I 5 Migliori File Manager per Linux

Linux è un sistema operativo popolare tra sviluppatori, amministratori di sistema e appassionati. Uno dei componenti essenziali di Linux è il file manager (gestore dei file), che consente agli utenti di gestire file e cartelle sul proprio sistema.

In questo articolo mostreremo i 5 migliori file manager per Linux disponibili, comprese le loro funzionalità e come installarli su varie distribuzioni GNU/Linux.

Sommario

Che cos’è un gestore di file Linux?

Un file manager Linux è un’applicazione grafica che consente agli utenti di navigare nel file system ed eseguire attività di gestione di file e cartelle. Queste attività includono la copia, lo spostamento, la ridenominazione e l’eliminazione di file e cartelle, nonché la creazione e la modifica delle autorizzazioni dei file. I file manager di Linux consentono inoltre agli utenti di sfogliare le condivisioni di rete e montare e smontare dispositivi di archiviazione esterni.

In Linux, possiamo persino montare l’archiviazione online come Google Drive nel file manager.

Migliori File Manager per Linux

1. Nautilus

Tra i tanti file manager disponibili per Linux, Nautilus è uno dei file manager più popolari e utilizzati.

File Manager Nautilus
File Manager Nautilus

Nautilus è in circolazione da un po’ di tempo. Fornisce un’interfaccia semplice e facile da usare che consente agli utenti di navigare e gestire facilmente i propri file e cartelle. Nautilus offre tutte le funzionalità di base previste da un file manager, come la copia, lo spostamento, la ridenominazione e l’eliminazione dei file e supporta anche la compressione e l’estrazione dei file.

L’interfaccia è user-friendly e intuitiva, con una barra laterale che fornisce un facile accesso alle cartelle utilizzate di frequente. Offre anche il supporto per la navigazione a schede, che può essere utile quando si lavora con più directory. Una delle caratteristiche uniche di Nautilus è la sua integrazione con l’ambiente desktop GNOME, fornendo un’esperienza senza soluzione di continuità per gli utenti GNOME.

Le prestazioni di Nautilus sono affidabili, anche quando si gestiscono directory di grandi dimensioni con molti file. La generazione delle miniature è veloce e la ricerca dei file è rapida e precisa. Tuttavia, Nautilus ha alcune limitazioni, come la necessità di più opzioni di personalizzazione rispetto ad altri file manager.

È il file manager predefinito delle principali distribuzioni GNU/Linux, tra cui Ubuntu e Fedora.

Nel complesso, Nautilus è un file manager solido e affidabile, ideale per coloro che desiderano un’interfaccia semplice e intuitiva.

2. Dolphin

Dolphin è il file manager predefinito per l’ambiente desktop KDE Plasma, utilizzato da distribuzioni come Kubuntu, Manjaro, KDE Neon e molte altre. Dolphin è un file manager altamente personalizzabile. Consente agli utenti di modificare l’aspetto e il comportamento del file manager a proprio piacimento.

File Manager Dolphin
File Manager Dolphin

Dolphin è un popolare file manager ampiamente utilizzato tra gli utenti Linux. La sua interfaccia è pulita, moderna e intuitiva, presenta file e cartelle in un elenco con un riquadro di anteprima per una facile visualizzazione dei file. Offre semplici pulsanti di navigazione e funzionalità di ricerca e la barra laterale fornisce collegamenti alle cartelle utilizzate di frequente.

Il file manager fornisce un set completo di strumenti per gestire file e cartelle. Supporta la compressione e l’estrazione di file, la condivisione di file su reti e script personalizzati che automatizzano attività ripetitive. Supporta anche anteprime in miniatura per immagini, video e file audio e la possibilità di modificare i metadati dei file, come il titolo e l’artista di un file audio.

Dolphin è noto per le sue prestazioni eccezionali, anche quando si gestiscono directory di grandi dimensioni con centinaia di file. La generazione delle miniature è veloce e la ricerca dei file è rapida e precisa. La velocità e la reattività di Dolphin lo rendono una scelta eccellente per l’uso domestico e professionale.

