• Senza categoria
  • 0

Wake-On-LAN: come accendere il PC con Android

By Giuseppe F. Testa

Normalmente tutti noi accendiamo il PC usando il suo tasto d’accensione posto anteriormente sul case; ma se siamo in un’altra stanza, magari vogliamo far ripartire il PC per continuare i download o per usufruire di altri programmi e servizi in autoavvio possiamo avvalerci dell’accensione “a distanza” sfruttando la connettività Ethernet e il Wake-on-LAN, disponibile su tutte le schede madri recenti.

In questa guida vedremo come attivare il Wake-on-LAN nel BIOS/UEFI delle schede madri per PC e come sfruttarlo da uno smartphone Android con l’app giusta.

NOTA BENE: il PC o il device compatibile con Wake-on-LAN devono essere obbligatoriamente connesso via Ethernet al router, mentre il device Android deve essere connesso alla stessa rete WiFi del dispositivo su cui sfruttare Wake-on-LAN.

Wake-on-LAN

Configurazione del PC

Il Wake-on-LAN è un’impostazione regolabile dal BIOS o da UEFI, quindi per prima cosa dovremo entrare nella schermata di configurazione.

Una volta entrati dovremo trovare la voce giusta da attivare, di solito in PCM configuration, Power Options o simili.

Non dovremo fare nient’altro: una volta attivato WOL, una volta spento il PC, lascerà accesa la scheda di rete Ethernet pronta a ricevere il “pacchetto magico” via rete LAN che risveglierà subito il PC, basta che quest’ultimo riceva energia elettrica (spento ma connesso alla presa consumerà comunque qualche Watt).

Accendere il PC a distanza da Android

Configurato il Wake-on-LAN, non ci resta che scaricare l’app giusta dal Play Store. Ricordiamo che bisognerà essere connessi allo stesso router WiFi dove sono collegati (via cavo) i PC configurati.

Una volta installata basterà utilizzare il tasto + per aggiungere un nuovo dispositivo da risvegliare.

NOTA: il sistema funziona tramite identificazione della scheda di rete tramite MAC Address.

2016-11-15-17_37_15-wake-on-lan-app-android-su-google-play

Aggiungiamo un nome a piacere e confermiamo l’indirizzo IP e il MAC Address nella finestra di configurazione delle voci. D’ora in avanti basterà cliccare sulle voci create dall’app per accendere il PC o i dispositivi! Nel mio caso anche il NAS disponeva di un’opzione per attivare WOL, una feature in più che non guasta.

Di seguito il link per scaricare l’app, gratis per tutti i dispositivi Android.

DOWNLOAD | Wake On LAN

Altre app utili

Se l’app segnalata non è di vostro gradimento, è possibile utilizzare una di queste app gratuite.

Alternative

In alternativa possiamo accendere a distanza il PC utilizzando un power switch come quello fornito da Silvestone.

L’articolo Wake-On-LAN: come accendere il PC con Android appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Visited 3 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.