Microsoft annuncia la prima distribuzione GNU/Linux per Windows a pagamento

Microsoft ha annunciato 2 nuove distribuzioni GNU/Linux per Windows 10 Subsystem per Linux (WSL), inclusa la prima distribuzione GNU/Linux a pagamento denominata WLinux. WLinux è una distribuzione basata su Debian disponibile per $ 19,99 da Microsoft Store. La società ha inoltre annunciato Ubuntu 18.04, che sarà disponibile anche tramite Microsoft Store gratuitamente.

Mentre l’aggiornamento di Windows del 10 ottobre 2018 è ancora in fase di ripristino dai bug di perdita di dati e il suo processo di rollout deve ancora essere riavviato, Microsoft ieri ha scritto che l’ultima versione di Windows del 10 versione versione 1809 porterà maggiore supporto per le distribuzioni GNU/Linux attraverso il WSL. WSL consente a Windows 10 di eseguire varie distribuzioni GNU/Linux all’interno del sistema operativo come app, offrendo accesso a Ubuntu, openSUSE, Debian, Kali Linux e altre.

“WLinux è una distro Linux personalizzata costruita a partire da Debian e specifica per l’utilizzo su WSL”, ha affermato la società. “Mentre altre distribuzioni sono disponibili per WSL, WLinux è la prima ottimizzato per l’utilizzo da parte degli utenti di WSL.” WLinux, creata da Whitewater Foundry e promossa come “ambiente veloce per sviluppatori usando il terminale Linux “, può essere scaricato dal Microsoft Store  a $ 9,99 per i primi 7 giorni.

Per quanto riguarda Ubuntu 18.04 ( link per il download ), ora può essere eseguito su macchine basate su Windows 10 ARM. Se la distro viene scaricata dal Microsoft Store, controllerà se l’utente ha un dispositivo basato su ARM per estrarre la versione corretta.

Microsoft migliora WSL e offre la convenienza con Windows 10 versione 1809

Mentre WSL non è nuovo, con il rilascio di Windows 10 ottobre 2018 Update, gli utenti saranno in grado di avviare Linux utilizzando Windows File Explorer. Microsoft ha aggiunto una nuova voce di menu contestuale “Apri shell Linux qui” alla shell. Gli utenti possono farlo in Esplora File selezionando una cartella e facendo clic su Maiusc + Destra per visualizzare il nuovo menu di scelta rapida. Cliccando su “Apri shell Linux qui” l’opzione avvierà la distribuzione WSL predefinita direttamente in quel percorso.

Microsoft ha anche condiviso una lunga lista di bug e miglioramenti per WSL che saranno resi disponibili con il rilascio di Windows 10 versione 1809.

Per quanto riguarda tale versione, la società non è ancora pronta e quando lo sarà l’aggiornamento di Windows 10 ottobre 2018 verrà reso nuovamente disponibile agli utenti. Sebbene si stima che alcuni milioni di utenti siano riusciti a mettere le mani sull’ultima versione di Windows, la ri-versione ufficiale deve ancora iniziare da quando la sua fase di avvio iniziale è stata messa in pausa a ottobre.

– Ulteriori dettagli sugli ultimi aggiornamenti per WSL nell’ottobre 2018 sono disponibili qui .

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.