Mouse gaming wireless: i migliori da comprare

I mouse da gaming wireless hanno la peculiarità di non avere fili da collegare al PC da gaming che possano intralciarvi durante il gioco. Tuttavia, i mouse wireless adatti al gaming veramente validi sono davvero pochi. Infatti, molto spesso, si preferiscono i mouse cablati, i quali garantiscono una reattività e un tempo di risposta maggiore rispetto a quelli wireless. Molti produttori, come Razer e Logitech, hanno prodotto delle periferiche wireless che si difendono molto bene dai loro avversari cablati. In questa guida vi proponiamo i migliori mouse gaming wireless disponibili attualmente in commercio. Inoltre, vi spiegheremo quali sono gli aspetti e le caratteristiche da tenere in considerazione con i mouse da gaming.

Come scegliere un mouse da gaming wireless

La scelta del vostro nuovo mouse da gaming deve essere fatta con molta attenzione. Esso, insieme alle tastiere da gaming, è una periferica che vi accompagnerà negli anni e sarà il vostro compagno di mille partite. Quindi, dovete far attenzione a delle caratteristiche e dei parametri che saranno cruciali nel vostro acquisto. La scelta di un modello wireless è leggermente più complicata rispetto a quella di un mouse da gaming cablato.

Ergonomia

L’ergonomia è uno degli aspetti principali da analizzare in un mouse. Visto che si tratta di una periferica che dovrete impugnare tutto il tempo, essa deve garantire un’ottima ergonomia. In questo modo, potrete giocare in assoluta tranquillità, senza preoccuparvi di un eventuale affaticamento dovuto all’impugnatura della periferica.

Esistono due tipologie principali di impugnature: la palm grip, ovvero con il palmo disteso su tutto il mousee, e la claw grip, ovvero l’impugnatura ad artiglio. La scelta del mouse realizzato per un certo tipo di impugnatura è strettamente personale, in quanto dipende esclusivamente dalle vostre esigenze e preferenze.

Tipo di sensore

È fondamentale valutare il tipo di sensore di cui è dotato il modello che state analizzando. I mouse da gaming possono essere dotati di due tipi di sensori: un sensore ottico o un sensore laser. Il nostro consiglio è quello di optare per un mouse dotato di sensore ottico, in quanto si rivela essere molto più reattivo rispetto a un mouse con sensore laser. Tuttavia, nulla vi vieta di acquistare un mouse da gaming dotato di un sensore laser, ma dovrete usufruire di una minore reattività che inciderà fortemente sulle vostre prestazioni in game.

DPI

La qualità del sensore viene determinata dai DPI (Dots Per Inch). Più alto è il numero dei DPI e più il mouse è preciso. Con un settaggio alto non sarà necessario eseguire dei movimenti larghi per spostare di molto il puntatore. Tutti i mouse dedicati al gaming consentono di settare il valore dei DPI. Tuttavia, molti di questi sono preimpostati. Alcuni mouse, grazie a dei software forniti dal produttore stesso, vi consentono di scegliere il valore esatto dei DPI che vogliamo utilizzare.

Difficilmente arriverete a utilizzare il massimo valore dei DPI. Molti gamer preferiscono utilizzare una sensibilità bassa. Grazie a dei pulsanti dedicati potrete decidere di

Polling rate

Si tratta della frequenza di aggiornamento alla quale lavora il mouse. Essa, in base al valore, aumenta oppure diminuisce il tempo di risposta del mouse. Quindi un mouse con polling rate abbastanza elevato garantirà un tempo di risposta migliore.

Software

Alcuni produttori forniscono un software che permette di gestire a vostro piacimento tutte le impostazioni del mouse, come ad esempio i valori dei DPI, l’illuminazione RGB e le azioni da assegnare ai tasti programmabili. Se vi chiediamo come configurare un mouse da gaming, tutto quello di cui dovete aver bisogno è il software di gestione del produttore.

Batteria

Ultima, ma non meno importante, è la batteria. Essa è un fattore fondamentale in un mouse wireless, in quanto deve garantire un’ottima autonomia. La maggioranza dei mouse wireless di fascia alta è dotata di batteria integrata, con la possibilità di collegare il mouse con il cavo al PC e utilizzarlo anche mentre è in carica.

Funzionalità aggiuntive

Le funzionalità del mouse sono legate principalmente alla presenza di tasti programmabili. Essi permettono di eseguire delle azioni, come ad esempio un cambio di arma o un’azione particolare, in tutta semplicità.

Dove comprare un mouse da gaming

In questo articolo proponiamo l’acquisto dei prodotti da Amazon e da eBaty, in quanto è sinonimo di garanzia ed affidabilità. Infatti, nel momento in cui riscontrate dei problemi con il prodotto, potrete effettuare facilmente il reso del prodotto. Tuttavia, è possibile acquistare questi prodotti in qualsiasi negozio fisico, in modo da provarne l’ergonomia, prima di procedere con l’eventuale acquisto online.

I mouse gaming wireless più venduti del momento

Prima di passare alla nostra selezione, vi proponiamo i 10 mouse da gaming wireless più venduti del momento su Amazon. La lista è tenuta in costante aggiornamento da parte dello store stesso. Inoltre, vi consigliamo di dare un’occhiata alle offerte del momento sui mouse da gaming in questa sezione.

Più venduto N. 3

Più venduto N. 9

Logitech G602 Wireless Gaming Mouse, Nero/Antracite, Versione Italiana

Logitech – Accessorio
89,99 EUR sconto – 25%
67,08 EUR

La nostra selezione

Di seguito vi proponiamo la nostra selezione dei migliori mouse da gaming wireless disponibili attualmente in commercio. Abbiamo scelto i vari modelli in base alle loro caratteristiche tecniche e al prezzo al quale vengono venduti. Aggiorniamo costantemente la nostra selezione in modo da proporvi sempre modelli validi e anche le nuove uscite.

