Rock64: soluzione economica alternativa al Raspberry Pi

 

Rock64Molti di voi conosceranno l’originale Pine64. Era un progetto lanciato su Kickstarter nel dicembre 2015. Sembrava il SBC (Small Board Computer) migliore e più economica di altre ma sfortunatamente hanno finito per promettere più di quello che potevano offrire.

Pina64

I ragazzi di Pine64 hanno costantemente riparato la loro reputazione danneggiata da allora e con l’aspetto della loro recente SBC, penso che abbiano fatto un ottimo lavoro.

Il Rock64 è stato rilasciato con un minimo di fanfara e non ci sono state affermazioni oltraggiose, come “Super Computer” o similari e hanno adottato un approccio più WYSIWYG (WYSIWYG è l’acronimo che sta per l’inglese What You See Is What You Get ovvero “quello che vedi è quello che è” o “ottieni quanto vedi”).

Hanno inoltre fornito uno strumento di flashing personalizzato basato su Etcher con cui è possibile scaricare e masterizzare numerose immagini di sistemi operativi.

Che cosa ottieni?

Rack64Quindi, cosa ottieni per i tuoi sudati 28 Euro?
Parte superiore, partendo da destra in alto e continuando in senso orario:

  • 1 porta host USB 3.0
  • 2 porte USB2.0
  • 1 porta GbE (10/100/1000)
  • 1 jack Audio/Video
  • 1 porta HDMI capace di 4K a 60Hz
  • 1 jack 5v/3A DC per l’alimentazione
  • 1 rice/trasmettitore IR
  • 1 socket per eMMC
  • 1 pulsante per il Reset
  • 1 pulsante per Flash recovery
  • 1 pulsante di accensione
  • 1 standard Raspberry Pi2 GPIO header
  • 1 additionale header con 12 GPIOs e 100Mb Ethernet. I primit 8 pins sono compatibili con il Raspberry Pi P5 header

Abbiamo anche:

RK805 – è un PMIC progettato da RockChip che non solo ha 4 convertitori DC buck, soft start e sequencing di potenza ma anche un RTC on-board accessibile su I2C

RTL8211F – GbE transceiver

SGM89000 – Un driver di linea stereo, che ha un rapporto segnale / rumore decente di circa 114 dB

25Q127CSIG – 128Mb SPI flash.

K4E8E324EB-EGCF – Su questa scheda almeno 1 GB LPDDR3 RAM. Puoi anche avere 2 GB o 4 GB LPDDR3 RAM.

RK3288 – Infine, l’RK3328, un SoC quad core a 64 bit con frequenza fino a 1,3 GHz.

Rock64 lato inferioreSulla faccia sotto c’è solo lo slot per la SD Card.

Speed test RAM

Qui le prestazioni della RAM che dimostrano la bontà del progetto.

Se non siete ancora convinti che questo progetto possa essere superiore al Raspberry Pi allora date un occhiata a questi video realizzati dal prematuramente scomparso Francesco, aka GW Technation, nella notte di giovedì 18 aprile 2018, che ha realizzato mettendo sotto test le 2 SBC.

Questo video è invece un’analisi fatta sempre da Francesco del Rock64

Questa nuova scheda promette bene specialmente a chi non serve il WiFi e/o il Bluetooth che sono presenti sul Raspberry Pi ma assenti in questa scheda che però ha il vantaggio di avere non solo l’opzione da 1GB di RAM decisamente più economica rispetto al Raspberry Pi ma anche quella da 2 GB e 4 GB consentendo di realizzare PC desktop ultraeconomici e performanti con la possibilità di vedere video 4K che il Raspberry Pi non riesce a visualizzare.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 7 Novembre 2018

    […] queste caratteristiche si unisce alla SBC Rock64 oltre al Raspberry Pi 3 B+ per realizzare un PC GNU/Linux completo di monitor, tastiera e mouse ad […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.