Recensione LG Spirit: qualità e comodità senza pretese

By Giuseppe Monaco

LG Spirit

In occasione del Mobile World Congress tenutosi quest’anno a Barcellona, LG ha presentato 4 device appartenenti alla fascia medio/bassa di cui vi abbiamo già fornito una rapida anteprima in occasione della presentazione.

Leggi anche| LG Joy Leon Spirit e Magna: la nostra anteprima

Dopo aver fatto una breve panoramica delle caratteristiche principali del quartetto della casa coreana, abbiamo avuto modo di provare per diversi giorni quello che tra i 4 spicca di più per specifiche e versatilità, l’LG Spirit.

Confezione

Colorata e compatta, la confezione di vendita dell’LG Spirit presenta il device subito al di sotto del vano principale avvolto in un involucro in plastica. Una volta rimosso, il livello successivo nasconde i soliti libricini illustrativi, la garanzia, il caricabatterie e il relativo cavo USB.


LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit

Sorpresa gradita è stata l’aver trovato all’interno anche un paio di cuffiette standard, visto e considerato che raramente le vediamo inserite nei dispositivi destinati al mercato italiano.

Design ed Ergonomia

Stilisticamente parlando, l’LG Spirit segue pienamente le linee dei device della casa coreana più blasonati, con una leggera curvatura che rende il grip davvero comodo. Sulla parte frontale troviamo il display da 4.7 pollci, il logo LG nella parte bassa e la fotocamera da 1 MP affiancata dall’altoparlante per l’ascolto in chiamata nella parte alta.

Lg-Spirit-1
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit

La parte posteriore ospita la fotocamera da 8 MP affiancata dal flash led nella parte alta, il bilanciere del volume e il tasto per accensione/spegnimento e blocco schermo subito al di sotto mentre, nella parte bassa, troviamo il logo LG e la cassa per la riproduzione dell’audio di sistema.

Hardware

Come abbiamo già detto, il dispositivo in questione appartiene alla fascia medio/bassa, presentando dunque specifiche non particolarmente esaltanti. Sotto il cofano, infatti, troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 410 da 1.20 GHz, 1 GB di RAM e 8 GB di memoria disponibile per l’utente espandibile tramite micro SD. Dopo vari test effettuati tramite AnTuTu Benchmark, per avere un metodo di paragone, il punteggio si assesta tra i 17000 e i 21000 punti circa.

LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit

Il display LCD, che segue la curvatura dell’intero smartphone,da 4.7 pollici realizzato con tecnologia IPS garantisce un’esperienza visiva accettabile, con colori ben bilanciati e neri sufficientemente profondi. Inoltre, grazie al Gorilla Glass 3, i graffi saranno solo un brutto ricordo.

Rimuovendo la cover posteriore, scopriamo il modulo NFC e la batteria da 2100 mAh che, viste le specifiche, garantisce prestazioni nella norma, anche se una capienza maggiore avrebbe fatto certamente comodo.

Software

A bordo del device troviamo la versione di Android 5.0.1 Lollipop che, con se, porta tutte le animazioni tanto amate dagli utenti del robottini verde. L’interfaccia proprietaria di LG, la Optimus UI, è stata opportunamente adattata per seguire le linee guida del material design, a mio parere, facendo un ottimo lavoro.

Alla luce delle specifiche viste in precedenza, il sistema risulta nel complesso stabile e abbastanza fluido, anche se non particolarmente reattivo e con il vizio di saltuari impuntamenti, probabilmente attribuibili alla presenza di numerose animazioni e artifici grafici che sicuramente contribuiscono ad impegnare le risorse di sistema.

LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit

Le applicazioni preinstallate sono quelle alle quali siamo abituati: dall’LG Smart World, lo store proprietario della casa coreana, alle più comuni come un comodo registratore e la radio FM. Una funzionalità degna di nota è Quick Memo, che permetterà di utilizzare la schermata presente in quel momento sul device, o una porzione di essa, come tavolozza su cui poter utilizzare pennelli di diverso tipo e colore, molto utile nel caso si vogliano prendere appunti riguardo una determinata pagina aperta, evidenziare un elemento presente o dare libero sfogo alla propria creatività.

Infine, la modalità risparmio energetico risulta molto utile in quanto riduce notevolmente le animazioni presenti nel sistema e abbassa le prestazioni del device, in modo tale da utilizzare meno risorse risparmiando energia.

Multimedia

Il comparto multimediale si rivela in linea con i risultati offerti dai dispositivi appartenenti alla medesima fascia. La fotocamera principale da 8 MP scatta buone foto in presenza di una buona luminosità, pur impiegando un po’ di tempo per la messa a fuoco, e si comporta discretamente in scene più buie. La fotocamera interna da 1 MP, praticamente il minimo sindacale, ottiene risultati discreti solamente in scene particolarmente luminose.

L’altoparlante posto nella parte posteriore riproduce l’audio di sistema con una buona qualità, anche se la posizione in cui è collocato causa la nota problematica dello strozzamento del suono nel caso in cui poggiamo il device su di una qualsiasi superficie.

Infine, il comparto videoludico dà buone soddisfazioni anche con giochi più elaborati. Certo, non vivremo un’esperienza da top di gamma, ma per chi si accontenta il risultato sarà più che soddisfacente.

Autonomia

La batteria presente sul dispositivo, di 2100 mAh, pur non essendo particolarmente capiente garantisce comunque una buona durata. Infatti, viste le prestazioni ridotte, i consumi sono decisamente contenuti permettendo diverse ore di utilizzo.

LG Spirit
LG Spirit
LG Spirit

Come potete vedere dagli screen qui sopra, arrivare a sera non sarà affatto un problema, anche con un utilizzo medio/intenso.

Rapporto qualità/prezzo

Vista la fascia in cui il dispositivo si colloca, è lecito aspettarsi un prezzo relativamente basso. Infatti, è possibile trovare l’LG Spirit attorno ai 150€ che, alla luce di quanto discusso fin’ora, è più che appropriato.

Conclusioni

Con questo dispositivo LG dimostra di avere un occhio anche per la fascia medio/bassa del mercato, dimostrando come realizzare device con specifiche non particolarmente interessanti possa produrre risultati alla fin fine discreti.

L’articolo Recensione LG Spirit: qualità e comodità senza pretese appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.