Come mandare Huawei in assistenza

Se avete bisogno di sapere nel dettaglio come mandare Huawei in assistenza, e quindi scoprire tutte le operazioni da effettuare sia prima che dopo aver consegnato il vostro prodotto, non vi resta che continuare a leggere!

Informazioni e operazioni preliminari

È necessario conoscere alcune informazioni sul funzionamento dell’assistenza offerta dalla società cinese e le operazioni preliminari da compiere prima di presentare una richiesta di riparazione, ad esempio, di uno smartphone.

Innanzitutto, Huawei, come ogni altra società operante nel territorio italiano, propone una garanzia commerciale valida per 24 mesi che può essere sfruttata dall’utente in caso di difetto di fabbrica. Ovviamente, essa non potrà essere sfruttata per difetti e danneggiamenti causati da un uso improprio del dispositivo, operazioni di smontaggio e riparazione non autorizzate e così via. Potete comunque scoprire altre informazioni sulla garanzia commerciale offerta dal colosso cinese all’apposita pagina del sito ufficiale.

Dopo esservi assicurati che si tratta di un problema non causato da voi, dovrete verificare se il dispositivo in vostro possesso rientri ancora nei due anni della garanzia. Per fare ciò, è possibile affidarvi alla prova di acquisto che può essere lo scontrino fiscale o la fattura (sia cartacea che elettronica). Da qui basterà semplicemente effettuare un calcolo prendendo come riferimento la data di acquisto riportata.

In alternativa, è possibile utilizzare lo strumento presente sul portale Internet di Huawei inserendo semplicemente il codice IMEI o il numero seriale all’interno dell’apposito campo. Dopo aver digitato anche il codice di verifica riportato nell’immagine, premete sul pulsante Cerca per visualizzare il risultato.

Nel caso in cui vi trovaste fuori garanzia, in quel caso non potrete sfruttare l’assistenza ufficiale di Huawei. Dunque, dovrete affidarvi a un negozio di elettronica specializzato, a un amico esperto oppure alle vostre mani in maniera fai-da-te se avete conoscenze in merito. Se decidete di effettuare la riparazione autonomamente, vi consigliamo di fare affidamento al noto sito Web iFixit che mette a disposizione guide e consigli su come cambiare display, batteria, connettore e così via.

Oltre al portale appena citato, potete utilizzare YouTube effettuando una ricerca tramite l’apposito campo usando magari i termini sostituzione display nome smartphone (es. sostituzione display Huawei P20 Pro) oppure nome smartphone display replacement o ancora nome smartphone display disassembly. Infine, in caso si tratti di uno smartphone o di un tablet Android, vi consigliamo di effettuare un backup dei dati più importanti così da ripristinarli una volta rientrato dall’assistenza. Trovate qui sotto un paio di guide dedicate a ciò.

Come mandare Huawei in assistenza

Huawei mette a disposizione soltanto una modalità per poter richiedere assistenza, ossia trovare il centro servizi più vicino alla vostra zona. Per fare ciò, è necessario collegarvi alla pagina Service Center presente sul sito Internet ufficiale e sfruttare i menu a tendina di Regione e Città per trovare il centro più vicino alla vostra zona. Dai risultati della ricerca ottenuti cliccate sul nome del centro trovato per avere informazioni sulla via, sul numero di telefono e sugli orari di apertura e chiusura.

Come alternativa al portare fisicamente il dispositivo da riparare, potreste provare a mettervi in contatto con il supporto clienti e chiedere informazioni al riguardo. In questo caso:

Come contattare Huawei via telefono

Il produttore asiatico mette a disposizione un’assistenza tecnica reperibile telefonicamente al numero 800.191.435. Questa è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 21:00 e il sabato dalle 09:00 alle 14:00 (eccetto giorni festivi).

Come contattare Huawei online

Il sito Web del colosso cinese propone una serie di possibilità per ottenere supporto. Innanzitutto, attraverso l’apposita pagina del servizio clienti online potete digitare il problema riscontrato all’interno del campo Cerca assistenza oppure visualizzare il manuale utente del prodotto che avete, le sue funzioni di utilizzo e molto altro ancora scegliendo quella più opportuna fra le categorie SmartphoneMateBookTabletWearable o Software e strumenti.

