Ecco come si Installa OwnCloud su Ubuntu.

Vediamo come si installa OwnCloud su Ubuntu.

Intanto prima di iniziare diciamo cosa è un OnwCloud, è un software libero che permette di gestire un completo servizio di file hosting, dove il codice sorgente di questo server è pubblicato sotto i termini della licenza GNU Affero General Public License.

Vediamo come si installa
:

Intanto abbiamo bisogno un Ubuntu server funzionante, Presumo che tu abbia questo e funzionante. Immagino anche che tu abbia installato Ubuntu Server con l’offerta di pacchetti LAMP standard, quindi Apache, MySQL e PHP saranno già operativi. Una delle maggiori differenze tra l’installazione di ownCloud su Ubuntu 16.04 e 18.04 saranno i pacchetti PHP. Ti mostrerò come aggirare quell’ostacolo.

Naturalmente dovrai scaricare l’ultima versione di OnwCloud, che possiamo scaricarlo Qui,

Apriremo il file che verrà visualizzato cosi:

(wget https://download.owncloud.org/community/owncloud-10.0.8.zip)


Ora installiamo le dipendenze:

La prima cosa che dovete fare è Installare le dipendenze PHP,Per fare ciò, invia il comando php -v,
nella mia installazione di Ubuntu 18.04, la versione PHP è PHP 7.2-7-1. La parte importante è la 7.2,
quindi dobbiamo assicurarci che tutti i nostri moduli PHP abbiano il sapore 7.2.
Per questo Motivo, noi digiteremo questo comando comando:

(sudo aptinstalla php7.2 libapache2-mod-php7.2 php7.2-comune php7.2-mbstring php7.2-xmlrpc php7.2-soap
php7.2-apcu php7.2-smbclient php7.2-ldap php7. 2-redis php7.2-gd php7.2-xml
php7.2-intl php7.2-json php7.2-imagick php7.2-mysql php7.2-cli php7.2-mcrypt php7.2-ldap php7. 2-zip php7.2-arricciatura)

Ora Configuriamo il PHP:

Per configurarlo bisogna Inserire il comando:

(sudo nano /etc/php/7.2/apache2/php.ini)

Dove inseriamo questi paramentri:

(memory_limit = Non deve essere inferiore a 256M.
date.timezone = deve essere impostata sulla posizione.)

Salva e chiudi quel file. Riavvia Apache con il comando:
sudo systemctl restart apache2

Creiamo il database:

Ora dobbiamo creare il database. Per fare ciò, invia il comando:

(sudo mysql -u root -p)

Ti verrà chiesto prima la tua password sudo e poi la password dell’utente root di MySQL. Aggiungo sudo a questo comando nella remota possibilità che si usi MariaDB (invece di MySQL). Una volta nel prompt dei comandi del database, creare il database con il comando:

(CREATE DATABASE owncloud;)

Quindi creare un nuovo utente del database con il comando:

(CREA UTENTE ‘ownclouduser’ @ ‘localhost’ IDENTIFICATO DA ‘PASSWORD’;)

Dove PASSWORD è una password complessa per l’utente, dare le nuove autorizzazioni utente per il nuovo database con il comando:

(CONCEDO TUTTO SU owncloud. * A ‘ownclouduser’ @ ‘localhost’
IDENTIFICATO DA ‘PASSWORD’ CON OPZIONE DI CONCESSIONE;)

Dove PASSWORD è una password complessa per l’utente, svuota i privilegi e esci dalla shell del database con i comandi:

(FLUSH PRIVILEGES; USCITA;)

Disimballare e spostare il file OwnCloud:

Ora abbiamo bisogno di decomprimere e spostare il file ownCloud e quindi dargli le autorizzazioni appropriate. Immagino che tu abbia scaricato il file nella tua home directory. Con questo in mente, tutto può essere fatto con i seguenti comandi:

(cd ~ / decomprimere unzip owncloud – *. zip sudo mv owncloud / var / www / html / sudo chown -R www-data: www-data / var / www / html / owncloud / sudo chmod -R 755 / var / www / html / owncloud /)

Configuriamo Apache:

Ora dobbiamo configurare Apache in modo che sia a conoscenza del nostro nuovo sito ownCloud. Crea un nuovo file di conf con il comando:

(sudo nano /etc/apache2/sites-available/owncloud.conf)

Il contenuto di tale file dovrebbe essere:

(<VirtualHost *: 80> ServerAdmin admin@example.com DocumentRoot / var / www / html / owncloud / ServerName example.com ServerAlias ​​www.example.com Alias ​​/ owncloud “/ var / www / html / owncloud /” <Directory / var / www / html / owncloud /> Opzioni + SeguiSymlink AllowOverride All Richiedi tutto garantito <IfModule mod_dav.c> Dav off </ IfModule> SetEnv HOME / var / www / html / owncloud SetEnv HTTP_HOME / var / www / html / owncloud </ Directory> ErrorLog $ {APACHE_LOG_DIR} /error.log CustomLog $ {APACHE_LOG_DIR} /access.log combinato </ VirtualHost>)

Dove vedi example.com e www.example.com, se non hai bisogno di domini (e userai ownCloud solo per indirizzo IP), puoi commentare queste righe.

Salva e chiudi quel file.

Ora dobbiamo abilitare il sito e i moduli necessari. Questi passaggi sono gestiti con i seguenti comandi:

(sudo a2ensite owncloud.conf sudo a2enmod rewrite sudo a2enmod intestazioni sudo a2enmod env sudo a2enmod dir sudo a2enmod mime)

E con questo non resta che provarlo, quindi sotto a chi tocca ci vediamo al prossimo articolo.

OwnCloud

Per saperne di più su Linux=https://www.facebook.com/groups/416785168484322/




‘Ubuntu Software Libero, ubuntu server, ubuntu software center, ubuntu software center install, ubuntu download, libreoffice ubuntu, linux ubuntu, linux’

                                                                   
                                   
                                                                                                     
                                                                                                                    Nicola Barboni

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.