[GUIDA] Come far funzionare l’audio (PulseAudio) sul WSL 2

Torniamo a parlare di WSL 2 (Windows Subsystem for Linux) dopo i recenti articoli sull’aggiornamento del kernel via Windows Update e sul tool di terze parti Hello Sudo, che consente di abilitare l’autenticazione biometrica.

Argomento di oggi è l’audio nel WSL 2. Microsoft ha già in programma di aggiungere il supporto integrato per l’audio, vediamo però come fare per abilitarlo fino a quando la casa di Redmond non rilascerà un aggiornamento ufficiale.

Abilitiamo l’audio sul WSL 2

Questa guida funziona solo con il WSL 2 (qui trovate la nostra guida all’installazione). Se volete essere certi di avere la versione 2 attiva aprite un’istanza di PowerShell e date wsl -l -v: dovrebbe restituirvi VERSION = 2. Se non vedete un numero di versione, o se appare un messaggio di errore, state usando il WSL 1.

Su Windows

Dopo aver verificato di avere a bordo il WSL 2 la prima cosa da fare è scaricare PulseAudio su Windows. Estraete il contenuto dell’archivio e rinominate la cartella che contiene il file eseguibile pulseaudio.exe e gli altri eseguibili chiamandola pulse. Copiate la cartella pulse in C:\ (creando di fatto il percorso C:\pulse\pulseaudio.exe). Create poi un file config.pa in C:\pulse\ e aggiungete le seguenti righe all’interno del file per abilitare le connessioni locali:

load-module module-native-protocol-tcp auth-ip-acl=127.0.0.1;172.16.0.0/12
load-module module-esound-protocol-tcp auth-ip-acl=127.0.0.1;172.16.0.0/12
load-module module-waveout sink_name=output source_name=input record=0

127.0.0.1 è il localhost mentre 172.16.0.0/12 è lo spazio degli indirizzi (172.16.0.0 – 172.31.255.255) per il WSL2.

Sul WSL 2

Assicuratevi di avere libpulse0 installato, se non l’avete installatelo. Su Ubuntu/Debian può essere installato dando il seguente comando:

sudo apt install libpulse0

Il nome del pacchetto potrebbe cambiare da distribuzione a distribuzione. Terminata l’installazione devete modificare il file ~ /.bashrc con un editor di testo aggiungendo in fondo al file le seguenti righe:

export HOST_IP="$(ip route |awk '/^default/{print $3}')"
export PULSE_SERVER="tcp:$HOST_IP"
#export DISPLAY="$HOST_IP:0.0"

Potete scommentare la variabile DISPLAY se siete interessati anche alle app grafiche. Salvate le modifiche e applicatele dando source ~/.bashrc.

Installate PulseAudio su Windows

Per avviare PulseAudio come servizio Windows useremo NSSM, che può essere scaricato da qui. Estraete il contenuto dell’archivio scaricato e poi copiate l’eseguibile nssm.exe, posto nella cartella win64, in C:\pulse\. Quindi lanciate PowerShell eseguendolo come amministratore (tasto destro, esegui come amministratore) e date C:\pulse\nssm.exe install PulseAudio. Se tutto procede come previsto si aprirà una finestra come la seguente:

pulseaudio wsl 2

Nella scheda Application impostate i seguenti percorsi:

  • Path: C:\pulse\pulseaudio.exe
  • Startup directory: C:\pulse
  • Arguments: -F C:\pulse\config.pa --exit-idle-time=-1. Dove -F permette il lancio all’avvio mentre --exit-idle-time=-1 consente di chiudere il demone dopo un periodo di inattività.
  • Service name: PulseAudio

Recatevi poi nella scheda Details e alla voce Display name digitate PulseAudio. Al termine cliccate su Install service. Per rimuovere PulseAudio date C:\pulse\nssm.exe remove PulseAudio in PowerShell.

A questo punto nel Task Manager di Windows, scheda Servizi, avviate il servizio PulseAudio (tasto destro, Start). Dopo un riavvio del PC il servizio si avvierà automaticamente, non dovrete lanciarlo a mano. Il gioco è fatto, PulseAudio ora dovrebbe funzionare correttamente. Dovreste essere in grado di sentire l’audio delle applicazioni all’interno del WSL 2!

sharing-caring-1

Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Fonte: https://www.lffl.org/2021/03/guida-attivare-audio-pulseaudio-wsl-2.html

Visited 6 times, 2 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.