Autore: MiaMammaUsaLinux

0

Rilasciato OpenWRT 19.07 release candidate

Dopo che il progetto OpenWRT si è ricompattato, riassorbendo la scissione di LEDE, ci si aspettava una cadenza regolare di release. In fondo, più che di una ricompattazione, si trattava di una vera e propria rifondazione. Ma il lavoro non si è mai fermato, come mostra la pubblicazione di cinque point release in circa un…
Read more

0

Saturday’s Talks: confessioni pubbliche di un (ex) amante di OpenStack

C’è stato un momento della mia vita in cui ho creduto fortemente ad OpenStack. A partire dal 2015 ho lavorato al progetto per tre anni e mezzo continuativamente (precisamente alla CI e più precisamente al comparto high availability della CI creando il progetto tripleo-ha-utils), mi sono certificato come Red Hat OpenStack Certified Administrator e ho…
Read more

0

GitHub e il backup più importante dell’Umanità

GitHub lancia il programma “GitHub Archive Program”, con la missione di preservare il software open source per coloro che verranno dopo di noi. Per riuscire nell’impresa, si avvarrà di collaborazioni importanti e già ferrate in materia, tra cui la Long Now Foundation (l’associazione alle prese con la costruzione dell’ Orologio dei 10.000 Anni), Internet Archive…
Read more

0

CoreDNS: il server DNS moderno

Era il lontano 1983 quando Paul Mockapetris e Jon Postel hanno definito lo standard DNS, Domain Name System rendendo di fatto la rete ed il nuovissimo nato Internet più semplici da utilizzare. Utilizzare gli indirizzi IP era scomodo, e potersi riferire agli host con dei nomi parlanti era diventata una necessità. E’ grazie a questa…
Read more

0

GitLab valuta blocchi per i dipendenti di nazioni “nemiche”

Si fa un gran parlare, in questo periodo di pseudo guerra fredda, di come le aziende IT americane debbano comportarsi con i paesi invisi agli Stati Uniti d’America. Molti si stanno interrogando sul tema e recentemente abbiamo parlato di due vicende che riguardano aziende direttamente concorrenti: GitLab ha infatti dovuto gestire una particolare controversia relativa…
Read more

0

Red Hat annuncia RHEL 8.1

Qualche giorno fa Red Hat ha annunciato la prima minor della versione 8 del suo sistema operativo. La promessa, d’ora in avanti, è la cadenza regolare: una minor ogni sei mesi. Secondo Red Hat infatti, questo tipo di approccio, è fondamentale per i clienti, che necessitano di avere un quadro completo della roadmap di aggiornamento…
Read more

0

Rilasciato zstd 1.4.4: decompressione più veloce

Il campo dei tool di compressione senza perdita di informazioni (e relativa decompressione) è da sempre centrale in informatica, e ancora di più per gli utenti. Chi non ha mai avuto a che fare con un archivio zip? Il verbo “zippare” è perfino diventato di uso comune.Gli algoritmi disponibili sono veramente tanti, e ne vengono…
Read more

0

Microsoft Edge su Linux sarà realtà

La conferma è arrivata nero su bianco da Microsoft durante la Ignite Convention di Orlando, in un talk intitolato “State of Browser: Microsoft Edge“: il nuovo Microsoft Edge sarà totalmente cross-platform! Quindi tra annunci sottovoce e sondaggi finalmente ci siamo. Dalla presentazione di Microsoft si evince come vogliano recuperare (e di corsa!) il terreno perduto…
Read more

0

Linux ha un problema di marketing?

Qualche giorno fa è apparsa su Hackday.com una riflessione personale di Bryan Cockfield, ingegnere elettronico di professione che in questo caso ha vestito i panni di utente medio. Noi sintetizzeremo la sua tesi, lungamente argomentata nel suo post. Linux è prodotto e fornito da professionisti del settore, che parlano una lingua (tecnica) ed hanno interessi…
Read more

0

Guido VanRossum, il papà di Python va in pensione

Guido Van Rossum annuncia il suo ritiro definitivo dalle scene con le dimissioni da Python Charmer (letteralmente “incantatore di serpenti“) presso Dropbox dopo sei anni di onorato servizio. Il suo lavoro consisteva nella formazione di ingegneri e nell’ottimizzazione del codice di Dropbox basato, in larga parte, proprio sul Pitone giallo-verde. Solo l’anno scorso Van Rossum…
Read more

