I 30 anni di Slackware e quelli imminenti di Debian, che nel frattempo pubblica la versione 12.1

trent’anni di Slackware

Anche se ormai è passata qualche settimana non volevamo che un compleanno importante come quello di Slackwareben 30 anni, venisse totalmente ignorato. Perciò con colpevole ritardo eccoci qui a celebrare.

Era infatti il 16 luglio del 1993 ed il leader del progetto, Patrick Volkerding, che ancora oggi è il suo maintainer, annunciava l’uscita della versione 1.0 con questo messaggio ancora disponibile sul sito di Slackware ed ancora legato ad uno stile che è proprio quello di trent’anni fa.

Sono cambiate tante cose da allora, ma non proprio tutte. Lo stile per esempio. Infatti la celebrazione di questo traguardo che fa di Slackware se non la più antica in assoluto, certamente la più antica ad essere ancora in vita, è stata fatta quasi in sordina, con un messaggio del tutto normale:

Hey folks! It’s time to acknowledge another one of those milestones… 30 (!) years since I made the post linked below announcing Slackware’s first stable release after months of beta testing. Thanks to all of our dedicated contributors, loyal users, and those who have helped us to keep the lights on here. It’s really been a remarkable journey that I couldn’t have anticipated starting out back in 1993. Cheers!

Ehi gente! È tempo di celebrare un’altra di quelle pietre miliari… 30 (!) anni da quando ho pubblicato il post linkato di seguito annunciando la prima versione stabile di Slackware dopo mesi di beta testing. Grazie a tutti i nostri contributori dedicati, gli utenti fedeli e coloro che ci hanno aiutato a mantenere vivo questo progetto. È stato davvero un viaggio straordinario che non avrei potuto prevedere a partire dal 1993. Salute!

L’attuale versione di Slackware è la 15, uscita nel febbraio del 2022, e come tutte le release precedenti ha avuto un ciclo di sviluppo piuttosto lungo. Del resto è facile fare i conti, se in trent’anni il numero di release è stato di quindici, significa che la media di uscite è stata di 1 ogni 2 anni.

In un altro articolo celebrativo di The Register, viene ricordato come Slackware non sia stata quindi la prima distribuzione in assoluto, titolo che spetta a MCC Interim Linux, la cui prima release candidatela versione 0.97 venne creata solo un paio di mesi dopo la pubblicazione del Kernel Linux stesso, nel 1991.

Di tutte le successive distribuzioni però, che cercavano di sistemare i difetti di Interim (vedi non avere un package manager), la più importante per Slackware risultò essere SLS, the Softlanding Linux system.

È proprio da quella base che nacque l’idea di 2 distribuzioni che potremmo definire caposaldo nel panorama Linux. Infatti Ian Murdock prese da lì l’ispirazione per la creazione di Debian. Come disse nel 1993 nel suo annuncio. Servirono 2 mesi per mettere insieme la prima release, ma a quel punto Slackware 1.0 era già stata pubblicata.

Quindi sì, se ve lo state chiedendo, tra poco sarà anche il trentennale di Debian che nel frattempo ha rilasciato la versione 12.1 ed annunciato una nuova architettura supportata: RISC-V64, che consentirà ottimisticamente a partire dalla versione 13, che si chiamerà Trixie, a Debian di funzionare su questo genere di architetture, che tutti indicano come il futuro per le applicazioni enterprise.

Niente male davvero per 2 “vecchiette”.

790f89849d535c46ddf9fb9b8fa033b4?s=150&d=mp&r=g
Raoul Scarazzini

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Fonte: https://www.miamammausalinux.org/2023/08/i-trentanni-di-slackware-e-quelli-imminenti-di-debian-che-nel-frattempo-pubblica-la-versione-12-1/

Visited 2 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.