Come recuperare file cancellati dalla scheda SD dal tuo smartphone o fotocamera digitale con Test Disk.

Se non hai cancellato dei file preziosi dal tuo PC Windows o dal tuo Mac ma dalla scheda SD presente nel tuo smartphone o nella tua fotocamera digitale, puoi tentare di correre ai ripari scaricando TestDisk.

Si tratta di un’applicazione gratuita e multi-piattaforma (è disponibile per Windows, OS X e persino Linux) che permette di recuperare file cancellati in maniera efficace andando ad intervenire su memory card e altre unità di memorizzazione.

Funziona da linea di comando, è in lingua inglese ma ti assicuro che non è assolutamente difficile da utilizzare.

Per recuperare file cancellati mediante TestDisk la prima operazione che devi compiere è quella di eseguire il download del software.

TestDisk è un’applicazione gratuita e multi-piattaforma che permette di recuperare file cancellati in maniera efficace 

TestDisk applicazione gratuita e multi-piattaforma.

Per fare ciò, clicca qui in modo tale da poterti subito collegare alla pagina Web ufficiale del programma dopodiché clicca sulla dicitura indicante il sistema operativo in uso sul tuo computer ed attendi che il download del programma venga avviato e portato a termine.

Successivamente apri l’archivio appena scaricato ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi. Inserisci quindi la scheda SD dalla quale vuoi recuperare i file nel lettore del PC e avvia l’eseguibile testdisk_win.exe.

Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Sì e premi il tasto Invio sulla tastiera del PC.

A questo punto, seleziona l’unità relativa al lettore di memory card del tuo computer (es. Multiple Card Reader) usando le frecce direzionali della tastiera e premi Invio. Dopodiché vai su Intel e premi Invio, seleziona la voce Advanced e indica la partizione della memory card da scansionare per trovare i file cancellati da recuperare (dovrebbe essercene solo una).

Ti verrà mostrato un elenco con tutti i file presenti sul dispositivo: quelli cancellati sono scritti in rosso. Utilizza quindi le frecce direzionali della tastiera per selezionarli e ripristinali premendo il tasto C per due volte consecutive.

Salvataggio dei dati.


Tutti i dati recuperati da TestDisk vengono salvati automaticamente nella cartella dove hai estratto precedentemente il programma.

Funzioni.


Riparare la tavola di partizione, recuperando partizioni cancellate
Recuperare il settore di avvio di una partizione FAT32 dal suo backup
Ricostruire il settore di avvio di una partizione FAT12/FAT16/FAT32
Riparare la tabella File Allocation Table (FAT)
Ricostruire il settore di avvio di una partizione NTFS
Recuperare il settore di avvio di una partizione NTFS dal suo backup
Riparare la Master File Table (MFT) da una copia mirror MFT
Localizzare la copia del SuperBlock di una partizione ext2/ext3
Recuperare file cancellati da un filesystem FAT, NTFS e ext2
Copiare file cancellati da una partizione FAT, NTFS e ext2/ext3

Come recuperare file cancellati dalla scheda SD dal tuo smartphone o fotocamera digitale con Test Disk.Twitta

Sistemi Operativi supportati. 

 
TestDisk funziona con i seguenti sistemi operativi:
DOS (sia in modalità reale, sia in una finestra dos in Windows 9x),
Windows (NT4, 2000, XP, 2003, Vista),
Linux
FreeBSD, NetBSD, OpenBSD
SunOS
MacOS
OS/2 (non supportato ufficialmente)

File system supportati.


TestDisk può trovare partizioni perse o lavorare su partizioni danneggiate dei seguenti file system:
BeFS (BeOS)
BSD disklabel (FreeBSD/OpenBSD/NetBSD)
CRAMFS, file system compresso
DOS/Windows FAT12, FAT16 and FAT32
HFS, HFS+ e HFSX (Hierarchical File System)
JFS, file system journaled di IBM
ext2 e ext3 (Linux)
LUKS (partizione cifrata per Linux)
Linux RAID md 0.9/1.0/1.1/1.2

Leggi anche: I sistemi operativi moderni sfruttano le più moderne conoscenze nel campo dell’informatica.

RAID 1: mirroring
RAID 4: striped array with parity device
RAID 5: striped array with distributed parity information
RAID 6: striped array with distributed dual redundancy information
Linux Linux Swap (versions 1 and 2)
LVM and LVM2, Linux Logical Volume Manager
Mac partition map
Novell Storage Services
NTFS (Windows NT/2000/XP/2003/Vista/2008)
ReiserFS 3.5, 3.6 e 4
Sun Solaris i386 disklabel
Unix File System UFS e UFS2 (Sun/BSD/..)
XFS, HFS+ e HFSX, file system journaled di SGI
JFS, IBM’s Journaled File System
Wii WBFS
Sun ZFS

Se ti è piaciuto l’articolo , iscriviti al feed cliccando sull’immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

Fonte: https://softwarefreeandopensource.blogspot.com/2018/07/come-recuperare-file-cancellati-dalla.html

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.