Il modulo FUSE per i filesystem del Kernel Linux va in parallelo nelle scritture

FUSE è un modulo che permette la gestione di un filesystem tramite programmi normali, che girano in User Space e in contrasto coi driver che girano nel Kernel, grazie all’uso di interfacce standard.
Ovviamente, i primi candidati ad essere usati tramite FUSE sono degli altri filesystem, che possono usare il modulo come una sorta di traduttore istantaneo. La lista di quelli disponibili è molto lunga: NTFS, glusterfs, cephfs, sshfs sono solo esempi.

La flessibilità di FUSE è veramente alta, permettendo di usare comandi comuni come ls, mv o cp per manipolare qualsiasi oggetto od entità, purché rappresentabile come un filesystem standard. E’ così possibile leggere, e talvolta modificare, database, archivi di backup, API di webapp e sistemi di memorizzazione ad oggetti…

Tutta questa introduzione dovrebbe aver reso bene l’idea di quanto FUSE possa essere importante, e di quanto ogni piccolo miglioramento possa risultare decisivo. E per questo la patch proposta pochi giorni fa ha attirato la nostra attenzione:

SSF gain in percentage:-
For 1 fio thread: +0%
For 2 fio threads: +0%
For 4 fio threads: +42%
For 8 fio threads: +246.8%
For 16 fio threads: +549%
For 32 fio threads: +630.33%

All’aumentare dei processi contemporanei che lavorano su un file, aumentano le prestazioni, fino a 6 volte con 32 operazioni. Davvero notevole, per una quarantina di righe di codice aggiunte!

In realtà la casistica è abbastanza limitata: si parla di operazioni di scrittura diretta (quindi saltando eventuali buffer o cache) su un singolo file e che avvengono in contemporanea. Insomma, qualcosa che è difficile capiti in casa… ma non impossibile, e più probabile tanto più grande è il sistema (o il file).

Forse è troppo presto per entusiasmarsi, ma sapere che piccole modifiche possono portare grandi vantaggi ci fanno sperare di avere altre buone notizie a breve. E intanto potremo goderci questo miglioramento, magari proprio con NTFS

Ho coltivato la mia passione per l’informatica fin da bambino, coi primi programmi BASIC. In età adulta mi sono avvicinato a Linux ed alla programmazione C, per poi interessarmi di reti. Infine, il mio hobby è diventato anche il mio lavoro.
Per me il modo migliore di imparare è fare, e per questo devo utilizzare le tecnologie che ritengo interessanti; a questo scopo, il mondo opensource offre gli strumenti perfetti.

Fonte: https://www.miamammausalinux.org/2022/05/il-modulo-fuse-per-i-filesystem-del-kernel-linux-va-in-parallelo-nelle-scritture/

Visited 2 times, 1 visit(s) today
Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a pubblicare più contenuti come questo. Grazie!

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo noi!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram.
Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.
Amazon Music
Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.