Sintesi di cos’è Fedora Linux

Fedora Linux

Fedora Linux è una distribuzione GNU/Linux sviluppata dal Fedora Project. È stata originariamente sviluppata nel 2003 come continuazione del progetto Red Hat Linux. Contiene software distribuito sotto varie licenze libere e open-source e mira ad essere all’avanguardia delle tecnologie open-source.

Fedora Linux è ora la fonte upstream per CentOS Stream e Red Hat Enterprise Linux. Dal rilascio di Fedora 21 nel dicembre 2014, sono state rese disponibili 3 edizioni: desktop, server e cloud computing. Questo è stato ampliato a 5 edizioni per la containerizzazione e l’Internet of Things (IoT) a partire dal rilascio di Fedora 37 nel novembre 2022.

Una nuova versione di Fedora Linux viene rilasciata ogni 6 mesi. A partire da febbraio 2016, Fedora Linux ha un numero stimato di 1,2 milioni di utenti, ed è anche la distribuzione utilizzata da Linus Torvalds, il creatore del kernel Linux (a partire da maggio 2020).

Fedora Linux ha una reputazione per l’attenzione all’innovazione, l’integrazione di nuove tecnologie in anticipo e la stretta collaborazione con le principali comunità Linux.

Fedora Linux ha un ciclo di vita relativamente breve: ogni versione è solitamente supportata, mi riferisco al periodo di tempo durante il quale il team di Fedora fornisce aggiornamenti di sicurezza, correzioni di bug e miglioramenti per una particolare versione di Fedora, per almeno 13 mesi ovvero la versione X è supportata solo fino a 1 mese dopo che la versione X +2 è rilasciata e con circa 6 mesi tra la maggior parte delle versioni. Per esempio, se stiamo parlando della versione 30 di Fedora (la “versione X”), questa sarà supportata fino a un mese dopo il rilascio della versione 32 (la “versione X +2”). Quindi, se la versione 32 viene rilasciata in aprile, la versione 30 sarà supportata fino a maggio dello stesso anno. Gli utenti di Fedora Linux possono passare da una versione all’altra senza reinstallare.

L’ambiente desktop predefinito è GNOME e l’interfaccia utente predefinita è la GNOME Shell. Altri ambienti desktop sono disponibili, tra cui KDE Plasma, Xfce, LXQt, LXDE, MATE, Cinnamon, i3, Budgie, Sway e SOAS e sono nominate versioni Spin.

Esistono poi, ad oggi, 4 versioni definite “Atomic Desktops” e sono versioni di Fedora Linux che utilizzano un approccio atomico per gli aggiornamenti del sistema. Questo significa che il sistema operativo viene fornito come un’immagine monolitica non divisa in singoli pacchetti e può essere aggiornato come una singola unità sostituendo l’intera immagine del sistema. L’ambiente di base è costruito dagli RPM ufficiali di Fedora Linux utilizzando rpm-ostree e montato in modalità di sola lettura.

Inoltre sono disponibili numerose versioni chiamate Laboratori (Labs) che sono configurate con software scelti per uso in specifici contesti come Astronomia, Giochi ed altre ancora.

Un’unità di memoria live come una chiavetta USB può essere creata utilizzando Fedora Media Writer, permettendo di provare Fedora Linux senza scrivere alcuna modifica su hard disk.

Le edizioni di Fedora Linux utilizzano il sistema di gestione dei pacchetti RPM, utilizzando DNF come strumento per gestire i pacchetti RPM.

Normalmente ci si riferisci a Fedora Linux semplicemente come Fedora.

Per ulteriori informazioni su Fedora potete leggere le pagine sul suo sito Web.

Se volete provare Fedora allora trovate le sue innumerevoli versioni disponibili sulla pagina Web dei download.

Visited 125 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 17 Giugno 2024

    […] Fedora è un’ottima distribuzione GNU/Linux, ma potrebbe non offrire sempre il software necessario nei suoi repository principali come la maggior parte delle altre distribuzioni GNU/Linux. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.