Microsoft conferma le Live Tile interattive in Windows 10

By Jessica Lambiase

Selezione_008

Come vi abbiamo raccontato soltanto pochi giorni fa in occasione della conferenza BUILD, gli eventi di Microsoft dedicati agli sviluppatori possono essere dei grossi scrigni pieni di anticipazioni e curiosità anche per gli utenti “consumer” e, come da copione, anche nel corso della conferenza Ignite – già palcoscenico dell’anteprima pubblica di Office 2016 – sono venuti fuori gustosi dettagli relativi a Windows 10.

LEGGI ANCHE | BUILD 2015: le novità su Windows 10 e dintorni

Il più interessante riguarda sicuramente le tanto vociferate Live Tile interattive, ovvero la possibilità per le “mattonelle” ormai caratteristiche della Start Screen sia di Windows 8.1 che di Windows Phone 8.1 di permettere l’interazione tra l’utente ed un’app senza aprire l’app stessa, direttamente tramite la tile: Jerry Nixon ha confermato che questa funzionalità è effettivamente in lavorazione e che arriverà in Windows 10 in un prossimo futuro.

In parole povere, le Live Tile interattive potranno permettere, ad esempio, di aggiungere i controlli per la riproduzione sul tile di un riproduttore musicale compatibile così da permettere all’utente di avanzare, retrocedere, mettere in pausa o fermare la riproduzione stessa direttamente dalla Start Screen (o dal menu Start) senza aprire il riproduttore in background.

Le tile interattive rappresentano l’idea in cui io mi reco sulla mia Start Screen, vedo una tile, ci faccio tap – supponiamo che sia la calcolatrice – si espande e tutti i numeri sono lì, in modo da farmi eseguire un calcolo o qualsiasi cosa di cui io possa aver bisogno di visualizzare il valore.

Spiega Nixon, che continua

Poi posso rimpicciolire di nuovo la tile, senza mai aver bisogno di andare nell’applicazione.

Nixon ha comunque voluto sottolineare che le live tile interattive sono “ancora in fase di sviluppo”, per cui Windows 10 potrebbe debuttare senza di esse ma vederle aggiunte in un aggiornamento successivo, magari quello autunnale.

Si tratta di una funzionalità molto attesa soprattutto dagli utenti Windows Phone e che, in qualche modo, può trovare la sua utilità anche in ambiente desktop o su tablet. Se volete ascoltare il discorso di Nixon sulle Live Tile interattive durante la conferenza Ignite, potrete recarvi al minuto 14 del video sottostante.

Non ci resta che… attendere!

L’articolo Microsoft conferma le Live Tile interattive in Windows 10 appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.