Rilascio di Proxmox Virtual Environment 8.0 basato su Debian 12

Proxmox Virtual Environment 8.0

Basato su Debian 12, Proxmox VE 8.0 viene fornito con il kernel Linux 6.2, un nuovo repository Ceph Enterprise e mappature delle risorse migliorate.

Proxmox è una piattaforma di virtualizzazione open source leader che consente di creare e gestire macchine virtuali (VM) e container.

Fornisce una soluzione di virtualizzazione completa, combinando la virtualizzazione KVM (Kernel-based Virtual Machine) per la virtualizzazione completa dell’hardware e Linux Containers (LXC) per la virtualizzazione leggera a livello di sistema operativo.

Ieri, Proxmox Server Solutions GmbH ha rilasciato il tanto atteso aggiornamento principale Proxmox Virtual Environment 8.0, quindi controlliamo le novità.

Caratteristiche principali di Proxmox VE 8.0

Ambiente virtuale Proxmox 8.0
Ambiente virtuale Proxmox 8.0

La novità sorprendente che cattura immediatamente l’attenzione di questa nuova importante versione di Proxmox VE 8.0 è che si basa sulla Debian 12 “Bookworm” rilasciata di recente.

Tuttavia, sebbene sotto il cofano esegua “Bookworm”, che per impostazione predefinita viene fornito con il kernel Linux 6.1 LTS, Proxmox VE 8.0 utilizza il nuovo kernel Linux 6.2. Inoltre, la versione include uno stack di virtualizzazione aggiornato, che include QEMU 8.0.2, LXC 5.0.2 e ZFS 2.1.12.

La prossima cosa significativa in questa versione principale è legata al nuovo repository Ceph Enterprise, a cui ora possono accedere tutti i clienti con abbonamenti Proxmox attivi ed è consigliato per gli ambienti di produzione.

Quindi, quando installi Ceph tramite l’interfaccia web o la riga di comando, ora puoi scegliere tra “Test”, “No-Subscription” e il nuovo repository “Enterprise”, che è l’impostazione predefinita.

Inoltre, le mappature tra risorse, come dispositivi e nodi PCI o USB, possono ora essere create e gestite tramite l’API e l’interfaccia web. Inoltre, le mappature sono rappresentate anche nel sistema ACL di Proxmox VE, consentendo a un utente di ottenere l’accesso a uno o più dispositivi specificati senza la necessità dell’accesso root.

Concluderemo la nostra recensione dei punti salienti di questa versione menzionando che oltre all’installazione grafica standard, Proxmox VE 8.0 ne offre ora una interamente basata su testo.

Programma di installazione TUI Proxmox VE 8.0
Programma di installazione TUI Proxmox VE 8.0

Ciò elimina i problemi durante l’avvio del programma di installazione grafico basato su GTK che a volte possono verificarsi su hardware nuovo e vecchio.

Consulta le note di rilascio per un elenco completo delle modifiche in Proxmox Virtual Environment 8.0. L’ISO di installazione è  disponibile gratuitamente per il download dal sito web del progetto.

Inoltre, puoi anche consultare il forum della community per ricevere assistenza in caso di problemi.

Fonte: https://linuxiac.com/proxmox-ve-8/

Visited 6 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.