In vista del rilascio di GNOME 46 il File Manager Nautilus ottiene più funzionalità

File Manager Nautilus

GNOME Files, noto anche come «Nautilus», è il gestore di file predefinito dell’ambiente grafico GNOME. Offre un modo semplice e integrato per gestire i file ed esplorare il file system.

Nautilus supporta tutte le funzionalità di base di un gestore di file e molto altro: è in grado di eseguire ricerche e gestire file e cartelle (localmente e da remoto), leggere e scrivere da supporti rimovibili, eseguire script e lanciare applicazioni. Dispone di 3 diverse tipologie di visualizzazione: una griglia ad icone, un elenco ad icone e un elenco ad albero. È possibile estenderne le funzionalità attraverso plugin e script.

Gli sviluppatori del file manager Nautilus hanno pubblicato una nuova build alpha, disponibile per il test pubblico, durante il fine settimana dove hanno mostrato ulteriori nuove funzionalità prima del rilascio dell’ambiente desktop GNOME 46, attualmente disponibile per l’alpha testing pubblico, alla fine di marzo 2024.

Nautilus ha ricevuto un aggiornamento che ha migliorato la rilevabilità delle icone delle cartelle personalizzate, le conferme delle password durante la creazione di archivi ZIP protetti e la possibilità di modificare proprietario/gruppo e altre autorizzazioni in admin:///.

La nuova build alpha di Nautilus ha anche aggiunto il rilevamento delle operazioni di copia/spostamento di file oltre il limite di 4 GB sui file system FAT, un’opzione dettagliata per il formato di data e ora, nonché la possibilità di ripristinare più di un Alt+Freccia Su con la combinazione di tasti Alt+Freccia Giù per muoversi lungo l’albero delle cartelle.

Adesso è inclusa la possibilità di cambiare visualizzazione senza ricaricare la cartella, avere l’elenco delle operazioni nella parte inferiore della barra laterale, la sostituzione della voce “Altre posizioni” con la “visualizzazione Rete”, avere l’elenco delle unità montate nella barra laterale, avere l’indicazione del caricamento delle sottocartelle e la possibilità di registrare i file selezionati nella cronologia precedente e successiva.

Oltre a ciò, la nuova build alfa di Nautilus migliora le prestazioni della finestra di dialogo delle proprietà multi-file, migliora le prestazioni di visualizzazione, visualizza la frequenza di campionamento in kHz con separatori di migliaia, corregge la priorità delle miniature per l’ordinamento non alfabetico, apre la cartella reale per i documenti in Recenti da Proprietà e tratta i file markdown come documenti di testo nella ricerca.

Oltre a ciò, migliora la gestione dei file virtuali, aggiunge un tooltip (breve messaggio a comparsa tipo popup) al pulsante a forma di stella (Preferiti), migliora le maiuscole e i mnemonici del testo dell’interfaccia utente, mostra la scorciatoia da tastiera corretta per Ripeti nel menu, corregge i testi tooltip delle schede per markup e ricerca, notifica e visualizza le modifiche al nome dell’elemento per l’accessibilità e risolve vari bug, perdite di memoria e avvisi relativi alla visualizzazione per un’esperienza più stabile e affidabile.

Gli sviluppatori hanno anche apportato una ristrutturazione significativa all’architettura della vista, rimosso il codice morto nelle viste e negli stili CSS e aggiornato la pagina man del manuale del file manager Nautilus.

Se volete provare questa nuova build alpha di Nautilus per un test pilota sull’ambiente desktop GNOME 46 potete scaricare e compilare il tarball sorgente da qui.

Il prossimo passo nel ciclo di sviluppo del prossimo ambiente desktop GNOME 46 è la versione beta, attualmente prevista per metà febbraio 2024, insieme alle build stabili GNOME 45.4 e GNOME 44.9. La versione Release Candidate (RC) di GNOME 46 è prevista per l’inizio di marzo, mentre la versione finale è prevista per il 20 marzo 2024.

Questi aggiornamenti sottolineano il continuo impegno di GNOME e dei suoi sviluppatori nell’offrire un’esperienza utente ricca e fluida, anticipando le nuove funzionalità che saranno disponibili con il rilascio di GNOME 46.

Fonte: https://9to5linux.com/nautilus-file-manager-gets-more-features-ahead-of-the-gnome-46-release
Fonte: https://www.omgubuntu.co.uk/2023/12/gnome-devs-improve-nautilus-custom-folder-icon-feature

Visited 10 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.