Non è finita qui, poiché potrete affidarvi alle risposte alle domande più frequentiinviare una richiesta di riparazionericevere assistenza a domicilio, avere informazioni dettagliate sul periodo di garanzia o sui prezzi dei ricambi e molto altro ancora. Huawei propone, poi, un programma davvero interessante chiamato Riciclo che in pratica permette di ottenere denaro consegnando il vecchio telefono.

Continuando con le soluzioni disponibili su Internet, potete affidarvi alla Chat Online disponibile dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 21:00 (eccetto giorni festivi).

Vediamo insieme come utilizzarla:

  • Collegatevi alla pagina di supporto di Huawei dal link riportato sopra e portate la freccia del mouse sul badge Contattaci che trovate in basso a destra.
  • Dal menu che compare, cliccate su Chat Online.
  • All’interno della finestra che si apre, digitate NomeIndirizzo e-mail, il modello del dispositivo per il quale chiedete assistenza e una breve descrizione della richiestaall’interno degli appositi campi.
  • Prima di pigiare su Inizia chat, potete scegliere se la conversazione può essere registrata per controllare e migliorare la qualità del servizio offerto dal produttore. In base alla vostra scelta, spuntate o meno sulla casella vuota situata a fianco del messaggio.

Infine, dal portale Internet della compagnia cinese è possibile trovare il centro assistenza più vicino alla vostra posizione accedendo all’apposita pagina. Vi basta selezionare la regione e la città in cui vivete e pigiare su Invia. Il risultato conterrà il nome del negozio, la via, il numero di telefono e gli orari di apertura e chiusura.

Come contattare Huawei per e-mail

Se non riusciste a mettervi in contatto con l’assistenza clienti della società cinese, allora potreste provare a inviare un’e-mail in questo modo:

  • Collegatevi alla pagina Web Contattaci attraverso il browser che preferite e cliccate su + INVIACI UNA E-MAIL.
  • Dal modulo che compare, procedete con l’inoltro dell’e-mail selezionando l’oggettodal menu a tendina (DomandeErroriLamenteleRaccomandazioni e Privacy) e la categoria e compilando i campi NomeE-mailModello prodottoData di acquisto e Domanda.
  • Ultimate la procedura inserendo il codice di verifica e premendo su Invia.

Come contattare supporto Huawei tramite social network

Infine, non poteva mancare di certo la possibilità di contattare Huawei sfruttando i social network più popolari: Facebook e Twitter. Vediamo di seguito come utilizzarli.

Facebook

  • Dal browser predefinito, collegatevi alla fanpage di Huawei Mobile.
  • Nel caso in cui non si aprisse la finestra di conversazione in basso a destra, allora premete su Invia un messaggio.
  • Dalla finestra, scegliete l’opzione che desiderate (Posso ricevere aiuto dall’assistenza clienti?Posso sapere qualcosa di più su un prodotto?Posso fornire un feedback?Come faccio a fare un acquisto?) oppure digitate il messaggio all’interno dell’apposito campo.

Se non ricevete nessuna risposta dal servizio clienti dopo un bel po’ vi consigliamo di pubblicare un commento sotto l’ultimo post postato da Huawei Mobile per farvi notare.

Twitter

  • Dirigetevi alla pagina Huawei Mobile Italia della compagnia cinese presente su Twitter utilizzando il browser predefinito.
  • Fatto ciò, cliccate su Invia Tweet o su Messaggio. Nel primo caso verrà aperta la finestra Invia Tweet a Huawei Mobile Italia dove potrete digitare la richiesta (attenzione a non inserire dati personali). Nel secondo caso, invece, si aprirà una conversazione privata con l’azienda dove potrete parlare liberamente.

 

Source: https://www.chimerarevo.com/guide/mandare-huawei-in-assistenza-321387/

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.