Lubuntu 18.10: disponibili le prime builds con LXQt

By Matteo Gatti

Lubuntu 18.10

Vi avevamo già ragguagliato circa le notizie sul matrimonio LubuntuLXQt. Matrimonio ormai rimandato da troppo tempo ma che ora è finalmente ufficiale. Il team di sviluppo attraverso le parole di Simon Quigley ha infatti ufficializzato l’arrivo di LXQt su Lubuntu 18.10.

Sono ormai tre anni che il team di Lubuntu promette il passaggio di consegne da LXDE a LXQt… ma stavolta è la volta buona.

Perchè LXQt?

LXQt, come saprete, è un ambiente grafico per sistemi unix-like, nato dalla fusione dei progetti LXDE (nella variante LXDE-Qt) e Razor-Qt. Basato su librerie Qt, si caratterizza per i bassi requisiti di sistema e per un elevato grado di modularità. Quigley ha confermato che l’obiettivo principale degli sviluppatori è offrire agli utenti un sistema operativo in grado di funzionare anche su pc vecchi 10 anni.

La principale differenza tra LXDE e LXQt è che il primo è ancora basato su GTK+ 2 mentre LXQt è basato sul framework GTK+ 3. Ad oggi non ci sono piani per portare LXDE su GTK+ 3. LXQt è nato proprio per offrire un desktop environment con un look&feel moderno ma allo stesso tempo leggero e stabile.

Le prime release di Lubuntu 18.10 sono basate su LXQt e sono già state rilasciate, possono essere testate sia su architetture a 32-bit che a 64-bit. Per curiosità ho provato a lanciare rapidamente una daily build e sono rimasto positivamente impressionato, il sistema è fluido e senza problemi evidenti.

Il layout è semplice, un tema dark dona stile al sistema. Sul fondo dello schermo trovate un pannello che contiene tutte le informazioni utili. A bordo trovate tutti i tools e le apps più usate (LibreOffice, Thunderbird, Qtransmission, SMPlayer, MPV, Calibre e Audacious su tutte). Il file manager è PCManFM e il web browser di default è Falkon.

In ogni caso si tratta di una early build quindi non installatela sul pc che usate quotidianamente.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

L’articolo Lubuntu 18.10: disponibili le prime builds con LXQt sembra essere il primo su Lffl.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.