruppa gli elementi da importare
  • Cliccate su Avanti e poi su Importa per avviare il trasferimento dei file avendo anche la possibilità di scegliere di organizzare le foto importate sul computer tramite tag e cartelle

Per default, le foto e i video vengono salvati nella cartella Immagini di Windows. Se desiderate cambiare il percorso di salvataggio, basta cliccare su Altre opzioni presente in basso a sinistra della schermata.

Prima di passare al prossimo paragrafo volevamo dirvi di fare attenzione a una cosa molto importante: non cancellate file che potrebbero compromettere il corretto funzionamento delle applicazioni o di altri file presenti sul vostro smartphone o tablet.

Se non riuscite a collegare dispositivo Huawei al PC Windows, allora provate a collegarlo a un’altra porta USB della macchina. Nel caso in cui non abbiate risolto, tirate giù la tendina delle notifiche effettuando uno swipe dall’alto verso il basso, selezionate Collegamento USB e tappate su Trasferimento file USB (MTP).

Un altro tentativo da fare, se neanche la soluzione precedente ha funzionato, è quella di attivare il debug USB. È possibile fare ciò dalle Impostazioni e cliccando su Opzioni sviluppatore, premettendo che questa sia stata già abilitata in precedenza.

Qualora non aveste ancora risolto, vi consigliamo di utilizzare il software HiSuite progettato proprio da Huawei che permette di gestire i suoi smartphone e tablet dal PC in maniera più completa. Di questo ne parleremo fra poco.

Un’altra alternativa da provare è quella di agire tramite Gestione dispositivi di Windows. Ecco come fare:

  • Cliccate su Start presente in basso a sinistra
  • Cercate Gestione dispositivi attraverso la barra di ricerca oppure cliccando con il tasto destro sull’icona Start
  • Nella finestra appena aperta, ampliate la lista di Controller USB o quella di Dispositivi portatili
  • Cliccate col tasto destro sull’icona del vostro smartphone o tablet di Huawei (es. Dispositivo di archiviazione di massa USB o Dispositivo MTP USB)
  • Cliccate su Aggiorna driver e poi su Cerca automaticamente un driver aggiornato per ricercare direttamente su Internet dei nuovi driver per far funzionare correttamente il vostro terminale Android

Come collegare Huawei al PC con HiSuite

Come detto qualche riga fa, l’azienda cinese ha ideato un programma per Windows chiamato HiSuite come risposta a tutti gli utenti che si chiedono come collegare Huawei al PC. In particolare, il programma propone una serie di funzionalità le quali consentono di gestire a 360° il device, vi indica anche come formattare ed effettuare il ripristino, controllare la presenza di nuovi aggiornamenti software e altro ancora.

Vediamo subito come sfruttare al meglio questo interessante software:

  • Procedete con il download di HiSuite sul computer Windows attraverso il sito web di Huawei
  • Cliccate su Download presente al centro
  • Fate un doppio clic sul file di installazione appena scaricato (HiSuite_xx_OVE.zip)
  • Estraete il contenuto in una cartella preferita
  • Fatto ciò, fate un doppio clic su HiSuite_xx_OVE.exe per avviare l’installazione del software
  • Cliccate su Si e poi spuntate su Ho letto e accettato Accordo di licenza utente finale e Informativa sulla privacy Huawei HiSuite per accettare le condizioni di uso del programma
  • Terminate l’installazione cliccando prima su Installa e poi su Avvia
  • Una volta avviato il software, collegate il vostro smartphone o tablet alla macchina utilizzando il cavo USB originale
  • Attendete qualche secondo per consentire al software di rilevare il dispositivo. Se si tratta della prima connessione, assicuratevi di cliccare su Sì, consentì l’accesso nell’avviso che compare sullo smartphone o sul tablet

Attraverso la scheda Home è possibile visualizzare lo spazio di archiviazione disponibile sia sullo storage interno del dispositivo che sulla eventuale microSD inserita ma anche avviare un backup o un ripristino oppure effettuare l’aggiornamento all’ultima versione disponibile di Android. Tramite la scheda Dispositivo, invece, avrete la possibilità di gestire in maniera efficiente contatti, messaggi, immagini, video, app e posta elettronica.

