Ice Bucket Challenge: ecco dove sono finiti i soldi raccolti

By Jessica Lambiase

fondi-sla

Ricordate l’Ice Bucket Challenge, quella simpaticissima iniziativa in nome della quale personaggi famosi del mondo della tecnologia (e non) si sono letteralmente tirati addosso secchi di acqua e ghiaccio in segno di solidarietà per i malati di SLA (la Sclerosi Laterale Amiotrofica) e per sensibilizzare alla raccolta di fondi per la ricerca?

Ebbene, un recente post sul blog dell’ALS Association – la madre delle associazioni finalizzata alla ricerca per questa tremenda patologia – mostra non solo la precisa quantità di fondi raccolti grazie all’evento ma anche il modo in cui essi sono stati ripartiti, in nome di una trasparenza degna di nota.

A fronte di un totale di 115 milioni di dollari, 77 milioni (il 66%) sono stati donati direttamente alla ricerca per la cura della SLA; altri 10 milioni sono stati donati alla ALS ACT, un’associazione finalizzata a migliorare la vita dei già malati. Ancora, 23 milioni di dollari sono andati alla “Patient and Community Services” – uno scudo economico per l’aiuto delle associazioni locali finalizzate a sostegno ed informazione per pazienti e centri di trattamento.

Dieci milioni sono inoltre stati devoluti alla categoria “Public and Professional Education”, che l’associazione spiega essere utile ad offrire linee guida per l’approvazione e la diffusione dei farmaci per combattere la malattia a tutti coloro che si occupano della ricerca sui medicinali. In pratica, una sorta di associazione farmaceutica. Potrete consultare questo report ufficiale per ottenere tutti i dettagli.

Insomma questa iniziativa è sicuramente servita a qualcosa di buono! E giusto per rinfrescarci – in tutti i sensi – la memoria, riguardiamo insieme l’Ice Bucket Challenge del nostro Gaetano.

L’articolo Ice Bucket Challenge: ecco dove sono finiti i soldi raccolti appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.