EB corbos Linux, un’edizione di Ubuntu per i sistemi automobilistici

EB corbos Linux

Recentemente, in febbraio, Elektrobit e Canonical hanno annunciato il lancio di una nuova distribuzione, chiamata “EB corbos Linux” che concentrerà sullo sviluppo di unità di controllo elettronico (ECU, Electronic Control Unit) per la tecnologia automobilistica definita dal software (SDV, Software-Defined Vehicle).

La distribuzione fornisce un ambiente basato su Ubuntu con un kernel Linux potenziato con componenti per garantire la compatibilità con i processi e gli standard utilizzati nell’industria automobilistica.

Bertrand Boisseau, leader per l’industria automobilistica presso Canonical, ha affermato:

Linux è una soluzione open source consolidata in settori che vanno dai sistemi aziendali e cloud su larga scala ai sistemi embedded per le comunicazioni mobili. L’industria automobilistica è a un punto del suo sviluppo in cui l’adozione dell’open source ha enormi potenziali vantaggi. Siamo entusiasti di lavorare con Elektrobit per colmare il divario tra software automobilistico e open source.

Elektrobit è un fornitore globale, visionario e pluri-premiato, di prodotti e servizi software integrati e connessi per l’industria automobilistica. Leader nel software automobilistico con oltre 35 anni di presenza nel settore.

Il software di Elektrobit alimenta più di 5 miliardi di dispositivi in ​​più di 600 milioni di veicoli e offre soluzioni flessibili e innovazioni per software di infrastruttura automobilistica, connettività e sicurezza, guida automatizzata e strumenti correlati. Elektrobit è una consociata interamente controllata e gestita in modo indipendente da Continental.

Informazioni su EB corbos Linux

Si dice che la distribuzione come prodotto, è destinata anche ad essere utilizzato in applicazioni commerciali, marittime e ferroviarie, mediche e agricole.

Oltre ai componenti di Ubuntu, EB corbos Linux offre un ambiente software automobilistico sviluppato da Elektrobit, che include un SDK specializzato e un insieme di strumenti di gestione.

La distribuzione può essere utilizzata come sistema operativo conforme a POSIX per creare soluzioni basate sulla piattaforma adattiva AUTOSAR e sul framework EB corbos AdaptiveCore, completamente integrato con i prodotti EB corbos e l’hypervisor EB corbos.

Tale distribuzione si distingue per essere il primo sistema operativo open source a soddisfare i rigidi requisiti di sicurezza funzionale imposti dal settore automobilistico, avendo ottenuto la certificazione secondo gli standard ISO 26262 ASIL e IEC 61508 per applicazioni di sicurezza, confermata dall’organizzazione tedesca TÜV Nord.

Le applicazioni automobilistiche sono distribuite sotto forma di contenitori isolati. Ciò semplifica la gestione delle dipendenze, aumenta la flessibilità per lo sviluppo di estensioni personalizzate e migliora l’efficienza della manutenzione.

Oltre a questo, si evidenzia anche che supporta l’esecuzione di contenitori conformi alla specifica OCI (Open Container Initiative). Il sistema di base, in cima al quale vengono lanciati i contenitori, è concepito come un’immagine aggiornata atomicamente, inserita in modalità di sola lettura (non è specificato nell’annuncio, ma a giudicare dalla descrizione, il kit di distribuzione è costruito sulla base della piattaforma Ubuntu Core). Gli aggiornamenti vengono forniti in modalità OTA (over-the-air).

Elektrobit offre un pacchetto software completamente personalizzabile che viene fornito con un SDK, strumenti e codice sorgente. Pacchetti binari comuni altamente modulari vengono combinati e configurati in una soluzione specifica per l’applicazione per prevenire attacchi e vulnerabilità.
Riceverai supporto continuo con un pacchetto di manutenzione e sicurezza e altri aggiornamenti durante l’intero ciclo di vita dei tuoi progetti. La distribuzione GNU/Linux include anche la gestione completa del ciclo di vita della sicurezza.

Vale la pena ricordare che il la distribuzione utilizza le ottimizzazioni già applicate per i sistemi High Performance Computing (HPC) e supporta completamente i meccanismi di sicurezza forniti dal kernel Linux, come Kernel Address Space Randomization (KASLR), Forced Access Control (SELinux), integrità della partizione crittografica (dm -verity) e TCB (Trust Computing Base ).

Puoi leggere tutti i dettagli al seguente link.

La nuova distribuzione dovrebbe fornire alle case automobilistiche un livello di funzionalità e flessibilità simile alle soluzioni aziendali e cloud esistenti.

Fonte: https://www.elektrobit.com/products/ecu/eb-corbos/linux-built-on-ubuntu/
Fonte: https://ubuntu.com/blog/elektrobit-and-canonical-announce-eb-corbos-linux-built-on-ubuntu
Fonte: https://ubunlog.com/it/eb-corbos-linux-un%27edizione-ubuntu-per-sistemi-automobilistici/

Visited 8 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.