Uno sguardo approfondito al software NAS Open Media Vault

omv6 login

Open Media Vault (OMV) è una soluzione NAS (Network attached storage) open source basata su Debian. In passato ne ho già scritto. Fornisce una potente interfaccia basata sul Web per la gestione di archiviazione, utenti, condivisioni, plug-in e altro su un server headless (un server headless è un computer senza monitor, tastiera, mouse o altre periferiche che è gestito tramite rete) o un dispositivo NAS.

In questo articolo daremo uno sguardo approfondito alle caratteristiche e alle funzionalità che rendono OMV un’opzione affidabile per i NAS fai-da-te.

Una serie di esempi di NAS fai-da-te li puoi trovare al seguente articolo:

Architettura e installazione

Scendendo nei dettagli, OMV è costruito sulle fondamenta di Debian, Nginx, PHP-FPM e altre tecnologie open source comuni. Consiste in un backend scritto in PHP che fornisce la logica di gestione del NAS e un frontend web basato su AJAX realizzato con AngularJS.

L’installazione è semplice poiché OMV è disponibile come immagine già pronta per sistemi x86, Raspberry Pi e altre piattaforme. Ciò consente di installarlo facilmente su computer a scheda singola supportati (SBC) o vecchi PC e di trasformarli rapidamente in un NAS completo di funzionalità.

Le immagini ISO di Open Media Vault per varie piattaforme possono essere scaricate dalla pagina “download” del sito Web ufficiale. La pagina di download include anche istruzioni su come scrivere l’immagine su una scheda SD o un’unità USB a seconda dell’hardware. Un ottima opzione su Linux è Balena Etcher.

Sebbene il progetto Open Media Vault fornisca solo un download diretto di immagini ISO per sistemai a 64 bit (amd64), è possibile installarlo su altre architetture come ARM e Raspberry Pi sfruttando il sistema di packaging Debian/Raspbian.

Per le piattaforme x86 a 32 bit, è possibile installare prima un’immagine netinst Debian minima a 32 bit, quindi installare succesivamente i pacchetti OMV. Verranno inserite tutte le dipendenze e i pacchetti a 32 bit corretti per eseguire OMV su x86 a 32 bit.

Per le piattaforme ARM, incluso Raspberry Pi, inizia con l’immagine ISO del sistema operativo Raspberry Pi OS standard per il tuo dispositivo. È quindi possibile installare i pacchetti OMV principali dai repository Debian su Raspbian per trasformarlo in un sistema OMV.

Il progetto OMV fornisce la documentazione su questo processo di installazione manuale facendo attenzione al link realtivo allo script predisposto per Raspberry Pi OS ma fondamentalmente i passaggi chiave sono:

  1. Installa l’immagine minima per la tua architettura
  2. Aggiungi il repository OMV al tuo gestore di pacchetti
  3. Installa il pacchetto omv-release per abilitare il repository
  4. Installa i pacchetti OMV principali come openmediavault-keyring, openmediavault stesso e l’interfaccia di amministrazione web
  5. Seguire il resto della documentazione OMV per completare l’installazione e la configurazione

L’installazione manuale prevede alcuni passaggi in più rispetto al flashing di un’immagine predefinita, ma consente di far funzionare OMV su piattaforme non x86. Il vantaggio principale è sfruttare il supporto maturo e i pacchetti multi-architettura di Debian.

Sebbene i sistemi amd64 siano l’obiettivo principale di OMV per le immagini, questo approccio basato sul packaging consente al progetto di supportare più architetture senza mantenere immagini dedicate per ciascuna.

Gestione dell’archiviazione

La gestione dello storage è una delle funzioni principali di OMV. Supporta la creazione di volumi logici (LV) su dischi fisici utilizzando LVM (Logical Volume Manager). I volumi possono essere formattati con vari file system come EXT4, XFS, ZFS, Btrfs e altri in base alle tue esigenze.

Gli array RAID possono anche essere configurati per la ridondanza dei dati combinando più dischi in un unico volume logico. Sono supportati i livelli RAID tipici come 0, 1, 5, 6 e 10. OMV dispone di una GUI di gestione RAID integrata che rende molto comoda la visualizzazione e la configurazione del RAID.

