Rilasciato ufficialmente il kernel Linux 6.3

Rilasciato ufficialmente il kernel Linux 6.3

Linus Torvalds ha annunciato oggi il rilascio e la disponibilità generale del kernel Linux 6.3 come l’ultima e migliore serie di kernel per sistemi operativi basati su Linux che offre driver aggiornati e nuovi per un supporto hardware di prim’ordine, oltre a nuove funzionalità e miglioramenti.

I punti salienti del kernel Linux 6.3 includono un nuovo driver accelerato DRM per Intel VPU (Versatile Processing Unit) che supporta VPU IP 2.7 integrato nelle CPU client Intel “Meteor Lake” di 14a generazione, supporto del codice Rust per Linux in modalità utente x86_64, AES-SHA2- crittografia basata per il file system NFS e supporto per la funzione “IBRS automatico” di AMD.

Un’altra novità del kernel Linux 6.3 è il supporto per l’estensione di manipolazione dei bit “ZBB” per i kernel RISC-V, il supporto per la randomizzazione e il riposizionamento del layout dello spazio degli indirizzi del kernel per l’architettura LoongArch, il supporto completo per i trampolini BPF su RISC-V e IMB Z (s390x), supporto per le hypercall estese Hyper-V per KVM (x86) e supporto per le istruzioni ARM SME (Scalable Matrix Extension) 2.

Altre nuove funzionalità includono il supporto per il filtraggio delle chiamate di sistema sull’architettura m68k, un nuovo parametro della riga di comando (cgroup.memory=nobpf) per disabilitare l’account della memoria e una nuova struttura dati ad albero rosso-nero per i programmi BPF, supporto per ID mappato monta per il file system TMPFS, nonché supporto per la decompressione dei dati di file per CPU per il file system EROFS.

Ci sono anche alcuni grandi miglioramenti di rete nel kernel Linux 6.3, a partire dal supporto per il sottolivello di riconciliazione PLCA (Physical Layer Collision Avoidance), il supporto BIG TCP per IPv4, il supporto per diverse nuove discipline di accodamento, una nuova opzione socket per rendere più semplice host per effettuare connessioni in uscita tramite un gateway NAT e supporto per flussi misti TCP multi-path sia per IPv4 che per IPv6.

Nel kernel Linux 6.3 sono presenti nuovi strumenti, incluso un nuovo obiettivo di build virtconfig per i sistemi AArch64 che può essere utilizzato per creare una configurazione leggera per l’avvio su macchine virtuali, un nuovo strumento hwnoise che può essere utilizzato per misurare il jitter temporale causato dall’hardware e un nuovo test di benchmark Dhrystone integrato nel kernel.

Sono inoltre disponibili driver nuovi e aggiornati per supportare dispositivi come SBC BananaPi R3 e Banana Pi BPI-M2 Pro, tablet Samsung Galaxy tab A (2015), SoC Rockchip RV1126, Orange Pi R1 Plus e computer a scheda singola Radxa Compute Module 3 IO, Logitech G923 Xbox Edition volante, tastiere EVision e un nuovo driver wireless ath12k (mac80211) per dispositivi Qualcomm Wi-Fi 7.

Inoltre, il kernel Linux 6.3 aggiunge il supporto iniziale per l’ interfaccia del controller di Steam Deck che attualmente supporta solo gli input del controller e l’attivazione della cosiddetta “modalità lucertola”. Inoltre, ora c’è il supporto per i motori rumorosi di Steam Deck, che supportano sia l’adattatore cablato che quello wireless.“ Lo Steam Deck include anche un battito cardiaco per la modalità lucertola che lo riaccende se non vengono ricevuti rapporti entro pochi millisecondi. Il client Steam ufficiale gestisce questo inviando una manciata di rapporti di configurazione ogni pochi ms, quindi copiamo questo comportamento inviando rapporti di configurazione per disabilitare il mouse e reimpostare le mappature digitali ogni 5 ms”, si legge nel commit.

Il kernel Linux 6.3 migliora anche il supporto Thunderbolt aggiungendo il supporto della modalità di allocazione della larghezza di banda DisplayPort, migliora il supporto per il tablet Lenovo Yoga Tab 3 (YT3-X90F), aggiunge il supporto per il controller cablato 8BitDo Pro 2, migliora il supporto per Lenovo Yoga Book (X90F / X90L ) laptop 2 in 1 e introduce il supporto eBPF per i dispositivi HID.

C’è anche un nuovo driver pata_parport basato su libata e progettato per gestire unità IDE connesse tramite porte parallele, deprecando i driver PARIDE. Naturalmente, ci sono numerosi altri driver aggiornati e nuovi, quindi dovresti provare questa versione del kernel se il tuo hardware non funziona con i kernel attuali.

Il kernel Linux 6.3 è disponibile per il download in questo momento dall’albero git di Linus Torvalds qui o dal sito Web kernel.org se desideri compilarlo tu stesso sulla tua distribuzione GNU/Linux altrimenti dovrai aspettare fino a quando non arriva nei repository software stabili della tua distribuzione.

Fonte: https://9to5linux.com/linux-kernel-6-3-officially-released-this-is-whats-new

Visited 7 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

3 risposte

  1. 25 Aprile 2023

    […] sul kernel Linux 6.3 recentemente rilasciato, il kernel GNU Linux-libre 6.3 è qui per ripulire i driver appena […]

  2. 25 Giugno 2023

    […] le ultime immagini ISO delle build giornaliera di Ubuntu 23.10 Mantic Minotaur sono alimentate dal kernel Linux 6.3. Questa è un’ottima notizia per coloro che intendono installare la prossima versione di […]

  3. 12 Luglio 2023

    […] rilascio del kernel Linux 6.3.13 come il 13° aggiornamento di manutenzione della serie del kernel Linux 6.3, un aggiornamento che apporta molte modifiche (481 file modificati, 4919 inserimenti e 2870 […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.