Dolphin offre anche un alto livello di opzioni di personalizzazione. Consente agli utenti di modificare l’aspetto della barra laterale, mostrare o nascondere i file nascosti e abilitare o disabilitare le anteprime automatiche dei file. Consente inoltre la personalizzazione del menu contestuale, consentendo un facile accesso alle funzioni utilizzate di frequente.

Nel complesso, Dolphin è un file manager affidabile e potente con prestazioni eccellenti e funzionalità complete. La sua integrazione con KDE, l’interfaccia user-friendly e le opzioni di personalizzazione lo rendono la scelta migliore per chiunque cerchi un file manager versatile e robusto su Linux.

  • Installa Dolphin in Ubuntu/Debian
sudo apt-get install dolphin 

  • Installa in openSUSE
sudo zypper install dolphin

  • Installa in Fedora
sudo dnf install dolphin

3. Thunar

Thunar è il file manager predefinito per l’ambiente desktop Xfce, utilizzato da distribuzioni come Xubuntu e Manjaro Xfce.

File Manager Thunar
File Manager Thunar

Thunar è un file manager leggero e veloce per Linux che offre un’interfaccia semplice e snella. È progettato per essere facile da usare, il che lo rende la scelta ideale per coloro che preferiscono un approccio minimalista alla gestione dei file.

La sua interfaccia è pulita e ordinata con una barra laterale che fornisce un facile accesso alle cartelle utilizzate di frequente. La finestra principale mostra i file e le cartelle in un elenco chiaro e conciso, con la possibilità di visualizzare le miniature dei file immagine.

Oltre a tutte le funzionalità di base, le prestazioni di Thunar sono impressionanti, anche quando si gestiscono directory di grandi dimensioni con molti file. Si carica rapidamente e risponde immediatamente all’input dell’utente, rendendolo un’ottima opzione per coloro che desiderano un file manager veloce e leggero.

Sebbene Thunar possa offrire meno funzionalità rispetto ad altri file manager sul mercato, è una scelta eccellente per coloro che desiderano una soluzione di gestione dei file semplice e affidabile. Il suo design leggero e le prestazioni veloci lo rendono perfetto per i computer più vecchi o meno potenti.

  • Installa Thunar su Ubuntu/Debian
sudo apt-get install thunar

  • Installa Thunar a Manjaro
sudo pacman -S thunar

  • Installa Thunar in Fedora
sudo dnf install thunar

4. PCManFM

File Manager PCManFM
File Manager PCManFM

PCManFM è il file manager predefinito per l’ambiente desktop LXDE, utilizzato da distribuzioni come Lubuntu e Knoppix. PCManFM ha un’interfaccia semplice e facile da usare, che lo rende un’ottima scelta per gli utenti che desiderano un file manager leggero. PCManFM include anche funzionalità come la navigazione a schede, il supporto del trascinamento della selezione e il supporto per script personalizzati.

  • Installa in Ubuntu/Debian
sudo apt install pcmanfm

  • Installa PCManFM in Arch Linux
sudo pacman -S pcmanfm

  • Installa PCManFM in Fedora
sudo dnf install pcmanfm

5. Nemo

File Manager Nemo
File Manager Nemo

Nemo è il file manager predefinito per l’ambiente desktop Cinnamon, utilizzato da distribuzioni come Linux Mint e Solus. Nemo è basato su Nautilus, ma include funzionalità aggiuntive come una barra degli strumenti personalizzabile, un emulatore di terminale integrato e il supporto per la visualizzazione a doppio pannello.

  • Installa in Nemo Ubuntu/Debian
sudo apt-get install nemo

  • Installa su ArchLinux
sudo pacman -S nemo

  • Installa Nemo in Fedora
sudo dnf install nemo

Conclusioni

I file manager di Linux sono fondamentali nella gestione di file e cartelle su un sistema Linux. I 5 migliori file manager per Linux di cui abbiamo parlato in questo articolo sono i più diffusi e usati e considerati come i migliori, ognuno con caratteristiche e vantaggi unici.

Fonte: https://www.linuxandubuntu.com/home/best-linux-file-managers

Visited 84 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.