Chrome 73 abilita i decoder video Mojo di default su Linux

Arriva Google Chrome in versione 72. Si, le novità sono diversi, i bugfix pure, ma la cosa più interessante è probabilmente il nuovo supporto ai Video Decoder Mojo di default su Windows. Ok, Chrome 73 non è stato ancora rilasciato, ma su quest’ultima edizione il nuovo supporto Mojo sarà presente anche sul pinguino.

Per chi, come me (e molti altri) non avessero mai sentito parlare di Mojo, beh, sembra che quest’ultimo abiliti la decodifica video di prossima generazione. Viene sviluppato da diversi anni ed utilizza il meccanisco inter-processo (IPC) di Chrome. Per essere specifici, un astrazione per primitivi IPC, format di messaggi e librerie per messaggi inter- e intra- processo.

Mojo tenta di portare un nuovo layer VDA (VDAv2) per la decodifica video e tenta di spostare il decoder video sulla GPU. Altri dettagli qui e qui.

Semplificando, grazie a Mojo la riproduzione video su Chrome/Chromium sarà più fluida e maggiormente compatibile, oltre che più efficiente.

Chicca per sviluppatori: è presenta una patch per chi volesse implementare Mojo su Chrome 72 su Linux a questo indirizzo.

Source: https://tuxnews.it/chrome-73-abilita-i-decoder-video-mojo-di-default-su-linux/

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.