Ubuntu pubblica la Roadmap di supporto per il Raspberry Pi 4

RASPBERRY PI 4 Modell B 4GB ARM-Cortex-A72 4X 1,50GHz, 4GB RAM, WLAN-AC, Bluetooth 5, LAN, 4X USB, 2X Micro-HDMI

Il futuro di Ubuntu su Raspberry Pi 4 sembra abbastanza roseo e Canonical svela una nuova tabella di marcia che delinea il supporto ufficiale.

La versione Ubuntu 19.10 di ottobre ha portato con sé la versione ufficiale del sistema operativo Ubuntu su misura per la maggior parte della famiglia Raspberry Pi, tra cui una build  a 32 bit per Rpasberry Pi 2, 3 e 4 e una build a 64 bit per il solo Rpasberry Pi 4.

Ma Canonical non si ferma qui.

Il supporto per Raspberry Pi della versione Ubuntu 18.04 LTS è previsto anche per il prossimo futuro. Questo probabilmente si materializzerà intorno al prossimo rilascio dell’aggiornamento HWE stack, che viene fornito con il kernel 5.3 di Linux.

Nota:
Con i termini Hardware Enablement Stack (da ora HWE stack) si fa riferimento al rilascio congiunto del nuovo kernel Linux e del nuovo stack X.org, per ogni specifica Point Release. Ad esempio, l’ HWE stack Disco di Ubuntu 18.04.3 conterrà kernel Linux e stack X.org in versioni più recenti rispetto all’ HWE stack Cosmic di Ubuntu 18.04.2.

Attualmente Ubuntu 19.10 supporta entrambe le schede Raspberry Pi 4 con installata la RAM da 1 GB e 2 GB. Un bug (che sarà presto risolto) ostacola le prestazioni di Ubuntu sul modello da 4 GB perdendo le porte USB (decisamente essenziali però)!

Anche Ubuntu 18.04 LTS supporterà questi modelli specifici.

Supporto di Ubuntu per Raspberry Pi

“Canonical si impegna a offrire pieno supporto ufficiale a tutte le schede della famiglia Raspberry Pi”

Galem Ye, Canonical

Il supporto di Ubuntu per Raspberry Pi non si riferisce alla versione desktop, che la maggior parte di noi conosce. Questo vuol dire che Ubuntu NON sta posizionando il suo sistema operativo desktop come un ambiente di lavoro praticabile per Raspberry Pi.

Invece, il supporto di Ubuntu su Raspberry Pi si riferisce a Ubuntu senza una GUI (nota anche come Ubuntu Sever) e, in un futuro molto prossimo, Ubuntu Core semplificato e spogliato.

Inoltre, queste non sono neppure immagini “vanilla” generiche; le ISO di Ubuntu create per queste schede basate su ARM sono specifiche per queste schede, ovvero contengono pacchetti aggiuntivi e modifiche preinstallate e configurate per un migliore supporto hardware.

È inoltre disponibile un PPA aggiuntivo per aiutare a migliorare il supporto di Ubuntu su schede Raspberry Pi 2.

Naturalmente, nulla vi impedisce di installare un ambiente desktop su Ubuntu Server, per il quale Canonical consiglia di utilizzare uno dei suoi metapacchetti desktop tipo xubuntu o lubuntu o kubuntu.

Dedicato ai potenziare innovatori

“Il Raspberry Pi si è affermato come la piattaforma più accessibile per gli innovatori. Canonical si impegna a rendere disponibile agli innovatori nuovi software open source. Di conseguenza, Canonical si impegna a offrire pieno supporto ufficiale a tutte le schede della famiglia Raspberry Pi. Canonical abiliterà quindi sia Ubuntu Server che Ubuntu Core per tutte le schede Raspberry Pi.”

Questo afferma Galem Kayo di Canonical.

Offrire sul Raspberry Pi 4, il più potente Raspberry Pi ad oggi disponibile, una versione di Ubuntu, sembra una ricetta di sicuro successo. Questo permette agli sviluppatori hardware di avere un software libero per tutto ciò di cui hanno bisogno per preparare soluzioni potenti e affidabili.

Fonte: http://feedproxy.google.com/~r/d0od/~3/BwmAw5YwR2M/ubuntu-raspberry-pi-4-support

Se vuoi sostenerci, puoi farlo acquistando qualsiasi cosa dai diversi link di affiliazione che abbiamo nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili sul nostro negozio online, quelle mancanti possono essere comunque richieste, e su cui trovi anche PC, NAS e il ns ServerOne. Se ti senti generoso, puoi anche donarmi solo 1€ o più se vuoi con PayPal e aiutarmi a continuare a scrivere più contenuti come questo. Grazie! 

Hai dubbi o problemi? Ti aiutiamo

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, iscriviti alla nostra community Facebook o gruppo Telegram.
Cosa ne pensi? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.
Ti piace quello che leggi? Per favore condividilo con gli altri.

Scopri le ultime offerte per dischi ssd su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per memorie RAM DDR su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Chromebook su Acquista su Amazon
Scopri le ultime offerte per Raspberry su Acquista su Amazon

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.