Se il vostro smartphone o tablet Android non viene riconosciuto da HiSuite, allora vi consigliamo di abilitare il debug USB.

Ecco come fare:

  • Aprite le impostazioni del vostro dispositivo tappando sull’icona a forma di ingranaggio
  • Scorrete verso giù e scegliete Info sul telefono
  • Pigiate 7 volte consecutive su Versione Build o Numero serie e attendete che compaia la scritta “sei uno sviluppatore”
  • Fatto ciò, tornate al menu precedente e selezionate Opzioni sviluppatore
  • Procedete con l’attivazione del debug USB attraverso lo switch presente in corrispondenza
  • Concludete la procedura rispondendo in maniera affermativa a tutti i vari messaggi che compaiono sia sullo schermo del device Huawei che sul PC

Come collegare Huawei al Mac

Se non siete amanti di iPhone ed iPad ma siete possessori di un Mac, abbiamo deciso di dedicare anche un capitolo per aiutarvi nel caso in cui non riusciate a collegare il vostro dispositivo con il marchio dell’azienda cinese.

Purtroppo macOS non permette di accedere alla memoria interna o alla microSD di un dispositivo Android tramite Finder. Tuttavia, non scoraggiatevi poiché è possibile affidarsi a un software chiamato Android File Transfer. Attraverso questo programma è possibile accedere liberamente ai file memorizzati sul terminale Huawei e modificare tutto ciò che volete. Una piccola precisazione: potete trasferire file dal device al computer o viceversa con un limite massimo di 4 GB per file.

Bando alle ciance e vediamo subito come funziona Android File Transfer:

  • Scaricate il software dal sito web ufficiale cliccando su Download
  • Aprite il file dmg appena scaricato e trascinatelo nella cartella Applicazioni di macOS
  • Avviate il programma tramite un doppio click sulla sua icona
  • Pigiate su Apri nella finestra che compare e poi su Inizia per chiudere l’applicazione quando viene mostrata la schermata principale di Android File Transfer

Da questo momento in poi, ogni volta che collegherete il vostro smartphone o tablet Huawei al Mac, il software si aprirà automaticamente per permettete l’accesso a tutti i file memorizzati sull’archiviazione interna o sulla eventuale micro SD presente del vostro terminale.

Se ciò non avviene, aprite manualmente Android File Transfer cliccando sulla sua icona situata in Applicazioni di macOS. Nel caso di eventuali errori, provate a tappare su Trasferimento file USB (MTP) dal menu Connessione USB oppure attivare il debug USB da Impostazioni – Opzioni sviluppatore.

Alla domanda come collegare Huawei al PC con macOS, rispondiamo con un altro metodo riservato però solo a chi vuole trasferire foto e video. È possibile fare ciò utilizzando la modalità di connessione Trasferimento di foto (PTP) presente in Collegamento USB. Complete l’operazione utilizzando l’applicazione Acquisizione Immagine offerta dal sistema operativo di Apple e poi pigiando su Importa per copiare i file preferiti oppure effettuando un semplice trascinamento con il mouse.

Come collegare Huawei al PC/Mac con altre soluzioni

Concludiamo la guida su come collegare Huawei al PC proponendovi altre 3 soluzioni interessanti. Specifichiamo subito che queste 3 applicazioni consentono di collegare il dispositivo Huawei al PC senza cavi, quindi il tutto avviene in modalità wireless.

Le applicazioni in questione sono:

  • AirDroid, un software molto popolare disponibile per Windows, macOS, Android e iOS che permette di collegare smartphone e tablet al computer in modalità wireless per poter fare cose come fare uno screenshot su Huawei (in questo caso), trasferire file da Android a PC, inviare SMS dal PC, visualizzare le notifiche, ottenere i permessi di root su smartphone e tablet Android e altro ancora. Disponibile anche una versione a pagamento dal costo di 1,99 dollari al mese che consente di eliminare le varie limitazioni come l’upload massimo di 30 MB o il trasferimento massimo al mese di 200 MB.
  • Pushbullet, si tratta di un’altra soluzione molto valida che consente di guardare le notifiche, scambiare file e inviare/ricevere SMS. Per Windows è disponibile un software dedicato mentre su macOS e Linux (anche per Windows) è disponibile un’estensione per Google Chrome. Anche se è gratis, il servizio presenta dei limiti: fino a 2 GB di storage e upload massimi di 25 MB. L’abbonamento premium ha un prezzo di partenza di 4,99 dollari al mese.
  • Mobizen, una delle migliori app per registrare lo schermo su Android e disponibile anche per Windows, macOS e iOS. Oltre alla sua funzione principale, l’applicativo permette di ricevere notifiche sul computer, trasferire file in modalità wireless e altro ancora. Per accedere ad altre funzionalità particolari, però, è necessario sottoscrivere un abbonamento dal costo di 3,99 dollari al mese.