0

Kernel Linux 5.5: supporto per le workstation SGI con MIPS

Tutti conoscono SGI (l’azienda Silicon Graphics) ed IRIX (il sistema operativo) principalmente per questa (tristemente) famosa scena in Jurassic Park: Con l’arrivo del Kernel Linux 5.5 (stable) ad inizio 2020, se da qualche parte avete dimenticato una workstation SGI, nello specifico una Octane o Octane2, potrete finalmente usare un Kernel nuovo fiammante. Il supporto Linux…
Read more

0

GitHub vuole essere più aperto, a dispetto delle politiche di bando statunitensi

Delle politiche di bando dei paesi nemici degli Stati Uniti abbiamo parlato recentemente affrontando la questione relativa all’azienda GitLab, la quale, per bocca del suo CEO, si è professata aperta al business con ogni tipo di cliente, indipendentemente dalla provenienza o moralità. La retromarcia adottata subito dopo da GitLab, della quale abbiamo palato, è stata…
Read more

0

Il Kernel in WSL2 potrà restituire la memoria a Windows quando non necessaria

La seconda incarnazione del Windows Subsystem for Linux (WSL), come già spiegato alla sua presentazione, può essere descritta come una macchina virtuale integrata con Windows, che usa un Kernel Linux apposito. Per quanto questa scelta abbia dei vantaggi in termini di compatibilità – e prestazioni – delle applicazioni volte a funzionare al suo interno, la…
Read more

0

GitLab fa marcia indietro sulla telemetria

Il 10 Ottobre, con un post sul blog ufficiale, GitLab annunciava di aver disposto l’inclusione nel proprio codice di funzionalità di telemetria, attraverso “snippets Javascript addizionali (sia open-source che proprietari)”, in grado di tracciare e memorizzare a scopo di analisi, l’utilizzo che veniva fatto dello strumento (a meno che non fosse attivo il meccanismo di…
Read more

0

openSUSE cambierà nome? Forse, ma non si sa in cosa

Il progetto openSUSE ha indetto una votazione per capire se cambiare il proprio nome oppure no. La motivazione principale sembra essere la volontà di convertire il progetto in una vera e propria fondazione, costituendo quindi una nuova entità legale. Vien da se come, oggi, l’insieme di nomi e loghi sia strettamente correlato all’azienda SUSE (specificamente…
Read more

0

AWS sponsorizzerà Rust

Rust è un linguaggio di programmazione creato da Mozilla nel 2009 e punta a prevenire tutti quei bug relativi alla gestione della memoria, bug di sicurezza che spesso sono critici in applicazioni scritte in C e C++. Rust ha avuto un rapido successo e browser come Firefox e Brave fanno affidamento su alcuni componenti scritti…
Read more

0

Microsoft rilascerà Azure Sphere, un chip Linux per l’IoT

L’annuncio è stato dato dall’azienda di Redmond proprio in questi giorni: a Febbraio del prossimo anno verrà rilasciato pubblicamente Azure Sphere, progetto internamente conosciuto come “Project Sopris“. Si tratta di un microcontroller pensato per dispositivi a basso costo connessi ad internet, e che integra un elevato grado di sicurezza. Iniziato anni fa come progetto interno…
Read more

0

Ubuntu 19.10 porta i primi vantaggi a GNOME

Se vi è capitato di usare Ubuntu 19.04 avrete notato una sensazione di lentezza, soprattutto rispetto alle versioni precedenti (con Unity) o durante l’uso di altri Desktop Environment. Lo stesso Daniel Van Vugt, sviluppatore nel desktop-team di Canonical, parla di questa sensazione in un recente post sul blog di Canonical: Gnome Shell 3.32 in Ubuntu…
Read more

0

Zlatan Todoric, ex CTO di Purism, mostra il lato nascosto dell’azienda

Abbiamo parlato spesso di Purism su queste pagine e, che si trattasse di computer portatili, telefoni o token hardware, l’interesse per questi prodotti totalmente (almeno sulla carta) open è sempre stato alto. Ed è con curiosità che ci siamo trovati a leggere l’intervista che Zlatan Todoric ha rilasciato a Phoronix; curiosità infine tramutata in perplessità.…
Read more