Come scoprire follower Instagram falsi o comprati

Avere molti follower su Instagram aiuta sicuramente ad accrescere la propria popolarità. Inoltre, le aziende contatteranno molto più facilmente i profili che sono caratterizzati da un numero di follower molto alto. Il numero di follower è comunque molto importante, ma ciò che conta davvero è la qualità dell’engagement e dei contenuti.

Molti utenti, spinti dal desiderio di accrescere la propria popolarità, hanno iniziato ad acquistare follower falsi. In questa guida vi spiegheremo come scoprire i follower di Instagram falsi o comprati sfruttando alcuni trucchetti.

Scoprire follower falsi o comprati

Come vi abbiamo anticipato in precedenza, esistono alcuni trucchetti che vi consentono di stabilire se un determinato profilo ha acquistato i proprio follower. L’acquisto dei follower può sembrarvi una cosa strana e inusuale, ma è molto più comune di quanto pensiate. Negli ultimi anni, i bot e le app per aumentare follower su Instagram sono nettamente aumentati. Queste app sono utilizzate soprattutto dagli utenti che desiderano accrescere la propria fama per mettersi in contatto con varie aziende e sponsor.

Controllare il livello di engagement

Quando un profilo ha molti follower e un basso livello di engagement sorgono i primi dubbi. I veri influencer su Instagram sono quelli che entrano in stretto contatto con la propria community. Ciò vuol dire che il numero dei like e dei commenti è in proporzione a quello dei follower. Tuttavia, un profilo da 1.000 seguaci non deve avere necessariamente 1.000 like e/o commenti alle proprie foto. Generalmente, un profilo che ha tra 100.000 e 1 milione di follower ha circa il 2% di engagement, in quanto il livello di engagement diminuisce con l’aumentare dei follower.

Se il livello di engagement è estremamente basso, l’utente preso in esame non ha un pubblico che interagisce realmente con il profilo e i propri contenuti. Inoltre, anche un livello molto lontano dagli standard può significare che quel determinato profilo ha guadagnato follower in modi non convenzionali. Per controllare il livello di engagement di un determinato profilo, potete sfruttare il tool online gratuito Ninjalitics.

Controllare il livello di seguaci rispetto a quello di persone seguite

I profili falsi hanno un rapporto anomalo tra il numero di follower e quello di following. I bot seguono migliaia di persone, ma difficilmente hanno lo stesso numero di follower. Gli account reali, invece, hanno normalmente lo stesso numero di seguaci e di persone seguite.

Tuttavia, questa regola non vale per tutti i tipi di account. Gli influencer o le persone famose possono essere seguiti da milioni persone e seguirne solo poche centinaia. Quindi è necessario effettuare questo controllo solamente nel momento in cui si decide di analizzare il profilo di un normale utente o di un apparente influencer. Per smascherare i falsi influencer, è necessario effettuare altre verifiche.

Stare attenti all’aumento anomalo di follower

Un altro trucco per riconoscere i profili falsi è verificare se ci siano delle impennate improvvise nel numero dei follower. Solitamente, la crescita di un profilo avviene in modo organico. Una crescita organica prevede un aumento graduale e uniforme del numero dei propri seguaci. Per questo motivo, un aumento sconsiderato dei seguaci può indicare che l’utente preso in esame ha acquistato i propri follower.

Ricercare contenuti di qualità

La qualità dei contenuti è un requisito fondamentale. Solitamente, i bot e i profili falsi hanno dei contenuti che possono destare non pochi sospetti. Con molta probabilità, la sezione riservata alla biografia di questi profili risulterà vuota. Anche la mancanza di una foto profilo può far scaturire qualche dubbio, in quanto degli utenti normali tendono a inserire una propria foto per personalizzare l’account.

Un profilo falso può essere facilmente identificabile dall’assenza di foto pubblicate sul proprio account. Se un profilo falso ha poche foto, è molto probabile che le abbia pescate o rubate da qualche altro utente su un qualsiasi social network. Inoltre, controllate la qualità dei commenti sotto ogni foto. Se un account ha molti commenti che consistono in poche parole generiche, come ad esempio “nice pic”, è quasi sicuro che siano stati pubblicati da dei bot.

Mettendo in atto questi consigli e questi trucchetti, sarete in grado di identificare in pochi minuti un profilo falso.

La nostra guida su come scoprire i follower Instagram falsi o comprati vi è stata utile? Allora perché non date un’occhiata alle nostre guide correlate?

Source: https://www.chimerarevo.com/guide/scoprire-follower-instagram-falsi-comprati-320721/

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.