Rilasciato Kodi 20.3 “Nexus”come ultimo aggiornamento di versione e correzione di bug

Kodi 20.3 "Nexus"

Kodi è un software gratuito e open-source dedicato alla gestione dei contenuti multimediali. È sviluppato e aggiornato dal Team Kodi, precedentemente noto come Fondazione XBMC. Il software è disponibile su numerosi sistemi operativi, come Linux, Windows, macOS, Android, iOS e tvOS. Esiste anche una versione per Raspberry Pi.

Kodi nasce con la prima Xbox, la console di gioco progettata da Microsoft. Inizialmente, il programma era conosciuto come XBMC, acronimo di Xbox Media Center, e permetteva di trasformare la console in un media center a tutti gli effetti, per riprodurre musica, video, visualizzare le immagini sullo schermo della TV e molto altro ancora.

Nel 2014, il team di sviluppo ha deciso di cambiare il nome del programma, modificandolo da XBMC a Kodi. Questo perché la sua natura open-source ha permesso al software di diffondersi e acquisire crescente popolarità su Internet, tanto da divenire un software utilizzato su ogni tipo di piattaforma.

Oltre a essere già di suo un software molto ricco, Kodi è espandibile con tantissimi add-on sviluppati dalla comunità, che ne aumentano le funzionalità e le possibilità di utilizzo. Ad esempio, è possibile integrare Kodi con YouTube, accedere alle Web Radio disponibili su Internet o configurarlo come programma per gestire le IPTV.

Era da un po’ di tempo che non ci occupavamo di Kodi e oggi ne arriva un buon motivo. Il team di Kodi ha rilasciato un aggiornamento che nelle intenzione dovrebbe essere l’ultimo per la versione Kodi 20 con correzione di bug e nessuna nuova funzionalità importante. Kodi 20.3 “Nexus” dovrebbe essere l’ultimo aggiornamento prima dell’uscita della prossima versione attualmente in sviluppo Kodi 21.0 “Omega” attualmente in fase di svilupo come Beta2.

Punti salienti in Kodi 20.3

La skin Estuary vede diverse correzioni in Kodi 20.3, migliorando l’esperienza dell’utente.

Per gli appassionati di giochi, Kodi 20.3 apporta correzioni per garantire che i controller siano assegnati correttamente alle porte di gioco su Android. Inoltre, l’aggiornamento risolve i problemi di visualizzazione dei colori su Windows con display a 10 bit, evitando che i colori blu/rosa sbiadiscano. Gli utenti apprezzeranno anche le correzioni nella finestra di dialogo della Porta e nella finestra di dialogo del Controller, garantendo un’esperienza di gioco più fluida.

Dietro le quinte, Kodi 20.3 risolve una serie di problemi che abbracciano varie categorie:

  • Correzione per la riproduzione di DVD: le unità non montate ora sono riproducibili, risolvendo un problema di riproduzione.
  • Correzione del loop infinito CPluginFile: sono stati risolti i loop infiniti in CPluginFile che si verificavano quando si utilizzavano gli scraper.
  • Correzione dell’arresto anomalo delle impostazioni del componente aggiuntivo: è stato risolto un arresto anomalo causato dalla distruzione delle impostazioni del componente aggiuntivo in un ordine errato.
  • Notifiche Toast oscurate: nomi utente/password non vengono più visualizzati inavvertitamente nelle notifiche Toast.
  • Correzione della perdita di memoria nel menu contestuale: È stata risolta una perdita di memoria nei menu contestuali.
  • Gestione della cache delle immagini: la cache delle immagini ora viene rigenerata correttamente per i consumatori dell’API JSON.
  • Recupero della libreria musicale: La libreria musicale ora può essere ripristinata automaticamente se la pulizia è stata interrotta.
  • Correzioni specifiche della piattaforma: Kodi 20.3 risolve problemi specifici della piattaforma su Android, Linux, macOS/iOS, tvOS e Windows, garantendo un’esperienza più fluida su tutti i dispositivi.

L’aggiornamento apporta anche correzioni per l’analisi Exif, i sottotitoli dei canali TV, le registrazioni con caratteri di percorso specifici, i crash UPNP e la riproduzione da fonti remote. Le correzioni relative ai video includono le correzioni predefinite dell’azione Seleziona su alcune finestre relative ai film.

Installazione e aggiornamento Kodi 20.3

Poiché si tratta di una versione minore, si installa perfettamente su qualsiasi versione Kodi 20.x esistente e molte piattaforme gestiranno l’aggiornamento automaticamente. Se utilizzi Kodi su Ubuntu, Linux o qualsiasi altra distribuzione, un semplice aggiornamento del sistema ti consentirà di ottenere questa versione.

Per un nuovo download, visita la pagina ufficiale.

Tuttavia, è sempre consigliabile eseguire il backup dei dati utente prima dell’aggiornamento, soprattutto se non sei sicuro o stai considerando un aggiornamento da una versione precedente alla serie 20.

Per un elenco dettagliato delle modifiche in Kodi 20.3, consulta la pagina dell’annuncio e le note sulla versione di GitHub.

Visited 12 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.