Altri articoli utili

Come collegare Huawei al PC è sicuramente un argomento molto utile a diversi utenti possessori di smartphone e tablet dell’azienda cinese. Tuttavia, abbiamo deciso di proporvi nella lista qui qui sotto altri post che sicuramente troverete interessanti da leggere che parlano soprattutto di Huawei:

Miglior tablet Huawei: quale comprareNon sapete quale tablet acquistare per gestire al meglio il quotidiano? Nessun problema, in questa guida i migliori Tablet di Huawei risolveranno tutti i vostri dubbi.

Smartphone Huawei con almeno doppia fotocameraHuawei è stata una delle prime aziende a introdurre la doppia fotocamera, andiamo a vedere i suoi smartphone migliori con questa tecnologia.

Trucchi Huawei e Honor da conoscereAlcuni trucchi Huawei e Honor da conoscere per migliorare la propria esperienza di utilizzo.

Quale Huawei o Honor comprareState pensando di acquistare uno smartphone Huawei o Honor ma non sapete quale dei tanti modelli è giusto per voi? Con questa guida avrete idee più chiare!

Come nascondere foto, video e file su HuaweiTemete per la sicurezza dei file presenti sul vostro smartphone? Se possedete un dispositivo Honor o Huawei, nasconderli sarà un gioco da ragazzi

Codici Huawei utili da ricordareAlcune determinate operazioni possono essere effettuate tramite dei codici prestabiliti. In questa guida vi proponiamo dei codici utili da ricordare per il vostro smartphone Huawei.

Le app Android da non installare su HuaweiAvete comprato un nuovo smartphone Huawei e volete installare le vostre app Android preferite? Fate attenzione: qualcuna potreste evitarla o vi troverete delle app duplicate!

Come funziona Airdroid: guida completaSiete alla ricerca di una guida che spieghi nel dettaglio cos’è e come funziona Aidroid? Qui di seguito tutti i dettagli!

Hard Reset Huawei: ecco come effettuarloL’hard reset è una procedura che delle volte può far ripartire il dispositivo bloccato. Vediamo come effettuarlo sui dispositivi Huawei.

Monitor 4K gaming: i migliori da comprare

By Fabrizio De Santis

LG 24UD58-B.AEU Monitor 24' 4K Ultra HD LED IPS, UHD 3840 x 2160, AMD FreeSync, Multitasking, Display Port, 2 HDMI, Nero

Una delle componenti fondamentali di una postazione di un gamer che si rispetti è il monitor. È un componente importantissimo, in quanto ci consente di godere appieno di tutti i dettagli garantiti dalla nostra configurazione. Inoltre, un monitor da gaming è in grado di regalarci un’esperienza di gioco fluida e immersiva, con un conseguente vantaggio nelle prestazioni in game.

Solitamente, è preferibile optare per dei monitor in Full HD, in quanto sono dotati di refresh rate elevati e tempi di risposta molto ridotti. Tuttavia, sono presenti sul mercato alcuni monitor 4K da gaming molto validi che ci riescono a garantire un’ottima esperienza di gioco.

In questa guida vedremo come scegliere un monitor 4K e quali sono i migliori modelli disponibili attualmente all’acquisto.

Indice

Come scegliere un monitor 4K gaming

Prima di passare alla scelta del monitor perfetto dobbiamo tener conto di alcuni parametri e di alcune caratteristiche. I monitor con risoluzione 4K hanno un prezzo abbastanza elevato. Per questo motivo, è importante fare attenzione nell’acquisto di un modello. Ovviamente, il nostro PC deve essere dotato di un hardware che sia in grado di garantire delle prestazioni ottimali a questa risoluzione.

