Debian 13 sposta in tmpfs la cartella /tmp

Debian 13 sposta in tmpfs la cartella /tmp

Per allinearsi agli standard contemporanei utilizzati da altre distribuzioni GNU/Linux e migliorare la pulizia e l’efficienza del sistema, la prossima versione di Debian, Debian 13 “Trixie”, implementerà modifiche alla gestione dei file temporanei. Queste modifiche riguardano principalmente le cartelle /tmp e /var/tmp.

Storicamente, l’implementazione systemd di Debian per la gestione di /var/tmp non ha incluso la pulizia automatica, una politica che differiva da molte altre distribuzioni. Tuttavia, recenti discussioni all’interno della comunità di sviluppo Debian hanno portato a un consenso sull’adozione di impostazioni predefinite più moderne che si allineino ad altre distribuzioni GNU/Linux.

Nello specifico, queste modifiche comportano l’impostazione di /tmp come sistema di archiviazione di file temporanei (tmpfs) e l’introduzione di processi di pulizia automatizzati per /var/tmp.

La decisione di spostare /tmp in tmpfs significa che questa cartella verrà archiviata nella memoria volatile (RAM), che accelera l’accesso ai file temporanei e riduce l’usura della memoria persistente. Una configurazione ampiamente utilizzata nel mondo Linux, favorita per i suoi vantaggi in termini di prestazioni, in particolare in ambienti che richiedono un accesso frequente a dati temporanei.

Inoltre, per /vat/tmp, Debian 13 introdurrà un servizio systemd di pulizia temporizzata che rimuove automaticamente i file più vecchi di 30 giorni. Allo stesso tempo, la cartella /tmp utilizzata più frequentemente vedrà un periodo di conservazione ancora più breve, con i file più vecchi di 10 giorni che verranno automaticamente eliminati.

Queste impostazioni vengono gestite tramite systemd, sfruttando la sua configurazione tmpfiles.d per attività di pulizia periodiche.

Per gli utenti e gli amministratori di sistema preoccupati di preservare il comportamento esistente, Debian ha reso semplice il ripristino di quello precedente. Possono facilmente regolare le impostazioni mascherando le unità systemd o modificando i file di configurazione /etc/tmpfiles.d/, garantendo che la transizione possa essere flessibile quanto necessario.

Per informazioni più dettagliate, guardare la discussione sulla mailing list degli sviluppatori di Debian.

Naturalmente, tutto ciò dovrebbe accadere nella prossima versione di Debian 13 “Trixie”, salvo ripensamenti essendo già stato implementato, di cui però non abbiamo ancora una data di rilascio ma dovrebbe debuttare tra circa un anno, intorno alla metà del 2025.

Con questo sviluppo sorge un’altra domanda: Ubuntu seguirà un percorso simile?

Sappiamo tutti che Ubuntu di solito è più o meno conforme a ciò che fa Debian, a meno che non si tratti di Snap. Inutile dire che Ubuntu ha scelto (commento n. 4) di seguire lo stesso percorso, con una differenza fondamentale, per ora, non estenderanno il periodo di pulizia per /tmp a 30 giorni, intendono farlo più tardi. Inoltre, non eseguiranno il backport di queste modifiche alle versioni precedenti di Ubuntu.

Dopo che questa decisione è stata resa pubblica, è seguita una vivace conversazione tra i membri della comunità di Ubuntu.

Vedremo prossimamente quali saranno gli sviluppi.

Fonte: https://lists.debian.org/debian-devel/2024/05/msg00456.html
Fonte: https://news.itsfoss.com/debian-13-tmp-mounting/
Fonte: https://linuxiac.com/debian-13-moves-to-tmpfs-for-tmp-directory/

Visited 130 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.