eMule su Android: la guida completa

By Salvo Vosal

Impostazioni Emule su Android

Abbiamo già parlato su questo sito di eMule la nota piattaforma per il download P2P. Dieci anni fa eMule era il metodo più usato per scaricare, oramai è stato soppiantato dai torrent, ma rimane una rete piena di materiale, a volte anche raro.

In molti ci chiedono se è possibile scaricare da eMule su Android, per rispondere a tutte le domande in merito è nata la nostra guida.

Come scaricare da eMule su Android?

Fortunatamente è semplice, esistono due client su Android funzionanti, entrambi frutto del lavoro del coder A-Pavlov. Il mio preferito è Mule su Android, perché è più rifinito di AndroidMule e funziona discretamente.

Non aspettatevi tutte le opzioni di eMule, però il necessario per scaricare quello che cercate c’è ed è anche abbastanza semplice da usare.

L’installazione è facile, basta scaricare Mule su Android dal Play Store.

A installazione conclusa, potete già iniziare a scaricare (con ID basso), se volete l’ID alto consultate il prossimo post in cui parliamo della configurazione.

Come configurare eMule su Android?

La configurazione non è necessaria se vi accontentate dell’ID basso e dovete scaricare file di piccole dimensioni. Se vi serve l’ID alto dovete passare alla configurazione manuale.

La configurazione è davvero molto simile a quella dei client desktop. Bastano pochi semplici e veloci passi:

  • Avviate eMule su Android (l’app una volta installata prende questo nome), andate sull’icona menù in alto a sinistra nell’interfaccia (accanto al logo);
  • Dentro il menù potete scegliere la voce Preferenze, all’interno del quale troverete tante valide opzioni;
  • Potete impostare la Porta di ascolto che avete aperto sul vostro router (abbiamo dedicato un articolo su come si fa);
  • Potete anche disabilitare o attivare l’uso della rete KAD (è consigliabile lasciare attiva l’opzione, permette di trovare un numero maggiore di fonti);
  • Si può anche facilmente impostare la cartella in cui finiranno i file scaricati;
  • Infine, andando nel sotto menù Impostazioni trasferimenti potete scegliere se permettere il download anche da rete mobile.

Come funziona AndroidMule?

Tutto risulta davvero semplice, perché l’interfaccia che è ben organizzata è anche completamente tradotta in italiano. È possibile passare da una pagina all’altra utilizzando il tasto menù (sempre in alto a sinistra vicino al logo).

men%C3%B9 emule su Android

Nella prima schermata Server si trovano appunto i server: la lista non è molto nutrita, vi consigliamo di aggiungere qualche server dalla nostra lista.

Aggiungere server è semplice: basta cliccare sul “+” posto in alto a destra nella schermata.

Ad oggi fra quelli presenti il migliore è TV Underground, che permette la connessione anche con ID basso.

server Emule su Android

Per scegliere un server a cui connettersi basta tappare sul suo nome, la connessione potrebbe impiegare circa 30 secondi.

I vostri download e il loro stato li trovate nella schermata Trasferimenti, dove troverete tre schede molto utili per fare ordine e che dividono i vostri trasferimenti in base al loro stato.

Per cercare i file da scaricare basta usare la pagina Cerca, se cliccate sul “+” in lato a destra troverete molti campi per affinare la ricerca.

ricerca 2

eMule su Android ha problemi di sicurezza?

La risposta è sì, eMule ha problemi di sicurezza su praticamente ogni piattaforma, per questo molti oramai preferiscono torrent (che non è nemmeno poi così sicuro).

L’unico modo per usare davvero in sicurezza eMule al giorno d’oggi è usare un servizio VPN compatibile. Abbiamo già approfondito l’argomento in un post dedicato.

Alternative ad eMule su Android

Come i più informati sapranno bene, eMule non è un metodo di condivisione che si è mai distinto per la velocità, per questo oramai gli utenti preferiscono o il download diretto (da vari siti di file sharing) o lo streaming (nel caso di film, serie TV).

Oppure preferiscono usare torrent, visti gli ottimi completi e comodi client disponibili sulla piattaforma Android.

Il nostro approfondimento ad eMule su Android si è concluso, ci auguriamo di aver risposto a tutte le vostre domande, fateci sapere con un commento se lo usate anche voi!

Visited 12 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.