Wine 4.0 è qui con nuove caratteristiche significative

Non tutti preferiscono l’uso di Wine tuttavia, se si dispone di un’app  o servizio preferito che non è ancora disponibile per Linux, è possibile provare Wine per eseguire app o giochi Windows.

Per coloro che non sono a conoscenza di Wine, è un software che ti consente di eseguire applicazioni e giochi solo per Windows su Linux. Vuoi iTune su Linux, Wine è la soluzione migliore.

Non eccitarti troppo. Non è possibile eseguire tutti i software e i giochi Windows in modo impeccabile con Wine. Alcuni software funzionano bene mentre alcuni non si avviano affatto o si bloccano troppo spesso.

Anche se Wine non è perfetto, sta apportando alcuni miglioramenti significativi. Almeno tenta di fornire un modo per utilizzare le popolari applicazioni Windows che non sono disponibili per Linux.

La versione stabile di Wine 4.0 è ufficialmente arrivata e puoi iniziare a installarlo.

Cosa c’è di Nuovo in Wine 4.0?

Wine 4.0 has been released

Le modifiche chiave apportate a Wine 4.0, come dichiarato nel suo annuncio ufficiale, sono:

  • Supporto Vulkan.
  • Supporto per Direct3D 12 (il supporto per Direct3D 12 richiede la libreria vkd3d e una scheda grafica compatibile con Vulkan).
  • Supporto per controller di gioco.
  • Supporto DPI avanzato su Android.

Quindi, questo è un elenco molto importante di aggiornamenti – almeno se sei un giocatore, il supporto Vulkan e il supporto di Direct3D 12 è un grosso problema. Anche se, è necessario una GPU che lo supporta.

Inoltre, sono state implementate alcune utili funzionalità di Direct3D 10 e 11, che sono:

  • Multi-sample textures e views, nonchè multi-sample resolves.
  • Per-sample fragment shading.
  • Support for textures 1D.
  • Disegno senza render target views o depth/stencil views.
  • Multiple viewports e scissor rectangles per disegno.
  • Depth clipping control.
  • Depth bias clamping.
  • Stream output senza geometry shaders.
  • Diverse altre capability queries.
  • Diverse altre resource formats.

Per l’elenco completo di nuove funzionalità e modifiche, dovresti controllare il log delle modifiche .

Come installo Wine 4.0?

Nota: se hai installato Wine in precedenza, dovresti rimuoverlo completamente per evitare qualsiasi conflitto. Inoltre, la chiave del repository di chiavi WineHQ è stata modificata di recente, dovresti fare riferimento alla sua pagina di download per ulteriori istruzioni su quella in base alla tua distribuzione Linux.

La fonte di Wine 4.0 è disponibile sul loro sito ufficiale. Puoi leggere di più sulla installazione di Wine per farlo funzionare.

I sorgenti sono già disponibili. I pacchetti binari sono in fase di costruzione e appariranno presto nelle rispettive posizioni di download.

Quini se vuoi installare il pacchetto binario stabile, dovrai aspettare un pò. Tuttavia, se si desidera utilizzare il ramo di sviluppo per installare Wine 4.0, è possibile farlo digitando il seguente comando:

sudo apt install --install-recommends winehq-devel

Conclusioni

Source: https://itsfoss.com/install-latest-wine/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.