La versione stabile di Vanilla OS è arrivata!

vanilla os release

Ne ho scritto giusto ieri, come nuova distribuzione da provare nel 2023, ed era ancora in corso di realizzazione ma adesso Vanilla OS è pronto per essere provato! Scopri cosa c’è di eccitante qui.

Vanilla OS è una distribuzione basata su Ubuntu che mira a fornire un’esperienza GNOME standard con immutabilità su richiesta e la libertà di scegliere i pacchetti.

Dopo mesi di test, la prima versione di Vanilla OS è finalmente arrivata sotto forma di Vanilla 22.10 Kinetic con GNOME 43.

In una recente intervista, abbiamo chiesto al creatore:

Molte persone pensano che abbiamo distribuzioni più che sufficienti. Perché allora Vanilla OS? 

Mirko Brombin, ha avuto alcuni spunti interessanti da condividere. Leggi la nostra conversazione con lui di seguito per esplorare cose entusiasmanti su Vanilla OS.

Il Vanilla OS ha diverse funzionalità che potresti trovare utili; permettetemi di presentarvele.

Principali punti salienti

Essendo una nuova distribuzione, Vanilla OS ha un set di funzionalità ben equipaggiate che potrebbe piacerti. Alcuni punti salienti degni di nota includono quanto segue:

  • Programma di installazione nativo
  • Utilità di prima configurazione del Vanilla OS
  • Centro di controllo del Vanilla OS
  • apx Gestore pacchetti
  • Immutabilità su richiesta

Programma di installazione nativo

programma di installazione di Vanilla OS

Il Vanilla OS presenta un programma di installazione nativo scritto in GTK4 e libadwaita, sostituisce il programma di installazione “Calamares” utilizzato mentre il sistema operativo era nelle prime fasi di sviluppo.

progresso del programma di installazione di Vanilla OS

In precedenza, avevano anche annunciato che avrebbero utilizzato il programma di installazione “Jade” del team Crystal Linux.

Ma hanno cambiato idea e hanno deciso di costruire il “Vanilla Installer” in cima al loro progetto “Vanilla First Setup” esistente.

Installazione iniziale di Vanilla OS

prima configurazione di Vanilla OS

Al termine dell’installazione del Vanilla OS, si viene accolti da una schermata di configurazione rapida, che dice “Benvenuto” in varie lingue.

selezione del gestore di pacchetti di Vanilla OS

Ti guiderà quindi attraverso varie impostazioni, come la scelta della combinazione di colori, la scelta dei gestori di pacchetti che desideri, se desideri installare codec limitati e altro.

Devo dire che questo è abbastanza utile!

Centro di controllo del Vanilla OS

centro di controllo di Vanilla OS

Questo strumento grafico consente di apportare modifiche al sistema operativo, ad esempio l’esecuzione di aggiornamenti critici e l’installazione di driver aggiuntivi.

Immutabilità su richiesta

Come mostrato sopra dal fondatore del Vanilla OS, questo sistema operativo può fornire completa immutabilità e atomicità consentendo di effettuare transazioni tra 2 partizioni root (A/B).

Cosa significa, chiedi?

Bene, questo significa che le parti principali del tuo sistema sono bloccate per evitare modifiche indesiderate, specialmente quelle causate da applicazioni corrotte o aggiornamenti difettosi.

Il Vanilla OS utilizza “ABRoot” per raggiungere questo obiettivo, in precedenza avevano provato a utilizzare “Almost“, ma non ha funzionato bene.

Updates Vanilla OS

Presenta anche una funzione di aggiornamento intelligente , che spiegano come segue:

VSO (Vanilla System Operator) è lo strumento che verificherà periodicamente la presenza di un aggiornamento, quindi lo scaricherà e lo installerà in background se il dispositivo non è sottoposto a un utilizzo intenso. VSO verifica infatti che vengano rispettati determinati controlli, come ad esempio se le risorse sono libere (CPU/RAM), se la connessione lo consente, se la batteria è almeno al 30%, ecc.

Gli aggiornamenti vengono applicati tramite “ABRoot” e vengono corretti durante il successivo riavvio senza richiedere tempo aggiuntivo.

Gestore pacchetti apx

Gestore pacchetti apx di Vanilla OS

Il Vanilla OS presenta l’utilità ‘apx‘, che consente di installare i pacchetti all’interno di un contenitore gestito senza modificare il file system di root.

Scarica Vanilla OS

Se pensi che il Vanilla OS risolva il problema che hai riscontrato con Ubuntu e desideri un’esperienza GNOME standard, provalo.

Puoi saperne di più su Vanilla OS 22.10 nel suo post sul blog ufficiale.

Fonte: https://news.itsfoss.com/vanilla-os-release/

Visited 16 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 28 Agosto 2023

    […] 8 mesi dal rilascio di Vanilla OS 22.10 Kinetic, il team di sviluppo di Vanilla OS ha annunciato il rilascio della prima versione Alpha di Vanilla […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.