Mycroft, la “Cortana” open source presto realtà?

By Giuseppe F. Testa

Mycroft

Siete rimasti affascinati dalle capacità di Cortana su Windows 10 al punto che (da buoni pinguinari) vi state chiedendo se una tecnologia del genere (magari senza le caratteristiche più spione della controparte Microsoft) potrà mai vedere la luce su una distribuzione GNU/Linux.

Un software di intelligenza artificiale open source, senza alcuna caratteristica raccolta e spedita sui server di nessuno, solo tecnologia open al servizio degli utenti…utopia, fino a qualche mese fa.

Mycroft: il progetto di intelligenza artificiale open source

Prendete il meglio della tecnologia hardware open source (Arduino e Raspberry PI) e uniteci il lavoro di un team lato software, con codici sorgenti disponibili a tutti e rilasciati sotto GPL: ecco il risultato finale, Mycroft.

Quello che sembra essere una strana “radiosveglia” è in realtà un vero e proprio maggiordomo artificiale in grado di svolgere qualsiasi compito nella casa, compreso accendere elettrodomestici (compatibili con l’Internet of Things), fare da sveglia interattiva, informarci su meteo, titoli di borsa. accendere il PC e avviare i programmi desiderati e altro ancora.

Il dispositivo è compatibile pure con Chromecast: ci basterà dire a voce cosa o quale canale vedere di YouTube, Netflix e simili ed esso comunicherà con il dongle Google per avviare da solo il video scelto. Massima integrazione con Nest, Iris ed altre tecnologie IoT come Hue.

Possiamo assaporare le sue funzionalità in questo video dedicato, dove è messo alla prova un prototipo del maggiordomo.

Oltre che con l’apparecchio dedicato potremo installare Mycoft su Ubuntu e utilizzarlo alla stregua di Cortana per aprire programmi, pagine Web, interrogare i motori di ricerca e molto altro.

Comandi vocali su Ubuntu? Con Mycroft Potrebbe finalmente diventare realtà!

ubuntu cortana

Conclusioni

Come avete notato ci sono tanti condizionali in quest’articolo, perché attualmente Mycroft è solo un progetto interessante che cerca fondi su Kickstarter: al raggiungimento dell’obiettivo in denaro prefissato sarà possibile sviluppare il robottino intelligente su larga scala e lavorare per ottimizzare la massimo il motore di controllo vocale su Ubuntu e altre distribuzioni GNU/Linux. C’è tantissimo lavoro da fare, ma con il sostegno di tutti i fan del pinguino questo sogno può diventare realtà e, almeno da quello che hanno presentato, possono addirittura superare Cortana come interazione e funzionalità.

LINK | Mycroft, progetto Kickstarter

L’articolo Mycroft, la “Cortana” open source presto realtà? appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.