Vivaldi arriva su Flathub e ora può essere installato senza difficoltà su sistemi immutabili

Vivaldi arriva su Flathub

C’è un’idea che mi frulla per la testa: se mai comprerò un altro computer “tower”, sarà qualcosa di simile alla console Valve. Che in realtà è un computer. Utilizza Linux per impostazione predefinita ma è alimentato da una variante di Arch Linux, SteamOS, che è immutabile. Per installare il software ti affidi a Flathub, e come utente Vivaldi la notizia di questa settimana è arrivata giusto in tempo.

Ecco cosa vuol dire essere coinvolti in un argomento, che sembra di indovinare il futuro, ma in realtà le cose che devono accadere accadono dove e quando devono accadere. E i pacchetti flatpak sono ciò che preferiscono gli sviluppatori, molto al di sopra di quelli snap. I sistemi operativi come il elementary OS li utilizzano come opzione principale e alcuni immutabili li utilizzano come unica opzione. Se un utente desidera installare qualcosa su SteamOS, di solito deve andare sul desktop, aprire Discover e installare tutto ciò che appare, e ora appare il browser Vivaldi.

Vivaldi è ora disponibile come confezione flatpak

Il pacchetto flatpak Vivaldi non è verificato. Non ancora. Ma è ufficiale, poiché chi lo mantiene è un lavoratore della Vivaldi Technologies. In questo momento è tutto in fase di test, ma non per il software in sé, ma piuttosto vogliono verificare se la piattaforma vale il tempo e lo sforzo per creare il pacchetto. Se non viene scaricato abbastanza, potrebbe scomparire.

La versione arrivata su Flathub è l’ultima, la 6.4 rilasciata il 26 ottobre. I suoi sviluppatori preferiscono che gli utenti Linux utilizzino pacchetti nativi, come DEB o RPM, ma la verità è che esiste sempre un programma di installazione per Linux con estensione .sh, quindi questo è solo un altro formato. Non sarò preciso con le mie parole, poiché le prestazioni complessive sono migliori se non è tutto in un unico pacchetto, ecco perché consigliano pacchetti nativi, ma per gli utenti Vivaldi su Steam Deck, ad esempio, è il modo migliore per continuare a usare il loro browser preferito sul loro dispositivo preferito.

Gli utenti interessati possono installare il pacchetto Vivaldi flatpak da questo collegamento o dal loro solito negozio di software se hanno il supporto abilitato. Per curiosità, il peso che mi indica Pamac è esattamente lo stesso del pacchetto Vivaldi aggiunto a quello di vivaldi-ffmpeg-codecs.

Fonte: https://www.linuxadictos.com/vivaldi-llega-a-flathub-y-ya-se-puede-instalar-sin-dificultad-en-sistemas-inmutables.html

Visited 5 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.