Ecco una nuova personalizzazione italiana di Ubuntu

lunar lobster

Uno dei motivi per cui il mondo delle distribuzioni GNU/Linux appassiona tanti linuxari è proprio la possibilità di personalizzare la propria distribuzione per adattarla alle proprie esigenze.

Questo è per un certo verso un vantaggio ma per un altro verso un dispendio di tempo ed energie per cui trovare delle soluzioni giù pronte o molto vicine ai propri desideri è senz’altro una buona cosa.

Esistono già decine e decine di distribuzioni GNU/Linux ma c’è sempre uno spazio per nuove idee o soluzioni e qui vi propongo una nuova versione che viene da una vecchia conoscenza, Adriano, che abbiamo già conosciuto in passato in questo articolo del 15 maggio 2022:

e quest’altro molto più vecchio del 30 aprile 2020:

Oggi è tornato con una nuova personalizzazione italiana di Ubuntu in 3 nuove versioni desktop.

Queste le sue parole prese dall’email che mi ha inviato:

Dall’installazione minima di Ubuntu 23.04 tre versioni desktop di Ubuntu-devel.
Convertendo il sistema operativo in un rilascio rolling sicuramente si aggiunge valore e novità all’esperienza utente di Ubuntu.
Le personalizzazioni fanno,volutamente,riferimento ad un certo passato. Queste soluzioni sono state trascurate a scapito di proposte ridondanti che hanno solo aggiunto confusione e nessun reale incremento di utenti.
In questi mesi le distro non hanno dato problemi e sono passate da lunar a mantic senza alcun intervento.
Gli aggiornamenti sono numerosi ma non così tanti da non essere facilmente gestiti.

Principali caratteristiche

  • Ubiquity
  • in italiano
  • Bios/Uefi (x Bios una partizione efi di qualche centinaio di MiB con flag boot/esp)
  • no snap
  • no wayland
  • installato bleachbit gdebi gedit gparted synaptic
  • Palemoon portable
  • kernel 6.3.0
  • aggiornare il sistema in modo tradizionale un paio di volte alla settimana,rispondendo SI ad eventuali domande

E questi sono i link della nuova personalizzazione italiana di Ubuntu nelle 3 versioni descritte pronte da scaricare e provare:

Adesso non vi resta che provare questa personalizzazione italiana di Ubuntu di Adriano e scrivere nei commenti cosa ne pensate nel bene e nel male.

Intanto ancora grazie ad Adriano per il suo lavoro.

Fonte: email di Adriano

Visited 6 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 13 Maggio 2023

    […] Esistono già decine e decine di distribuzioni GNU/Linux ma c’è sempre uno spazio per nuove idee o soluzioni e adesso vi propongo Deblinux di Andrea Linux dopo quella del precedente articolo di Adriano su Ubuntu. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.