Dimensioni

È consigliabile acquistare un monitor con dimensioni superiori ai 25 pollici, in quanto potremo godere appieno dei dettagli offerti dal nostro PC da gaming.

Refresh Rate e tempo di risposta

Il refresh rate è la frequenza di aggiornamento del display, ovvero il numero di volte in un secondo in cui viene ridisegnata l’immagine sullo schermo. Questa caratteristica viene misurata in Hz e viene confrontata insieme al tempo di risposta.

Negli ultimi anni è diventato fondamentale possedere un monitor con refresh rate superiore ai 60 Hz. Tuttavia, a differenza dei monitor Full HD, i prodotti con risoluzione 4K non possiedono dei valori di refresh rate elevati.

Nvidia G-Sync – AMD Free Sync

Sono due tecnologie proprietarie delle due aziende. Esse aumentano di gran lunga le prestazioni riguardanti il refresh rate e la qualità dell’immagine. Ovviamente, sia la scheda video che il monitor devono supportare la stessa tecnologia.

Migliori monitor 4K gaming

LG 24UD58-B.AEU

Offerta


LG 24UD58-B.AEU Monitor 24″ 4K Ultra HD LED IPS, UHD 3840 x 2160, AMD FreeSync, Multitasking, Display Port, 2 HDMI, Nero

  • Monitor 24″, UHD 4K, 3840×2160
  • AMD FreeSync, Dynamic Action Sync, Black Stabilizer
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione
  • Schermo multitasking, screen Split
359,00 EUR
– 30%

249,97 EUR

Acquista su Amazon

Questo monitor di LG è uno dei migliori modelli presenti nella fascia economica. Il display è di tipo IPS, dotato di una diagonale da 24 pollici con risoluzione di 3.840 x 2.160 pixel, ed è caratterizzato da un trattamento anti-riflesso. Essendo un pannello IPS, la gamma cromatica è resa in maniera fedele e, per questo motivo, il modello è indicato anche per chi si occupa di grafica ed editing video.

Il refresh rate è di 60 Hz, mentre il tempo di risposta, purtroppo, è di 5 ms, nonostante si tratti di un pannello IPS. L’acquisto di questo modello è consigliato soprattutto se si possiede una scheda video AMD, in quanto è dotato della tecnologia AMD FreeSync. È disponibile all’acquisto anche in versione da 27 pollici.

Samsung U28E590D

Offerta


Samsung U28E590D Monitor 4K Ultra HD, 28″, Basic, UHD, 3840 x 2160, 60 Hz, 1 ms, 2 HDMI, Display Port, Nero

  • Risoluzione UHD molto realistica (3840 x 2160)
  • Qualità delle immagini superiore con 1 miliardo di colori
  • Esperienza di gioco fluida con un tempo di risposta di 1 ms
  • Potente multi-tasking con supporto PBP e PIP
499,00 EUR
– 41%

293,48 EUR

Acquista su Amazon

Si tratta di un monitor con display da 28 pollici con risoluzione di 3.480 x 2.160 pixel. Il pannello è di tipo TN, consigliato per un utilizzo dedicato prettamente al gaming. La tecnologia Samsung MagicAngle consente di regolare automaticamente contrasto e luminosità, in modo da migliorare gli angoli di visione, caratteristica in cui peccano i pannelli di questo tipo.

È dotato di un refresh rate a 60 Hz e un tempo di risposta di 1 ms. Grazie alle dimensioni generose, è possibile godere di tutti i dettagli offerti e migliorare di gran lunga l’esperienza videoludica. Anch’esso è dotato della tecnologia AMD FreeSync, progettata esclusivamente per le schede video AMD, la quale riesce a garantirci un’esperienza di gioco ancor più fluida.

Il livello di luminosità è pari a 320 cd/m² e ci regala delle immagini più luminose e nitide. È disponibile all’acquisto una variante da 32 pollici.

Acer Predator XB271HK

Offerta

899,00 EUR
– 30%

629,00 EUR

Acquista su Amazon

La serie Predator di Acer si è sempre contraddistinta per essere uno dei punti di riferimento degli appassionati di PC gaming. Questo monitor è dotato di un display IPS da 27 pollici con risoluzione di 3.840 x 2.160 pixel. Un pannello che fa gola a molti utenti, soprattutto se messo a confronto con i rivali che vengono proposti allo stesso prezzo.

