Q4OS: una Debian per sostituire Ubuntu a 32bit

Q4OS

Dopo il balletto di Ubuntu e la conferma di Fedora, chi avesse necessità di distribuzioni a 32 bit avrà una scelta un po’ più limitata. Se aggiungiamo poi che almeno una distribuzione nata per supportare hardware vecchiotto – che è spesso il motivo vero per il bisogno dei 32 bit -, ovvero Lubuntu, ha già abbandonato il campo, potete capire che il futuro non è tanto roseo.

Debian, appena rilasciata alla versione 10, rappresenta sicuramente un’alternativa, ma per quanto sia usata principalmente come server, e sebbene sia relativamente facile trovare documentazione che la riguardi, rimane una distribuzione piuttosto “ostica”, da addetti ai lavori.
In fondo, Ubuntu è nato come versione user friendly di Debian – per poi costruirsi un suo percorso.

Ma, basata su Debian, esiste un’altra distribuzione: Q4OS.
Questa distribuzione si pone alcuni obbiettivi, da raggiungere contemporaneamente:

  • fornire un ambiente facile di lavoro, con tool creati apposta per semplificare la gestione di alcune operazioni;
  • poter funzionare su PC moderni, ma anche su quelli datati;
  • fornire supporto a lungo termine: ogni rilascio è supportato per almeno 5 anni.

Proprio gli ultimi due punti risultano interessanti, alla luce anche del rilascio ieri della versione 3.8, basata su Debian 10: supporto a 32 bit e facilità di uso per (almeno) i prossimi 5 anni; l’ultima release di Debian porta in dote pacchetti software molto recenti, il che – dobbiamo ammettere – non guasta.

La scelta di Desktop Environment (che possiamo semplificare come interfacce grafiche) è piuttosto ampia, dove troviamo KDE (di default), XFCE, LXQT; una particolarità è trovare anche Trinity, un fork di KDE3 per i nostalgici, o per i PC che mal sopportano le innovazioni grafiche introdotte con KDE4.

Vista la vicinanza (ancora) presente tra Ubuntu e Debian, il passaggio a questa distribuzione dovrebbe essere -relativamente- poco doloroso; il discorso è un poco diverso per chi viene da Fedora, ma normalmente si tratta di sintassi di pochi file di configurazione, e solo se non fosse disponibile uno dei tool creati apposta.

Siete pronti a fare un giro con questa distro sul vostro Pentium 3?

Fonte: https://www.miamammausalinux.org/2019/07/q4os-una-debian-per-sostituire-ubuntu-a-32bit/

Visited 1 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.