Un troll ha fatto causa a GNOME

blue haired troll

Seppur siamo abituati bene con la condivisione, il riutilizzo e – più in generale – con i vari atteggiamenti di apertura tipici del mondo open-source, ben sappiamo come l’attribuzione della proprietà del software non sia l’unico pericolo da cui guardarsi.

In questo senso, i brevetti sono un esempio lampante per due motivi: il primo è che possono essere registrati per le idee senza la necessità che queste siano in effetti realizzate, il secondo per la loro durata, fino a 20 anni.

E, come in tutti i mondi, purtroppo anche in quello dei brevetti c’è sempre qualche furbo. È il caso di Leigh M. Rothschild che, negli anni, ed a nome di una fantomatica “Rothschild Patent Imaging LLC“, si è preso la briga di registrare qualche brevetto: 134 al momento.

A prima vista potrebbe apparire una fucina di idee, ma dopo una veloce lettura si rimane in realtà allibiti:

An interactive, remote, computer interface system having a remote server assembly including a quantity of primary site data and at least one primary site address that contains at least a portion of the primary site data and is distinct so as to identify a location thereof on a computer network…

Un’interfaccia per computer interattiva e remota che abbia un server remoto che includa una quantità dei dati del sito primario ed almeno un sito primario che contenga almeno una porzione dei dati del sito primario e sia distinguibile così da identificare la sua posizione in una rete per computer…

Vi suona familiare? Potremmo continuare a riportarvi il testo, tutto in toni super generici, ma di fatto in questo caso viene descritto un qualsiasi sistema di desktop remoto. Da notare che la sua registrazione risale al 1997 e si, se ve lo state chiedendo, nel 1997 erano già presenti software che effettuavano tali operazioni.

Tra i vari brevetti registrati ne è presente uno dal titolo “Wireless image distribution system and method” (sistema e metodo wireless di distribuzione immagini) che, in parole povere, descrive il metodo per un dispositivo in grado di catturare immagini (webcam, smartphone, etc.) di trasmettere le stesse tramite connessione senza fili (wifi, bluetooth, etc.) ad un dispositivo ricevente in maniera selettiva (per data, ora, locazione, etc.)

Neanche da dire che c’è più di un software che ricade in questa descrizione. Proprio uno di questi è Shotwell, il famoso gestore di immagini integrato di GNOME. E quindi? E’ partita una bella causa contro la GNOME Foundation per violazione di brevetti.

GNOME Logo

Se ne sta discutendo in questi giorni su LWN, su cui stanno uscendo interessanti notizie sull’azienda che ha intentato questa causa e mettendo in mostra l’aspetto da troll del personaggio (ad esempio, lo stesso ha fatto causa a diverse altre aziende per diversi altri brevetti, aziende quali QNAP, Pinterest, Cyberlink per citarne alcune).

Sarà interessante vedere se si concluderà in qualcosa o se alla fine verrà – come tutti suppongono – revocato il brevetto, ma fa pensare come seppur in tempi moderni (nello specifico questo è stato depositato nel 2008), sia consentita ed approvata la registrazione di idee così generiche, con possibilità di applicazione a diversi sistemi. Ne vedremo delle belle?

my business idea 2x
https://xkcd.com/827/

Utente Linux/Unix da circa 20 anni, cerco sempre di condividere il mio know-how; occasionalmente, litigo con lo sviluppatore di Postfix e risolvo piccoli bug in GNOME. Adoro tutto ciò che può essere automatizzato e reso dinamico, l’HA e l’universo container. Autore dal 2011, provo a condividere quei piccoli tips&tricks che migliorano il lavoro e la giornata.

Fonte: https://www.miamammausalinux.org/2019/09/un-troll-ha-fatto-causa-a-gnome/

Visited 1 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.