Il kernel Linux 6.5 raggiunge la fine del suo ciclo di vita

Il kernel Linux 6.5 raggiunge la fine del suo ciclo di vita

Dopo solo 13 aggiornamenti di manutenzione, la serie del kernel Linux 6.5 è ora contrassegnata come EOL (End of Life) sul sito kernel.org, il che significa che non sarà più supportata con bug e correzioni di sicurezza.

Il kernel Linux 6.5 è stato rilasciato da Linus Torvalds il 27 agosto 2023 per celebrare il 32esimo compleanno di Linux. Introduce nuove interessanti funzionalità come il supporto Wi-Fi 7, il supporto MIDI 2.0 in ALSA, il supporto ACPI per l’architettura RISC-V, il supporto Landlock per UML (User-Mode Linux), nonché miglioramenti del sistema AMD “Zen”.

Oggi, esattamente tre mesi dopo il suo rilascio, il famoso sviluppatore del kernel Linux Greg Kroah-Hartman ha annunciato il kernel Linux 6.5.13, che sembra essere l’ultimo aggiornamento di manutenzione della serie di kernel Linux 6.5, che ora ha raggiunto la fine del suo ciclo di vita ed è una delle poche serie di kernel ad avere solo il 13° punto di rilascio.

Come al solito, quando un ramo del kernel Linux raggiunge la fine del suo ciclo di vita, Greg Kroah-Hartman esorta tutti gli utenti e i manutentori della distribuzione a prendere in considerazione l’aggiornamento all’ultima serie di kernel stabili il prima possibile. In questo caso, gli utenti che utilizzano il kernel Linux 6.5 dovrebbero prendere in considerazione l’aggiornamento a kernel Linux 6.6 LTS come ha affermato Greg Kroah-Hartman nell’annuncio della mailing list del kernel Linux:

Sto annunciando il rilascio del kernel 6.5.13. Tutti gli utenti della serie kernel 6.5 devono eseguire l’aggiornamento. Nota: questa è l’ULTIMA versione del kernel 6.5.y. Questo ramo è ormai al termine del suo ciclo di vita, tutti gli utenti devono passare al ramo del kernel 6.6.y in questo momento

Non solo Linux 6.6 è l’ultima versione stabile del kernel, ma è anche un ramo LTS (supporto a lungo termine) che sarà supportato con correzioni di bug e sicurezza tramite aggiornamenti di manutenzione regolari per 3 anni dal momento in cui scriviamo, fino a dicembre 2026.

Il kernel Linux 6.6 LTS è stato rilasciato il 29 ottobre 2023, con nuove funzionalità come il supporto Intel Shadow Stack, un nuovo pianificatore di attività chiamato EEVDF, supporto migliorato per dispositivi Lenovo IdeaPad, HP e ASUS, supporto per gadget USB MIDI 2, oltre a numerosi driver nuovi e aggiornati per un migliore supporto hardware.

Il kernel Linux 6.6 LTS è già alla base di varie distribuzioni GNU/Linux popolari, come Arch Linux e openSUSE Tumbleweed, e dovrebbe essere presto disponibile in Fedora Linux 39.

Fonte: https://9to5linux.com/linux-kernel-6-5-reaches-end-of-life-its-time-to-upgrade-to-linux-kernel-6-6-lts

Visited 9 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 26 Gennaio 2024

    […] Pertanto, si consiglia vivamente di eseguire l’aggiornamento all’ultima versione di Ubuntu, Ubuntu 23.10 “Mantic Minotaur” , che sarà supportato ancora per qualche mese, fino a luglio 2024. Ubuntu 23.10 viene fornito con l’ultimo ambiente desktop GNOME 45 ed è basato su la serie del kernel Linux 6.5. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.