Il 2024 vedrà la prima Ubuntu desktop totalmente basata su applicazioni Snap?

Ubuntu logo

Non è passato molto dall’articolo nel quale raccontavamo della decisa e costante promozione che Canonical, azienda dietro allo sviluppo ed alla produzione di Ubuntu, conduce nei confronti delle applicazioni Snap.

Secondo Canonical, a torto o a ragione, il futuro per la distribuzione delle applicazioni passa da Snap e se ci fossero dubbi in merito un nuovo articolo recentemente pubblicato sul blog di Ubuntu dal titolo “Ubuntu Core as an immutable Linux Desktop base” espande ancora di più i concetti che finora avevamo solo immaginato.

Ad onor del vero, qualche profetico lettore nei commenti aveva già ampiamente ipotizzato l’idea: siamo così lontani da una distribuzione totalmente basata su applicazioni Snap? A quanto pare no.

Come infatti racconta anche ArsTechnica, l’autore del blog post Oliver Smith, che è product manager di Ubuntu Desktop, lo dice a chiare lettere:

Snaps are a little famous for having some rough edges on the desktop. Nevertheless, we are excited to explore the idea of a fully containerised desktop, where each component is immutable and isolated.

Le applicazioni Snap [Snaps, ndr] sono tristemente famose per avere delle problematiche negli ambienti desktop, ma nonostante questo siamo eccitati all’idea di esplorare un desktop totalmente containerizzato, dove ogni componente è immutabile ed isolata.

In tutto questo Ubuntu Core dovrebbe costituire la pietra fondante di tutto il lavoro, proprio per via del suo essere una piattaforma a sua volta immutabile. Ubuntu Core esiste da molto tempo ed è stata creata nell’ambito dell’IoT (Internet Of Things) in cui chiaramente l’immutabilità e gli aggiornamenti atomizzati delle componenti costituiscono un vantaggio irrinunciabile. Inserita nel contesto desktop ecco che però, almeno secondo Smith, potrebbe costituire la base su cui fondare il desktop fully containerized di cui si parla nel blog post.

A dare credito alle conclusioni di ArsTechnica ci sono anche altri addetti ai lavori, secondo cui il momento della distribuzione All-Snap è molto vicino, vedi l’articolo All-Snap Ubuntu Desktop Will Be Available Next Year di omgubuntu.co.uk in cui si ipotizza che l’anno della distribuzione All-Snap potrà essere già il 2024.

Stiamo davvero entrando nell’era delle distribuzioni immutabili? Staremo a vedere, nel frattempo dite la vostra nei commenti!

790f89849d535c46ddf9fb9b8fa033b4?s=150&d=mp&r=g
Raoul Scarazzini

Da sempre appassionato del mondo open-source e di Linux nel 2009 ho fondato il portale Mia Mamma Usa Linux! per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo del pinguino, con particolare attenzione alle tematiche di interoperabilità, HA e cloud.
E, sì, mia mamma usa Linux dal 2009.

Fonte: https://www.miamammausalinux.org/2023/06/il-2024-vedra-la-prima-ubuntu-desktop-totalmente-basata-su-applicazioni-snap/

Visited 6 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.