Rilasciata Rescuezilla 2.5

Rescuezilla 2.5

Rescuezilla, la rinomato distribuzione GNU/Linux di copia e ripristino del disco “Swiss Army Knife of System Recovery” (il coltellino svizzero per il ripristino dei sistemi) basata su Ubuntu, ha appena lanciato la sua ultima versione, Rescuezilla 2.5, introducendo numerosi miglioramenti e nuove funzionalità.

Arrivata poco più di 9 mesi dopo Rescuezilla 2.4, la versione Rescuezilla 2.5 è basata sull’ultima serie di sistemi operativi Ubuntu 24.04 LTS (Noble Numbat) di Canonical. Per fornire agli utenti il ​​miglior supporto possibile per il nuovo hardware, gli sviluppatori di Rescuezilla forniscono anche build basate su Ubuntu 23.10 (Mantic Minotaur) e Ubuntu 23.04 (Lunar Lobster).

La versione aggiornata ora supporta Ubuntu 24.04, insieme al supporto per versioni precedenti come Ubuntu 23.10 e Ubuntu 23.04, il che è particolarmente vantaggioso per gli utenti con hardware più recente.

L’altro punto forte di questa versione è l’aggiornamento all’ultimo Partclone v0.3.27, (rilasciata nell’ottobre 2023) dalla v0.3.20 (che è stata rilasciata nell’aprile 2022), un insieme di utilità per salvare e ripristinare i blocchi utilizzati su una partizione. Questa versione migliora il supporto per il filesystem BTRFS, ora supporta BTRFS 6.3.3 invece del vecchio 5.11. Inoltre, si prevede che questa modifica risolva i problemi degli utenti con i file system BTRFS.

Rescuezilla 2.5 introduce una nuova funzionalità molto attesa per gli utenti avanzati: un’interfaccia a riga di comando sperimentale. Sebbene attualmente instabile e soggetta a modifiche, questa interfaccia supporta operazioni di backup, verifica, ripristino e clonazione.

Questa CLI è compatibile anche con le immagini create da Clonezilla e il supporto verrà ampliato nelle versioni future.

L’aggiornamento risolve anche alcune correzioni di bug che causavano errori nel backup dei dispositivi Linux MD RAID e nel ripristino delle operazioni nelle impostazioni della lingua portoghese a causa di piccoli errori di battitura.

Per compatibilità, Rescuezilla 2.5 rimane completamente compatibile con Clonezilla, supportando un’ampia gamma di formati di immagini di macchine virtuali come VDI di VirtualBox, VMDK di VMWare e molti altri.

Leggi le note di rilascio sulla pagina GitHub del progetto per maggiori dettagli sulle modifiche implementate in Rescuezilla 2.5, che è disponibile per il download come immagini ISO live dalla stessa pagina.

Puoi scaricare l’immagine ISO e masterizzarla su un’unità USB e utilizzare gli strumenti inclusi per eseguire il backup o il ripristinare i dati.

Fonte: https://github.com/rescuezilla/rescuezilla/releases/tag/2.5
Fonte: https://distrowatch.com/12144
Fonte: https://9to5linux.com/rescuezilla-2-5-system-recovery-distro-is-out-now-based-on-ubuntu-24-04-lts
Fonte: https://linuxiac.com/rescuezilla-2-5-launches-with-enhanced-btrfs-support/

Visited 125 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.