Hai usato systemd-tmpfiles e ti sei trovato senza /home? Dovevi leggere la documentazione!

Systemd

Tra i vari rimpiazzi di GRUBi generatori di BSOD e sostituti di sudo di comandi systemd-qualcosa è ormai pieno Linux. Piaccia o meno, questo è lo standard che tutte le principali distribuzioni GNU/Linux hanno scelto di utilizzare e qui rimarrà, volenti o nolenti.

Certo nella seconda categoria, quella dei “nolenti”, rientra l’utente GitHub jedenastka, che ha aperto una issue nei confronti di Systemd dal titolo “refuse systemd-tmpfiles –purge invocation without config file specified on cmdline“.

L’utente, ingaggiando il comando:

sudo systemd-tmpfiles --purge

che nominalmente dovrebbe pulire i file temporanei, si è ritrovato con strani messaggi a schermo riferiti alla sua cartella home ed allarmato ha premuto Ctrl+C per stoppare tutto e trovarsi subito dopo con grosse porzioni della cartella home cancellate.

Fortunatamente l’utente l’ha presa bene, aprendo la issue e specificando, verrebbe da dire legittimamente, come probabilmente uno specifico avvertimento all’interno della spiegazione dei comandi che si ottiene invocando systemd-tmpfiles --help potrebbe in qualche modo evitare il verificarsi di simili situazioni.

Curiosa la risposta che uno degli sviluppatori di Systemd inserisce nel thread della issue (e che Phoronix racconta):

So an option that is literally documented as saying “all files and directories created by a tmpfiles.d/ entry will be deleted”, that you knew nothing about, sounded like a “good idea”? Did you even go and look what tmpfiles.d entries you had beforehand?
Maybe don’t just run random commands that you know nothing about, while ignoring what the documentation tells you? Just a thought eh

Quindi un’opzione che è letteralmente documentata come “tutti i file e le cartelle creati da una voce presente in tmpfiles.d/ verranno eliminati”, di cui non sapevi nulla, sembrava una “buona idea”? Sei andato a vedere prima quali voci tmpfiles.d avevi?
Forse non dovresti semplicemente eseguire comandi a caso di cui non sai nulla, ignorando ciò che ti dice la documentazione? Solo un pensiero eh

Quindi, verrebbe da dire, cornuto e mazziato. Anche perché, a dispetto di quanto recita il solerte sviluppatore (e che ricorda l’atteggiamento di un suo collega Debian maintainer di cui abbiamo parlato recentemente a proposito di KeePassXC) la prima cosa che appare digitando --help per il comando è la specifica descrizione “Creates, deletes and cleans up volatile and temporary files and directories.” e quindi a tutto pare riferirsi, tranne che alla cartella home.

Fortunatamente la questione è rientrata in fretta, con Lennart Poettering in persona a chiarire come:

I think we should fail –purge if no config file is specified on the command line. I see no world where an invocation without one would make sense, and it would have caught the problem here.

Penso che dovremo far fallire l’opzione –purge se non è stato specificata una configurazione a linea di comando. Non vedo dove un’invocazione senza l’opzione potrebbe avere senso, ed avrebbe intercettato il problema qui.

Portando alla patch che è stata inclusa in Systemd 256.1.

Tutto è bene quel che finisce bene? Forse. Di sicuro i file della home dell’utente che ha aperto la issue originale non la pensano così, ma in teoria questo genere di problemi non dovrebbe più ripetersi.

Chiosa finale sulla totale mancanza di empatia da parte dello sviluppatore che ha bollato come “pollo” l’autore della issue: quando i dati non sono i tuoi, e sei dietro uno schermo a digitare su una tastiera, è tutto molto più facile.

790f89849d535c46ddf9fb9b8fa033b4?s=150&d=mp&r=g
Raoul Scarazzini

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Fonte: https://www.miamammausalinux.org/2024/06/hai-usato-systemd-tmpfiles-e-ti-sei-trovato-senza-home-dovevi-leggere-la-documentazione/

Visited 54 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.