È caratterizzato da un refresh rate di 165 Hz e un tempo di risposta di 4 ms. Questo modello è indicato soprattutto per chi possiede una scheda video NVIDIA, in quanto è dotato della tecnologia G-Sync, per un’esperienza di gioco fluida, sfruttabile tramite cavo DisplayPort. I bordi estremamente sottili ci consentono di godere di un’esperienza videoludica immersiva.

AOC AGON AG271UG


AOC AGON AG271UG Monitor Gaming da 27″ IPS, 4K, 3840 x 2160, 4 msec, Speaker, HDMI, DP, 4 Porte USB, Nero

  • Monitor gaming con display da 27 pollici 4K con pannello IPS
  • Tempo di risposta di 4 msec; luminosità 250 cd/m2
  • Ampia connettività, ingressi HDMI, Display Port e 4 porte USB; base regolabile in altezza
  • Dotato della tecnologia G-Sync che offre un’esperienza di gioco mozzafiato con immagini nitide
  • FlickerFree e Low Blue Light che riducono l’affaticamento della vista per una visione più confortevole

656,88 EUR

Acquista su Amazon

L’AGON AG271UG è dotato di un display da 27 pollici con risoluzione 4K, ovvero 3.840 x 2.160 pixel. Il tipo di pannello è IPS e ciò vuol dire che può essere impiegato tranquillamente sia per il gaming che per la grafica e l’editing video. Inoltre, si rivela essere un modello perfetto anche per la visualizzazione di contenuti multimediali.

È dotato di un refresh rate a 60 Hz e un tempo di risposta di 4 ms, nella norma per un pannello di tipo IPS. Le tecnologie FlickerFree e Low Blue Light riducono drasticamente l’affaticamento degli occhi, consentendoci di giocare in modo ottimale anche dopo molte ore di gioco. Inoltre, è dotato della tecnologia G-Sync proprietaria di NVIDIA, sfruttabile solamente se siamo in possesso di una scheda video targata NVIDIA.

Se cerchiamo un monitor dalle ottime caratteristiche tecniche e dalla qualità costruttiva eccellente, caratteristica peculiare di AOC, questo è il modello che fa decisamente per noi.

Altre guide interessanti

Di seguito vi riportiamo una lista di guide correlate che troverete sicuramente di vostro interesse.

PC Gaming 400 euro: quale comprareEcco a voi la guida per un PC gaming 400 euro! Vi proponiamo due configurazioni, una basata su processore Intel e una basata su processore AMD.

PC Gaming 500 euro: quale comprareEcco a voi la guida per un PC gaming 500 euro! Vi proponiamo due configurazioni, una basata su processore Intel Core i3 e una basata su processore AMD Ryzen 3.

PC Gaming 600 euro: quale comprareIn questa guida vedremo due configurazioni di PC Gaming 600 euro con processore Intel e AMD. Vediamo insieme quali sono i vari componenti.

PC Gaming 1000 euro: quale comprareAvete un budget di 1000 euro, ma non sapete quali componenti acquistare? Vediamo insieme quali sono le configurazioni per un PC Gaming per questa cifra.

Monitor per PC: i migliori da comprareAvete deciso di cambiare monitor o state assemblando un nuovo computer? Ecco a voi i migliori monitor per PC: dal gaming all’ufficio fino all’uso casalingo!

Migliori monitor gaming: quale comprareSiete in cerca di un nuovo monitor gaming? Vediamo insieme come scegliere il monitor perfetto e quali sono i migliori modelli.

Usare TV come monitor PCCome usare TV come monitor PC? Occorre un cavo (ma non necessariamente), qualche click e alcune precisazioni riportate in questo articolo!

PC fisso (studio, lavoro, internet, gioco): guida all’acquistoNon sappiamo mai quale PC fisso scegliere? Ecco una guida esaustiva sulle componenti migliori.

PC fisso assemblato: guida all’acquistoVolete acquistare un PC fisso già pronto all’uso, senza dover montare pezzi? Ecco a voi la lista dei migliori PC assemblati.

Migliori Computer All-in-OnePC All-in-One, ossia il computer tutto integrato nel monitor: ecco a voi i migliori per casa e ufficio in questa nostra guida d’acquisto.