Come avere gesture iPhone X su Android

By Fabrizio

Screenshot 20180122 192628

Vi affascinano le gesture del nuovo iPhone X, ma siete legati al vostro smartphone Android? Da oggi potete provarle anche sul vostro smartphone con sistema operativo Android, grazie a qualche piccolo trucchetto. Tutto quello di cui dovrete aver bisogno è il vostro smartphone e una delle due app che vi proporremo nella guida.

Questa procedura è stata pensata appositamente per i dispositivi Samsung, come ad esempio S8, S8 Plus e Note 8. Infatti è stata sviluppata un’app apposita per nascondere la barra di navigazione, ovvero la barra inferiore con i vari pulsanti. Tuttavia è possibile provare le gesture di iPhone X su qualsiasi altro dispositivo Android, come ad esempio OnePlus 5, Huawei P10 e tanti altri.

Il procedimento per ottenere il sistema di gesture si divide in due parti. Una parte in cui si deve nascondere la barra di navigazione e un’altra in cui si deve installare una delle due app, X Home Bar o Home Bar Gestures, scaricabili direttamente dal Play Store.

Nascondere la barra di navigazione

Prima di tutto si deve nascondere la barra di navigazione con i pulsanti a schermo. Infatti, se non viene disattivata, essa interferisce con l’app per le gesture. A seconda del modello del vostro smartphone si dovrà procedere in modi diversi.

Smartphone Samsung (S8, S8 Plus e Note 8)

Se disponete di un Galaxy S8, S8 Plus o di un Note 8 il primo passaggio è davvero molto semplice. Basterà scaricare ed installare l’app Navbar Remover. L’app consente di nascondere i tasti di navigazione ed avere la parte bassa del launcher completamente pulita.

DOWNLOAD | Navbar Remover

Smartphone Android senza root

Per gli altri smartphone non esiste, purtroppo, un’app che permetta di disabilitare la barra di navigazione. Tuttavia è possibile farlo in altri modi. Infatti basterà andare nelle impostazioni del dispositivo e attivare l’opzione per nascondere la barra di navigazione.

Smartphone Android con root

Se disponete, invece, di uno smartphone Android con i permessi di root, dovete agire direttamente sul file build.prop.

Con un root explorer che supporta i permessi di root, aprite la cartella system e qui troverete il file build.prop. A questo punto trovate e cambiate la riga qemu.hw.mainkeys = 0 in qemu.hw.mainkeys = 1.

Nel caso in cui non ci fosse, aggiungetela e salvate le modifiche.

Vi consigliamo di utilizzare Explorer, il quale include anche l’editor per modificare il file build.pro.

Installare l’applicazione

Screenshot 20180122 193030

A questo punto si può procedere con l’installazione di una delle due applicazioni. Vi consigliamo di installare l’app X Home Bar Pro in quanto è più fluida nelle animazioni e si avvicina molto di più al sistema di gesture di iPhone X. Se decidete di optare per una soluzione gratuita, potete installare l’app Home bar gesture, che permette anche di aggiungere delle gesture in più rispetto a quelle tradizionali.

Dopo averle installate, apritele e procedete con la configurazione del sistema di gesture. Infine riavviate il vostro dispositivo per ottenere il risultato finale.

DOWNLOAD | X Home Bar Pro

DOWNLOAD | Home bar gesture

Nel caso in cui vogliate ritornare alle impostazioni precedenti, basterà disinstallare le app e riattivare la barra di navigazione a schermo. Per riattivare la barra negli smartphone con i permessi di root, basterà modificare la riga del file build.prop in qemu.hw.mainkeys = 0.

Conclusioni

Come avete visto è davvero semplice avere le gesture di iPhone X anche sul vostro smartphone Android. È ovvio che l’effetto e la resa di questo sistema non sarà esattamente uguale all’originale. Tuttavia è un buon modo per provarle senza spendere 1000€ per acquistare il gioiellino di Apple.

iphone x 2 1
I gesti iPhone X da conoscereCon iPhone X si perde il tasto home e per interagire con il sistema si usano le gesture. Ecco quelle che dovete conoscere

Visited 3 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.