PuzzleLinux Os 3.0: una distro votata alla multimedialità

By Marco Giannini

Roberto Pagliaro. il webmaster di Radiostart.it, ha rilasciato la terza versione di PuzzleLinux Os, una derivata di Kubuntu 18.04 con una particolare peculiarità ovvero il numero di programmi e repository aggiuntivi aggiunti.

Le peculiarità della distro
PuzzleLinux Os offre infatti ben 65 PPA preattivati, tutti modificati nelle priorità, in modo tale da dare priorità ad alcuni piuttosto che ad altri.
Gli aggiornamenti sono per questo frequenti, su base giornaliera, e coinvolgono anche le librerie e i driver necessari.

Una piccola parte dei PPA aggiunti

L’aspetto della distro
Fortemente personalizzato è anche il look della distro che offre un setup completamente personalizzato, sia nel tema che nella disposizione del desktop. L’aspetto del desktop è personalizzato con l’ausilio di Latte Dock. con quattro layout preconfigurati.

Il layout predefinito prevede l’utilizzo di una barra laterale stile Unity (il layout si chiama Media)

Il layout Media, il predefinito

Troviamo poi il layout Graphic con la dock in basso in stile macOS

Il layout Graphics

Il layout Office ha la dock in basso in stile Windows

Il layout Office

Infine troviamo il layout Standard che è come quello Office ma con una diversa configurazione del lanciatore applicazioni e delle icone dei collegamenti

Il layout standard

Il parco software
Il parco software preinstallato è ampio e offre: Blender, GIMP, Gravit Designer, Hugin, Inkscape, Krita, Skanlite, LibreOffice, Pencil, RawTherapee, Scribus, showFoto, Skanlite, Choqok, Syfig Studio, Falkon, FileZilla, KMail, KRDC. KTorrent, PPA-Url, Amarok, Ardour, Audacity, Babe, Caif Plugin Pack for JACK, Carla Plugin Host, Carla Control, Cecilia, E-Pyo, guitarx, Hydrogen Drum Machine, K3b, Kdenlive, Kid3-qt, Luppp, Meterbridge, Minitube, Mixxx, MKVToolNix GUI Matroska, OBS, PulseAudio Volume Control, PulseEffects, QjackCtl, Qsynth, Qtractor, Rosengarden, Sayonara Player, Subtitle Composer, VLC, Xjadeo, Bookworm, HomeBank, KTnef, Sieve Editor, OpenJDK, Samba, TeXdoctk, Back In Time, BleachBit, LANShare, UNetbootin, VirtualBox, XTerm, Y PPA Manager, Dike6, KRename, Krusader, LatteDock, QOwnNotes, Stacer, Virtualbox, Ukuu Kernel Update Utility.

Come potete ben leggere trovate preinstallato tutto quello che vi può servire per la grafica, l’editing video, la gestione dei file audio, la virtualizzazione e la gestione della distro.

Conclusioni
A mio avviso PuzzleLinux Os è una distro adatta a chi fa largo uso di applicazioni dedicate alla multimedialità e vuole un ambiente preconfigurato fin da subito senza dover provvedere ad aggiungere software e PPA nel post installazione.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.