KDE migliora l’integrazione delle applicazioni GTK3

KDE migliora l’integrazione delle applicazioni GTK3
Alcuni giorni fa vi parlavamo di come un nuovo e rinnovato accordo tra GNOME e KDE volto ad unificare l’effort verso il desktop Linux in generale potrebbe portare finalmente quello sprint che serve alla nostra piattaforma preferita.

Che sia o meno parte di questo piano non è dato saperlo, ma in questi giorni è stato annunciato un migliorato supporto alle appliazioni GTK3 in KDE; per chi non avesse ben chiaro il problema, questo è dato dal fatto che i due Desktop Environment più usati utilizzano, alla base, due librerie grafiche differenti: da una parte GNOME con le sue GTK (Gimp ToolKit), dall’altra KDE con QT, i due ambienti -e le relative applicazioni- abbracciano ed usano estensivamente questi framework per dare una sensazione di uniformità tra le diverse interfacce.

Il problema è quando si usa un’interfaccia sviluppata in un framework all’interno dell’altro ambiente: tipicamente, lanciare un’applicazione GTK su KDE, o un’applicazione QT su GNOME, la fa apparire “brutta” o, quantomeno, fuori posto.

Annuncio di questi giorni, pilotato dal tema KDE Usability & Productivity, mostra una migliore integrazione delle applicazioni GTK con KDE, e soprattutto per quanto riguarda le “decorazioni” delle finestre: le applicazioni che utilizzano il tema GTK Breeze (un tema sviluppato proprio da KDE per integrare meglio le applicazioni GTK nel loro ambiente) adesso leggono correttamente le impostazioni del tema attivo di KDE e lo utilizzano:

L’applicazione in primo piano è Gedit, editor di testo di GNOME scritto in GTK3, in esecuzione su KDE

L’applicazione in primo piano è Gedit, editor di testo di GNOME scritto in GTK3, in esecuzione su KDE

Questa migliore integrazione è disponibile dalla versione 5.17 di Plasma, e si tratta proprio di un miglioramento effettuato da Carson Black, il nuovo maintainer del tema in questione.

Tante altre feature sono state presentate con questo update, da miglioramenti a KWin (il window manager di KDE) ed a Okular e Dolphin (i due file manager più utilizzati su quella piattaforma), alla sistemazione di diversi bug, fino al miglioramento dell’interfaccia grafica per quanto riguarda le notifiche ed il sistema di gestione delle impostazioni, ma la parte grafica è quella che ci ha dato più da pensare.

Come funzionerà questo effort comune di KDE e GNOME? C’è pericolo che il voler “collaborare per il bene comune” diventi una lotta su quale ambiente conviene tenere come base su cui integrare l’altro? Oppure davvero si stringeranno la mano (come sembra stiano facendo pubblicamente) e lasceranno realmente da parte le “divergenze” per il “Nuovo Ordine del Desktop” (passatemi la citazione)?

Vedremo come si evolveranno le cose, nel frattempo se volete buttare un occhio più approfondito a tutte le novità vi rimandiamo al post di Nate Graham a riguardo.

Fonte: https://www.miamammausalinux.org/2019/08/kde-migliora-lintegrazione-delle-applicazioni-gtk3/

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.