Selfie: quando farsi le foto sulle tragedie è moda

By Giuseppe F. Testa

foto sulle tragedie

Continuano le nostre rubriche dedicate all’intrecciamento tra nuove tecnologie e il vissuto quotidiano di tutti i giorni, che sempre più spesso porta ad esiti a dir poco disdicevoli. Stavolta motivo di pensiero e di riflessione del sottoscritto è il selfie: letteralmente autoscatto, tale termine è nato per rendere più “modaiola” una pratica da sempre figlia della fotografia, ma che necessitava di una “svecchiata” e di una denominazione molto più Web 3.0, che attirasse qualsiasi individuo di qualsiasi estrazione sociale.

Et voilà: ricchi o poveri, belli o brutti, sorridenti o seri, tutti ma proprio tutti amano mettersi in mostra con un bel selfie da soli o in compagnia, pronto ad essere caricato sui social network. La voglia di esporsi, di mettersi in mostra e di essere apprezzati e/o compiaciuti dal resto della società digitalizzata ha portato però a risultati a dir poco spiacevoli, se non addirittura di puro menefreghismo verso il prossimo: un selfie davanti ad una tragedia tira più di qualsiasi cosa! Cosa attira di più le persone? Ciò che spaventa, e in questo assurdo meccanismo dell’orrore è nata la moda di farsi una foto o un bel selfie in posti dove magari sono morte pure delle persone, in onore della moda!

Alcuni validi esempi di selfie dell’orrore o in alcuni casi di un vero e proprio “turismo del macabro”.

Le foto sull’isola del Giglio, dove era possibile vedere e fotografare il relitto della Costa Concordia (32 morti).

E cosa dire di un bel selfie con dietro un incendio? Sai le visite e i like!!! (???)

572oejb

Siamo naufragati e siamo in pieno oceano a galleggiare in attesa dei soccorsi? Cosa mi frega degli squali io mi sparo (forse) l’ultimo selfie!

selfie-salvataggio

Si sta formando un bel tornado e siamo pure in direzione del vento? Selfie SUBITO, veloce a 300 Km/h!

Selfie-davanti-al-tornado

E poteva mancare un selfie ad Auschwitz? Cioè se non ti fai un selfie lì, che ci vai a fare??? Una sola parola: vergognosa!

foto sulle tragedie

La nonna è morta? Vai di selfie, da spedire direttamente al profilo Facebook della Mietitrice!

selfie-bara

Ma ancora, andiamo a qualche ora fa qui in Italia; grande tornado sulla Riviera del Brenta, vicino Venezia: i soccorritori sono ostacolati nel loro lavoro da gente venuta sul posto solo per fare un selfie vicino alle macerie e alla distruzione!

Selfie tragedie Venezia

Penso che possiamo fermarci qui, abbiamo visto abbastanza.

Foto sulle tragedie: conclusioni

E cosa c’è da concludere? Le foto parlano da sole. Per un po’ di notorietà sul Web si è disposti a scendere a forti compromessi e si butta alle ortiche secoli di evoluzione e di regole morali e civili: c’è un morto? Selfie! C’è una tragedia? Selfie! Siamo tutti morti: selfieeee!

La gente mai come in questa generazione è affamata di successo e notorietà, e per ritagliarsi il proprio momento di gloria si è pronti a tutto anche a fregarsene degli altri e delle tragedie, dei pianti, delle sofferenze e delle difficoltà “per un pugno di like in più!”.

Una cosa così innocente alla fine, un selfie, diventato vero e proprio strumento dell’orrore specie nelle mani della gente più ignorante e becera. Forse, sotto sotto, ha ragione Umberto Eco:

“Internet? Ha dato diritto di parola agli imbecilli: prima parlavano solo al bar e subito venivano messi a tacere”

L’articolo Selfie: quando farsi le foto sulle tragedie è moda appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Visited 1 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.