E-Blue Mazer RF

Si tratta di un mouse da gaming molto economico. È realizzato con un design ambidestro, garantendo una buona ergonomia sia per mancini che per destrorsi. Il sensore ottico raggiunge i 2.500 DPI, settabili attraverso 4 modalità, da 500 a 2.500 DPI. Offre un polling rate di soli 250 Hz, il quale garantisce un’ottima autonomia, ma una scarsa reattività. Perché scegliere questo mouse? Se non volete spendere molto e volete avere un mouse da gaming discreto, potete tranquillamente optare per questo modello.

Logitech G602

Logitech G602 Wireless Gaming Mouse, Nero/Antracite, Versione Italiana

Logitech – Accessorio
89,99 EUR sconto – 25%
67,08 EUR

Questo mouse da gaming è dotato di un sensore ottico che raggiunge i 2.500 DPI e offre un polling rate di 500 Hz. Grazie a un design ergonomico, non vi affaticherà durante le sessioni di gioco. Inoltre, è dotato di ben 11 pulsanti programmabili a vostro piacimento tramite il software di Logitech. Questo mouse può funzionare in due modalità: Endurance e Performance. La prima è pensata per un normale utilizzo quotidiano e consente di godere di un’autonomia maggiore. La seconda invece è pensata appositamente per dare il massimo delle prestazioni durante le sessioni di gaming.

La batteria consente una durata di 250 ore in modalità Performance.

Logitech G603

Logitech la fa da padrone nella categoria dei mouse da gaming wireless. Si tratta di un ottimo mouse senza fili che possiede un massimo di 12.000 DPI, modificabili facilmente tramite il pulsante posto nella parte superiore. È un mouse pensato principalmente per i destrorsi, in quanto sono presenti due pulsanti programmabili raggiungibili facilmente tramite il pollice.

Esso è caratterizzato da due modalità di funzionamento: la modalità Hi e la modalità Lo. La prima è pensata appositamente per offrire il massimo delle prestazioni. Essa garantisce delle prestazioni ottime con reporting di 1 ms e 500 ore di gioco. La seconda modalità invece di ridurre le prestazioni per un utilizzo medio-intenso.

Logitech G403 Prodigy

Si tratta di un ottimo mouse da gaming wireless realizzato da Logitech. Questo G403 Prodigy possiede un sensore ottico da 12.000 DPI, 2 pulsanti laterali programmabili e un polling rate di ben 1.000 Hz. Questo modello eredita tutti gli aspetti positivi della versione cablata. Inoltre, è dotato di un sistema di pesi che consente di regolare il peso del prodotto in base alle nostre esigenze.

L’illuminazione RGB di 16,8 milioni di colori è completamente personalizzabile attraverso il software di Logitech. La batteria integrata consente di godere di un’autonomia di 32 ore.

Logitech G900 Chaos Spectrum

Il Logitech G900 monta un sensore ottico 4G da 8.200 DPI in grado di offrire un polling rate di 1.000 Hz. Sono presenti 4 tasti programmabili, 2 per lato, rimovibili a nostro piacimento. L’ergonomia è davvero ottima e consente di non affaticare il polso durante le sessioni di gioco. Inoltre, è possibile utilizzarlo sia in modalità wireless che in modalità cablata, grazie ad un pratico cavo di ricarica fornito in confezione. Questa caratteristica vi consente di adattarlo ad ogni situazione in modo facile e veloce.

La batteria consente un’autonomia di circa 32 ore con illuminazione LED RGB attiva.

Razer Lancehead

Si tratta di uno degli ultimi modelli realizzati da Razer. Esso monta un sensore laser 5G, in grado di offrire un tracciamento di ben 16.000 DPI e un polling rate di 1.000 Hz. Il Razer Lancehead è dotato di tasti meccanici di alto livello, realizzati dall’azienda stessa. I valori dei DPI possono essere cambiati attraverso i 2 pulsanti posti sotto la rotellina centrale. Inoltre, è dotato di 2 tasti programmabili posti su ogni lato, per un totale di 4 tasti.

In confezione viene fornito anche il cavo per ricaricarlo e collegarlo al PC. Questa versione, infatti, può essere utilizzata sia in modalità wireless che in modalità cablata. Inoltre, è dotato di illuminazione RGB Chroma di 16,8 milioni di colori, gestibile attraverso il software di Razer. Infine, la batteria consente un’autonomia di circa 24 ore.

Razer Mamba

Si tratta di uno dei migliori mouse da gaming wireless attualmente in commercio. Esso vanta un sensore laser 5G da ben 16.000 DPI e un polling rate di 1.000 Hz. La peculiarità di questo mouse è la possibilità di modificare a nostro piacimento la pressione dei tasti meccanici. Inoltre sono presenti 9 tasti programmabili attraverso il software messo a disposizione da Razer. Anche questo modello è utilizzabile sia in modalità wireless che in modalità cablata, grazie ad un comodo cavo fornito in confezione.

Inoltre in confezione viene fornita anche una basetta di ricarica che servirà a ricaricare il mouse. È presente anche l’illuminazione RGB Chroma di 16,8 milioni di colori, con effetti personalizzabili tramite il software di Razer. La batteria è in grado di offrire un’autonomia di circa 20 ore.

Da non perdere

La nostra guida sui migliori mouse gaming wireless vi è stata utile? Allora perché non date un’occhiata alle nostre guide correlate?

Source: https://www.chimerarevo.com/guide-di-acquisto/mouse-gaming-wireless-i-migliori-da-comprare-285492/

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.