Come caricare foto su Instagram da PC

By Paolo Piccolino

Hai scattato una foto incredibilmente perfetta per Instagram ma che ha necessità di un ritocco o di alcuni aggiustamenti che, date le poche funzioni delle app di fotoritocco su smartphone, richiede forzatamente un passaggio al PC. Instagram è un’applicazione che viene utilizzata prevalentemente su dispositivi mobili e, proprio per questo, fino a poco tempo era impossibile, difficoltoso o sconsigliato caricare le foto e le storie dai PC in quanto:

  • Il sito permette solo di vedere le foto degli altri e controllare il proprio profilo;
  • L’applicazione non era completa e spesso andava in crash;
  • I metodi alternativi venivano riconosciuti dal sistema e, quindi, “penalizzati“.

Proprio su quest’ultimo punto bisogna soffermarsi un attimo. Instagram, come detto, non permetteva la condivisione via PC e per questo sono nati dei siti e delle piattaforme che, grazie ad un porting della versione mobile, permettevano di aggirare questo problema. Purtroppo Instagram se n’è accorta e ha cominciato a penalizzare assegnando a quei post una priorità (in termini di visibilità) minore rispetto agli altri, così da non mostrarli in bacheca e nei risultati di ricerca degli hasthag, per lo meno nelle prime “posizioni”. Questa teoria nasce da dei test svolti da alcuni utenti che non sempre hanno trovato un riscontro, ma è comunque un “pericolo” da tenere bene in considerazione.

Detto ciò, vediamo come caricare le foto via computer con metodi ufficiali e non.

App Instagram (solo Windows)

Nonostante il suo completo fallimento, il progetto Windows Phone ha portato una novità importantissima che sono le Universal App, applicazioni che possono girare sia su smartphone Windows che su PC Windows (spiegazione semplicistica). L’applicazione di Instagram è una di queste, può essere scaricata tranquillamente dallo Store e funziona anche abbastanza bene rispetto alla concorrenza (e pensare che è stato l’ultimo social ad arrivare sullo store).


Come potete notare, è un porting perfetto della versione per smartphone e proprio per questo c’è la possibilità di caricare le immagini salvate sul dispositivo, applicare tutti i filtri di Instagram, taggare, inserire didascalie ed hastagh, luoghi e condividere con gli altri social network.



Gramblr (Windows e Mac)

Se invece l’app di Instagram non ti ha convinto o hai un Mac, Gramblr è il programma che fa per te. Gramblr è un programma installabile (quindi non portable) che fa il semplice lavoro che gli viene chiesto: caricare le foto direttamente dal PC.
Dopo l’installazione, verrà creato sul desktop un collegamento che, invece di essere un .exe sarà un punto .lnk e, quindi, si aprira con un browser (nel mio caso si è aperto con Internet Explorer, ma è solo un programma di appoggio, quindi non ci saranno rallentamenti né altro). Gramblr non utilizza il form di accesso di Instagram bensì uno molto simile che non è compatibile con l’autenticazione a due fattori. Nel caso in cui abbiate attiva questa opzione, Glambr non restituirà nessun messaggio di errore ma non sarà in grado di accedere al vostro account.






Essenzialmente, oltre al caricamento, l’app fa poco altro. Non è possibile vedere la home, cercare i contatti e gli hasthag e guardare le storie, però permette di vedere dei dati e la cronologia delle foto caricate proprio dalla piattaforma (quindi non quelle già caricate dallo smartphone). Inoltre permette di attivare la funzione di autolike ed infine, come molte altre applicazioni che si appoggiano a Instagram, permette di “guadagnare” dei follower utilizzando dei coins. Per Linux, purtroppo, lo sviluppo è cessato e non sembra possa riprendere.

Link | Gramblr

Cambiare User-Agent del Browser

Se nessuna di queste opzioni vi convince, l’ultima possibilità è quella di cambiare lo User-Agent del browser, cioè cambiare la modalità di visualizzazione delle pagine internet. Questa è una funzione che tutti i browser per smartphone permettono di fare mentre per il PC, in quasi tutti i casi, c’è bisogno di un’estensione, User-Agent Switcher (noi vedremo quella per Chrome, ma tutti i browser più famosi hanno, nel loro Store, un’estensione del genere).

Grazie ad User-Agent Switcher potremo visualizzare Instagram come se stessimo navigando dallo smartphone (o dal tablet), attivando così il caricamento delle foto anche via browser.
N.B. Essendo il metodo più facile, conosciuto e “vecchio”, Instagram potrebbe penalizzarvi anche in questo caso.



L’unica cosa che ci servirà è lo Store del nostro browser (che sia Chrome, Firefox o Opera, ci sono per tutti). Recandoci lì basterà cercare User-Agent Switcher e scaricare il primo risultato. Dopo l’installazione, in alto a destra, vicino alla barra di ricerca, comparirà un bottone dove potremo decidere con quale dispositivo “emulare” il sito web con un’ampissima scelta.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.