Recensione Jesbod QY13: auricolari Bluetooth perfetti per la corsa

By Giuseppe Monaco

Nel vasto mondo degli accessori per i nostri smartphone, le classiche cuffiette popolano in modo consistente il mercato in questione. Di forme, colori, dimensioni e tipologie diverse, ogni utente può scegliere quelle che più si adattano alle proprie esigenze.

Gli amanti del fitness, ad esempio, necessitano sicuramente di auricolari che siano il meno ingombranti possibile e che si adattino saldamente alle orecchie.

A tal proposito, quest’oggi ci troviamo a parlare delle Jesbod QY13, cuffie Bluetooth in grado di offrire un’ottima qualità in fase di riproduzione agganciandosi in modo saldo alle nostre orecchie.

Confezione

La confezione di vendita, interamente realizzata in cartone, vede il logo dell’azienda sulla facciata principale e una striscia adesiva che chiude il coperchio.

Jesbod QY13
Jesbod QY13
Jesbod QY13
Jesbod QY13
Jesbod QY13
Jesbod QY13

Sollevato il vano superiore, ci troviamo subito di fronte a tutto il contenuto della scatola, con gli auricolari sistemati in un alloggiamento e racchiusi in un sacchettino in plastica e il cavo di ricarica e i ricambi per gommini/ganci nell’altro alloggiamento.

Design ed ergonomia

Esteticamente non le ho trovate molto accattivanti ma non mi sono comunque dispiaciute. Com’è possibile notare già dalla prima apertura, le Jesbod QY13 sono agganciate tra loro tramite un magnete che le tiene unite e, allo stesso tempo, spente.

  • Dimensioni: 17 x 19 x 21.6 mm
  • Lunghezza cavo: 640 mm
  • Peso: 16.3 g

La cuffietta destra presenta l’ingresso per l’inserimento del cavo di ricarica Micro USB coperto da un piccolo coperchio mentre la sinistra risulta totalmente pulita.

Jesbod QY13
Jesbod QY13
Jesbod QY13

Su entrambi gli auricolari poi sono troviamo una copertura intercambiabile in plastica morbida della parte superiore del cavo realizzata con lo scopo di agganciarsi al padiglione auricolare e fissare così le cuffiette al nostro orecchio. Così facendo, anche in fasi di corsa non rischieremo di perdere le cuffiette per strada.

Lungo il cavo, poi, troviamo un piccolo modulo con 3 tasti per alzare/abbassare il volume e mettere in play/pausa la riproduzione e 2 piccoli led rossi e blu per segnalare lo stato del dispositivo.

Prestazioni e funzionamento

Le cuffie realizzate da Jesbod presentano tutto sommato specifiche comuni a diversi auricolari disponibili per questa fascia di prezzo.

  • Bluetooth: 4.1
  • Batteria: 90mAh
  • Autonomia: circa 7-8 ore
  • Tempo di ricarica: circa 1-2 ore
  • Range Bluetooth: circa 10 metri senza ostacoli

La qualità in fase di riproduzione è molto buona, con una riproduzione pulita e potente. Il bilanciere del volume che troviamo lungo il cavo non gestisce il volume del dispositivo collegato ma lavora in relazione al proprio equalizzatore. Dunque alzando il volume al massimo sul vostro smartphone e facendo lo stesso sugli auricolari, le Jebsod QY13 sprigioneranno tutta la loro potenza.

Impostando tutto al massimo, ovviamente, i brani musicali non risulteranno molto chiari, distorcendo l’audio e non permettendo di distinguere in modo preciso i diversi suoni. In ogni caso, con i settaggi normali l’isolamento risulta ottimo e l’esperienza finale piacevole e fruibile senza intoppi.

In tutto questo, però, dov’è il tasto accensione? Non ce n’è bisogno, in quanto le cuffie resteranno spente finché saranno attaccate tra loro tramite magnete. Una volta staccate, infatti, queste segnaleranno la propria accensione tramite l’accensione del led blu che inizierà a lampeggiare. Per spegnerle, neanche a dirlo, vi basterà riattaccarle tra loro e il led segnalerà lo spegnimento in corso con una luce rossa.

Prezzo e conclusioni

Alla luce di quanto appena visto, il prezzo di 22€ circa si assesta tranquillamente sulla media del mercato.

Link all’acquisto| Amazon.it

Personalmente le ho trovate molto simili alle soluzioni adottate dagli altri competitor, ma lo spegnimento con i magneti e gli agganci per i padiglioni offrono per quanto mi riguarda un valore aggiunto al dispositivo.

L’articolo Recensione Jesbod QY13: auricolari Bluetooth perfetti per la corsa appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.