Cardio Frequenzimetro Runtastic: compagno ideale per lo sport

By Simone Renzo

IMG_2760_risultato

Come avrete intuito dal titolo questo articolo è dedicato a tutti coloro che vogliono sfruttare il proprio smartphone per qualcosa di diverso dal solito messaggiare o utilizzare i social network, aiutandoci questa volta nel tenerci in forma e allenarci in modo sano. Per gli sportivi conosciamo l’oramai famosa app di tracking Runtastic, estremamente versatile e completa per qualsiasi tipo di sport all’aperto (ma anche all’interno con alcune varianti) e compatibile con qualsiasi OS mobile disponibile sul mercato ad oggi, ma fino ad ora l’avete utilizzata solamente come tracciamento dei progressi, del percorso e di alcuni altri parametri deducibili dai nostri dati di peso ed altezza e dal GPS.

E se invece riuscisse anche a comunicare col nostro corpo? Proprio per questo motivo è stato commercializzato il cardiofrequenzimetro a fascia originale di Runtastic compreso di ricevitore, compatibile con qualsiasi smartphone ed OS, andiamo a scoprire in cosa ci aiuterà!

Confezione

Molto semplice ma dall’aspetto premium, il confezionamento ci riserva la fascia che resterà a contatto col nostro corpo (alimentata da una batteria CR2032), il ricevitore radio che andrà collegato allo smartphone (alimentato da una batteria CR1022) e la fascia elastica da attaccare al sensore per tenerlo stretto al nostro petto senza il minimo problema, ovviamente regolabile in larghezza.

Assieme alle componenti principali troviamo anche un manuale di istruzioni che ci sarà utile per il cambio delle batterie e per la configurazione iniziale, ed inoltre una scheda contenente un codice per sbloccare Runtastic Pro ed utilizzare quindi il nostro cardiofrequenzimetro.

Installazione e Funzionamento

Niente di più semplice: basterà installare Runtastic dallo store del vostro smartphone (nel nostro caso Play Store su Android, ma anche su iOS, Windows Phone e Blackberry), sbloccare la chiave premium dell’app così da abilitare la funzionalità che andremo ad utilizzare. Attaccate quindi il ricevitore al jack da 3,5mm dello smartphone, nel caso non funzionasse il rilevamento che faremo in seguito dovrete aprire il ricevitore e cambiare lo switch da B ad A o viceversa in modo da modificare la mappatura e la polarità del jack, entrate nelle impostazioni di Runtastic e dopo nella sezione di Frequenza Cardiaca.

Toccherà quindi attaccare la fascia trasmittente al proprio corpo, utilizzando l’elastico apposito che verrà agganciato ai blocchi (molto liberi, quindi state attenti durante l’attività fisica) sul corpo principale, ed inumidire i contatti ovvero le due piccole fasce di gomma che andranno a contatto con la pelle per rilevare il battito cardiaco. Sulla app dovremo quindi selezionare il tipo di fascia radio con ricevitore a 5.3 kHz, iniziando così la ricerca e la configurazione del cardiofrequenzimetro, una volta terminato il rilevamento vedremo i nostri battiti che andranno probabilmente all’impazzata poichè il contatto con la pelle deve essere ottimale per una rilevazione precisa e senza errori grossolani. Da ora in poi nei nostri allenamenti potremo rilevare il battito sulla pagina principale dell’attività in corso, ed ovviamente registrare i valori nel tempo oltre che porci dei limiti di battiti da gestire nelle impostazioni dell’app stessa.

Screenshot_2014-10-11-11-32-57_risultato
Screenshot_2014-10-11-11-33-13_risultato
Screenshot_2014-10-11-11-34-26_risultato
Screenshot_2014-10-11-11-35-03_risultato

Nel caso abbiate problemi nel rilevamento controllate la bontà delle batterie inserite in entrambi i moduli, che potrebbero essere (sfortunatamente) scariche, controllate quindi l’aggancio corretto al jack del ricevitore oltre che ad inumidire bene i contatti della trasmittente al corpo. Uno dei problemi più comuni con questo tipo di fascia è l’interferenza radio, ma vedremo tra poco come risolverla e come impostarla al meglio.

Settaggio Ottimale

Nonostante questo dispositivo rimanga semplice da configurare inizialmente, rimangono alcuni accorgimenti che dobbiamo tenere conto nel caso di problemi o per utilizzare al meglio le sue funzionalità. Per prima cosa segnaliamo la possibilità di passare da canali radio non criptati a canali criptati mediante un pulsantino presente nella parte posteriore della fascia (a sinistra del vano batteria), permettendoci di evitare interferenze passando da un canale all’altro previa riconfigurazione della controparte ricevitrice e quindi il ri-settaggio dell’app (il canale selezionato verrà visualizzato nell’app).

Per il setup iniziale inoltre è probabile che la fascia non venga rilevata, controllate sempre bene il contatto con la vostra pelle poichè i sensori necessitano la massima aderenza in parti di pelle pulita per ottenere un segnale stabile e senza stranezze: succede spesso e volentieri che smetta di rilevare i battiti proprio a causa di questo fatto, che può sembrare banale ma è alla base del suo funzionamento.

Concludendo il settaggio segnaliamo la presenza della connessione jack al di sopra del ricevitore, essendo che da solo occupa il jack da 3,5mm anche l’audio verrà veicolato mediante le “auricolari” anche se non collegate, costringendoci a tenere lo smartphone in modalità normale e non silenziosa per sentire qualsiasi notifica oppure a tenere un paio di cuffie bluetooth o con filo collegate. Questo fatto è il più problematico di tutti quelli visti finora, ed è risolvibile mediante l’utilizzo della fascia con supporto Bluetooth 4.0 LE solo con smartphone compatibili (ed OS compatibili).

Conclusioni

Definire questo accessorio utile sarebbe altamente riduttivo, essendo praticamente indispensabile a qualsiasi persona che voglia cimentarsi in una attività fisica ben pianificata e tracciata in tutti i suoi parametri, in modo da migliorarsi di volta in volta e trovare le proprie frequenze cardiache ottimali per bruciare adipe o per allenare il cuore in modo graduale. Il prezzo di vendita si aggira sui 60€ e potete trovarlo a questo prezzo vantaggioso a questo link sul sito di TroppoTogo.it che ci ha fornito il sample di prova, alternativamente la fascia BT 4.0 LE compatibile solo con alcuni smartphone si aggira sulle 60-65€. Questa versione radio mediante jack si è comunque rivelata versatile e compatibile con qualsiasi smartphone e OS mobile, permettendo quindi l’utilizzo con quello a noi più congeniale senza limiti reali se non l’occupazione del jack da 3,5mm delle cuffie.

L’articolo Cardio Frequenzimetro Runtastic: compagno ideale per lo sport appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.