Per ogni volume e disco, OMV fornisce informazioni dettagliate come capacità, velocità effettiva, stato di integrità e monitoraggio S.M.A.R.T. Ciò ti consente di tenere facilmente d’occhio lo stato di salute della tuo sistema di archiviazione.

Gestione delle condivisioni

Una volta configurati i volumi, OMV semplifica la creazione di cartelle condivise e l’impostazione delle autorizzazioni.

È possibile creare condivisioni Samba/CIFS per client Windows nonché condivisioni NFS per l’accesso Linux. Opzioni come accesso ospite, autorizzazioni di lettura/scrittura e nomi di condivisione personalizzati possono essere configurati per ogni condivisione.

Per un controllo più granulare, OMV dispone di un controllo degli accessi basato sui ruoli. Puoi definire autorizzazioni a livello di utente e gruppo per controllare con precisione chi ha accesso e a quali dati.

È inoltre disponibile il supporto per protocolli avanzati come iSCSI per l’accesso a livello di blocco e Fibre Channel per SAN. Pertanto OMV è in grado di gestire qualsiasi cosa, dalle semplici condivisioni di file Samba allo storage aziendale con ACL e iSCSI LUN (Logical Unit Number).

Plugin ed estensibilità

Uno dei principali vantaggi di OMV è il suo sistema di plug-in che consente di estendere e personalizzare le funzionalità di base. Sono disponibili plugin ufficiali e della community che aggiungono funzionalità come:

  • Integrazione dell’archiviazione cloud con Nextcloud, Owncloud, Samba Cloud e altro
  • Contenitori Docker per le app
  • Integrazione più stretta con Active Directory
  • Integrazione di Plex Media Server
  • Repository di controllo della versione Git
  • Protezione antivirus
  • Soluzioni di backup come Rsnapshot
  • Monitoraggio remoto tramite SNMP
  • E molti altri

Questi plugin aiutano a personalizzare il tuo NAS per soddisfare esigenze specifiche, dai server multimediali ai cloud privati fino agli ambienti di sviluppo. OMV semplifica la navigazione, l’installazione, la configurazione e la gestione dei plug-in direttamente dalla GUI Web.

Amministrazione e Gestione

OMV mira inoltre a fornire un solido set di strumenti agli amministratori di sistema per gestire il NAS. Dispone di un monitoraggio integrato che tiene traccia dei parametri relativi a CPU, memoria, rete, dischi e file system. Ciò aiuta a identificare potenziali colli di bottiglia.

È possibile impostare processi cron pianificati per automatizzare attività comuni come i backup. Sono inoltre disponibili registri dettagliati degli accessi e degli errori per il controllo.

I servizi sottostanti come Samba, NFS e il backend OMV possono essere avviati, arrestati e configurati individualmente dall’interfaccia utente web. Quindi hai il controllo su ogni aspetto semplicemente con un browser.

Per la gestione remota, OMV espone un’API e supporta anche le connessioni SSH. Ciò consente lo scripting e l’automazione remoti.

Insieme, questi strumenti forniscono funzionalità complete di monitoraggio e gestione per l’esecuzione di OMV su qualsiasi scala.

Puoi vedere molte immagini (screenshot) di Open Media Vault in funzione e farti un’idea migliore a questo link.

Conclusione

Open Media Vault offre un’eccezionale combinazione di semplicità e potenza nel mondo delle soluzioni NAS open source. Grazie alla facilità di installazione, alla gestione basata su interfaccia Web, alle ampie capacità di archiviazione, ai plug-in estensibili e agli strumenti avanzati, è un’opzione eccellente per NAS fai-da-te su computer a scheda singola oppure riciclando vecchi PC oltre a soluzioni moderne di qualsiasi dimensione adatto sia a utenti domestici che a professionisti IT o imprese.

Quindi, se stai cercando una piattaforma NAS aperta, flessibile e ben supportata, Open Media Vault merita una grande considerazione. Assicurati di abbinarlo a un hardware di archiviazione affidabile, configuralo attentamente utilizzando le tecniche descritte e sfrutta i numerosi plug-in disponibili. Ciò fornirà un ambiente NAS robusto senza i costi e i vincoli delle soluzioni proprietarie.

Visited 15 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.